Attivare Contatore Iren: chi contattare?

Contatore del Gas Iren: tutte le informazioni e i contatti utili.
La guida completa per il contatore del Gas Iren e tutti i contatti utili.

Se vuoi attivare un contatore del gas Iren devi contattare il fornitore con il quale intendi attivare la fornitura. Solo alcuni casi puoi rivolgerti direttamente al distributore locale. Esaminiamo tutte le operazioni possibili e i contatti utili.


In questa guida sono presenti tutti i contatti per attivare un contatore, le procedure da seguire e le indicazioni sia se il contatore è già presente nell'abitazione sia ancora da installare.

Contatore Iren gas: tutte le operazioni possibili per l'attivazione

Non confondere Iren con Ireti!Iren è il nome dell fornitore del Gruppo Iren, ossia la società di vendita di luce e gas. Ireti è invece il nome del distributore locale. Per attivare un contatore devi contattare Iren, mentre per guasti o interventi tecnici/telematici devi chiamare Ireti.

Contatori Ireti

Quando cambi casa o effettui un trasloco può capitare che il contatore del gas vada riattivato o addirittura installato nel nuovo immobile. Si parla pertanto di operazioni di trasloco energetico. Ecco la lista completa di tutte e operazioni e chi chiamare per effettuarle:

  • Allacciamento, è il caso in cui il contatore del gas non è mai stato presente nell'immobile e quindi va installato ex-novo. Puoi chiamare sia il fornitore che il distributore locale per effettuare questa operazione. Ricordati però che in ogni caso i lavori partiranno solo dopo l'accettazione del preventivo del distributore.
  • Prima Attivazione, quando il contatore del gas è già stato installato, ma non è mai stato attivato. Oppure quando il preventivo per i lavori è stato accettato, ma il contatore è fisicamente assente e verrà installato a breve. Per questa operazione puoi contattare il fornitore.
  • Subentro, quando il contatore era attivo in passato, ma ora è spento. In questo caso puoi riattivarlo contattando il fornitore. Tuttavia se il vecchio inquilino era moroso devi prima chiedere la cessazione amministrativa al vecchio fornitore e poi procedere con la stipulazione di un nuovo contratto di fornitura.
  • Voltura e voltura con cambio fornitore, se il contatore è attivo, ma si intende cambiare il nome dell'intestatario delle bollette, cambiando contestualmente il fornitore o meno.

Iren ed Ireti: fornitore di energia e distributore locale, che differenza c'è?

La differenza tra fornitore e distributore, che non sempre è chiara, è in realtà molto semplice: il fornitore è la società di vendita di luce e gas che puoi contattare se vuoi attivare di un contratto di fornitura, mentre il distributore locale è il proprietario dei contatori che puoi contattare solo per interventi tecnici o per guasti sulla rete o sul contatore.

Questa distinzione delle attività svolte c'è sempre stata, ma In seguito alla politica di unbundling di ARERA, sono cambiati i nomi delle società. Per motivi di trasparenza chiarezza verso il consumatore finale infatti, tutte le società appartenenti allo stesso gruppo, ma operanti in mercati diversi hanno dovuto effettuare una separazione sia dei marchi e che della denominazione commerciale. Questo

All'interno del gruppo Iren possiamo quindi distinguere:

Gruppo Iren: fornitore Iren Mercato, distributore Ireti
  FORNITORE DISTRIBUTORE
LOGO  
logo-iren
logo-ireti
COSA FA

Iren è la società di vendita del Gruppo Iren, con la quale puoi attivare tariffe luce e gas nel mercato libero. Il fornitore del mercato tutelato è invece Il Servizio Elettrico.

Ireti è il distributore locale del gruppo Iren. Si occupa della distribuzione di gas metano, energia elettrica e acqua nelle zone di competenza. È il proprietario dei contatori.

QUANDO CHIAMARE Allacciamento, Prima Attivazione, Subentro, Voltura, Voltura con cambio Allacciamento, Interventi tecnici, guasti sulla linea 
011 1962 1444 Per maggiori informazioni

Altri fornitori in Italia: quali sono

Ricordati inoltre di non confondere Ireti con i nomi degli altri distributori locali presenti in Italia. Ognuno di essi è attivo in una una zona di competenza diversa (zona geografica). I principali distributori sono:

Per maggiore chiarezza ecco la lista completa dei principali distributori, dove trovi tutti i contatti e i numeri del pronto intervento.

Contatore Iren: il vecchio modello meccanico e il nuovo modello elettronico

La principale distinzione che bisogna fare sui contatori iren riguarda i modelli. In sostanza ne esistono due grandi tipologie: i nuovi contatori elettronici e i vecchi contatori analogici e meccanici. La differenza sta nel fatto che il contatore elettronico garantisce una misurazione dei consumi più precisa, una registrazione degli stessi e la telelettura a distanza.

Invece i modelli meccanici o analogici basavano il loro funzionamento su un sistema di camere interne o di pistoni collegati ad un manovellismo. Quest'ultimo faceva girare i numeretti rossi e neri sul totalizzatore in base al consumo di gas. Il totalizzatore (quadrante centrale) permetteva quindi di leggere i consumi che poi dovevano comunicati attraverso la procedura di lettura contatore iren. Grazie al sistema di lettura a distanza questo non sarà più necessario.

Iren contatore gas elettronico: caratteristiche

Le principali caratteristiche del nuovo contatore elettronico (iren contatore elettronico) sono il display centrale e i pulsanti laterali o inferiori. Per quanto riguarda il display, esso normalmente non è retroilluminato per consentire una durata maggiore della batteria, mentre grazie ai pulsanti puoi navigare il menù del contatore sul display stesso.

Il menù del contatore mostra una serie di informazioni e simboli relativi alla tua fornitura. Le principali informazioni che puoi vedere sul display sono:

  • Valore del totalizzatore corrente;
  • Registri dei totalizzatori di prelievo (divisi per fasce multiorarie);
  • Data ed ora;
  • Messaggi di allarme (anomale, diagnostica).

Contatore gas elettronico Iren: i simboli sul display, un esempio

Contatore gas Iren: istruzioniScarica qui il manuale di istruzioni PDF del contatore Ireti modello G4 Metersit DOMUSNEXT 2.0, uno dei più diffusi.

Ecco un esempio pratico dei simboli e dei messaggi che puoi visualizzare sul display centrale del nuovo contatore gas Iren. Trovi anche una breve spiegazione per ognuno di essi:

Lettura display contatore Ireti: simboli, messaggi
SIMBOLO COSA INDICA ESEMPIO
Codice PDR È il codice che indica la tua utenza del gas. 0088 12345678
SD Stato del dispositivo. 0 NORMALE
T1, T2, T3 Totalizzatore volumi in fascia F1, F2, F3 Volume=XXX,X
SV Stato valvola (per contatori G4 o G6) 00 A (aperta),
20 C (chiusa),
40 R (abilitata a riapertura),
60 guasto

Iren contatore gas: tutti i contatori elettronici

All'interno della categoria dei contatori elettronici possiamo distinguere diverse tipologie. i principali modelli sono:

  • Contatore gas Iren G4 (Samgas, Meter Italia, Itron Gallus, Metersit, Sacofgas)
  • Contatore gas Iren G6 (Samgas)
  • Contatore gas Iren industriali G10-G16-G25 (Fiorentini, Meter Italia)

Al momento dell'installazione sanno i tecnici incaricati dal distributore locale a consegnarti il manuale di istruzioni  relativo al tuo contatore elettronico. Se lo hai smarrito non preoccuparti, puoi recuperarlo da www.ireti.it.

Lettura contatore gas iren: come si fa? a chi comunicarla?

Per fare la lettura del contatore esistono due modi:

  • Iren lettura contatore: modello elettronico (nuovo contatore);
  • Iren lettura contatore: modello analogico e meccanico (vecchio contatore ).

Per quanto riguarda la lettura del contatore elettronico iren questa viene di norma effettuata a distanza (telettura). Quindi in pratica non c'è alcun bisogno di comunicare di effettuare l'autolettura per pagare delle bollette in linea con i consumi reali.

Invece per i vecchi contatori bisognerà effettuare una lettura manuale, per questo si parla di "procedura di lettura delle cifre intere contatore gas iren". In sostanza dovrai recarti al contatore, leggere i consumi, annotarli e poi comunicarli al fornitore. Tra i modelli meccanici, quello più diffuso è il modello a rulli: prendi in considerazione solo le cifre a sinistra della virgola per misurare i tuoi consumi. Le altre cifre, spesso di colore rosso, non contano ai fini della lettura. 

Ecco il video-tutorial che spiega tutto quello che c'è da sapere sulla lettura del contatore del gas:

 

Sostituzione contatore gas iren: Genova e altri comuni

Ireti offre un servizio distribuzione gas in più di 100 comuni tra Emilia Romagna, Piemonte e Liguria. Come è noto, i vecchi contatori verranno progressivamente sostituiti dal distributore a favore dell'installazione dei nuovi contatori elettronici. Grazie a questo processo di ammodernamento infatti, si potrà effettuare una rilevazione più puntuale dei consumi, un telecontrollo da remoto e la telettura.

In tutti i comuni serviti da Ireti avverrà la sostituzione da parte del tecnico, che si presenterà al domicilio del cliente finale munito del cartellino ufficiale di riconoscimento. Ricordati che la sostituzione è sempre gratuita e l'appuntamento deve essere comunicato almeno 10 giorni prima dell'intervento effettivo. 

Spostamento contatore Iren: come fare? Chi devo chiamare?

Per spostare il contatore gas iren devi chiamare il fornitore se il contatore attivo oppure direttamente il distributore locale se non è attivo. In ogni caso i lavori verranno effettuati dal tecnico incaricato dal distributore.

Aumento potenza del contatore gas Iren

La variazione della potenza di un contatore del gas è un'operazione che tecnicamente non esiste. Infatti tali contatori non hanno una vera e propria "potenza" che può essere aumentata o diminuita come i contatori della luce.

Di base è lo stesso tecnico Ireti che al momento dell'installazione verifica il modello più adatto al riscaldamento del tuo immobile, consegnandoti poi il relativo libretto di istruzioni dopo averlo posato. Se ritieni che il contatore del tuo appartamento, locale commerciale o azienda non sia più sufficiente a garantire un riscaldamento adeguato, puoi rivolgerti al fornitore o al distributore locale: chiama il fornitore se il contatore è attivo, altrimenti il distributore.

Tutti i contatti di Iren e Ireti per Attivazioni e Pronto intervento

In questa sezione puoi trovare tutti i contatti del fornitore Iren e del distributore Ireti. Ricorda che nel caso di guasti o interventi tecnici devi contattare il numero del pronto intervento del distributore, mentre negli altri casi (informazioni commerciali o attivazioni) puoi contattare il fornitore.

Contatti Iren e Ireti:  Numero Verde, Attivazioni, Pronto Intervento
NUMERO E CONTATTI TIPOLOGIA SERVIZIO
800.34.34.34 Ireti - Numero pronto intervento gas Emilia Romagna
800.010.020 Ireti - Numero pronto intervento gas Liguria
010.55.86.284 Ireti - Fax sede legale
010.55.86.664 Ireti - Telefono centralino
posta@ireti.it Ireti - mail
ireti@pec.ireti.it Ireti - PEC
Via Piacenza, 54
16138 Genova
Ireti - Sede legale
800.96.96.96  Iren - Numero Verde mercato libero
800.97.97.97  Iren - Numero Verde mercato tutelato
800.085.335 Iren - Numero autolettura gas Piemonte
800.012.305 Iren - Numero autolettura gas (fuori dal Piemonte)

Quali sono i comuni serviti dal distributore Ireti?

Il gruppo Iren gestisce la distribuzione di gas naturale attraverso Ireti, con sede a Genova e attivo nel Nord Italia. Puoi controllare se il tuo comune è servito da Ireti utilizzando il portale dell'Autorità.

Contatore del gas: costi e tempi per l'attivazione

costi e i tempi per l'attivazione del contatore variano a seconda dell'operazione che di trasloco energetico e del fornitore con il quale si vuole attivare la fornitura.

tempi di attivazione sono diversi tra subentro e prima attivazione o allacciamento. Nel caso di subentro e prima attivazione sono di massimo 12 giorni lavorativi (tempi stabiliti da ARERA). Per l'allacciamento invece si tratta di una procedura più complessa e le tempistiche variano da uno a tre mesi a seconda del lavoro.

Anche i costi si differenziano tra subentro e prima attivazione o allacciamento. Nel caso di subentro e prima attivazione abbiamo un costo totale dato dalla somma di costi amministrativi, stabiliti da ARERA e uguali per tutti i fornitori, e dei costi di gestione, che invece variano da fornitore a fornitore. Nel caso di allacciamento invece bisogna richiedere un preventivo ad hoc al distributore locale, il cui costo varia in base ai lavori. Solo per la prima attivazione potrebbero poi essere aggiunti ulteriori costi per l'accertamento modulistico.

Nel prossimo paragrafo analizziamo nel dettaglio i costi amministrativi e di gestione.

Costi amministrativi e costi di gestione: attivazione contatore Iren

I costi amministrativi e i costi di gestione hanno importi diversi tra mercato libero e tutelato. Più nello specifico:

Costi per l'attivazione di un contatore Iren: mercato libero, mercato tutelato
MERCATO COSTO
Mercato tutelato

Costi amministrativi: 25,81€ + IVA;
Contributo fisso: 23€ + iva;
Imposta di bollo: 16€.

Mercato libero

Costi amministrativi: 25,81€ + IVA;
Costi di gestione*: circa 25€ + IVA.

011 1962 1444 Per maggiori informazioni

*I costi di gestione variano a seconda dell'operazione e della complessità dei lavori.

A questi costi potrebbe essere aggiunto l'eventuale deposito cauzionale, che solitamente viene richiesto dal fornitore per il pagamento con il bollettino postale. Per quanto riguarda l'IVA l'aliquota applicata è pari al 22%.

aggiornato il

Ti potrebbe interessare anche