Per info su attivazione luce e gas

010 848 01 61 Richiamata gratuita
sorgenia amazon

  luce e gas con Sorgenia!

Prezzo super competitivo fisso per 1 anno: luce a   €/kWh notte e giorno e gas a   €/Smc, nessun vincolo contrattuale e sconto di 60€ se porti un amico in Sorgenia.

Condizionatori a pompa di calore

abbassare bolletta

Riduci i Consumi e Risparmia fino a 150€ all'anno!

Servizio gratuito e attivo  .

abbassare bolletta

Riduci i Consumi e Risparmia fino a 150€ all'anno!

I nostri call center sono momentaneamente chiusi. Confronta le offerte sul comparatore o compila il form per essere ricontattato.

Una pratica guida sui condizionatori a pompa di calore: come funzionano, quanto costano e quali detrazioni fiscali puoi richiedere?

Condizionatori a pompa di calore

Stai pensando di installare dei condizionatori sia per raffrescare in estate che per il riscaldamento invernale?
Prima di acquistare un apparecchio è importante sapere le caratteristiche delle varie tipologie di climatizzatori per scegliere quello adatto alle tue esigenze.

Scopri tutti i vantaggi e gli svantaggi dei climatizzatori a pompa di calore ad aria calda e fredda, quanto costano, come scegliere il modello giusto in base al consumo elettrico e quali sono le agevolazioni fiscali previste. Per informazioni sulle offerte luce per il condizionatore chiama lo 010.848.01.61 e un nostro operatore ti aiuterà nella scelta.

Come funziona un condizionatore a pompa di calore?

Come funziona la pompa di calore?

Il funzionamento di una pompa di calore è analogo a quello del frigorifero però invertito. Sfruttando lo stesso principio fisico del frigo, una pompa di calore è in grado di prelevare il calore da una fonte esterna (aria, acqua o terra) e trasportarlo all'interno dell'edificio alla temperatura idonea.
Queste macchine possono essere di varie tipologie: a compressione elettriche o ad assorbimento a gas, quest'utlime più care. La pompa di calore può riscaldare l'aria ma anche l'acqua ed essere collegata a diversi sistemi di distribuzione per il riscaldamento: venticonvettori, termosifoni o pannelli radianti a pavimento.
Quelle elettriche aria/aria o aria/acqua sono i modelli più economici e semplici da installare ed essendo azionate da energia elettrica sono spesso abbinate ad impianti rinnovabili come il fotovoltaico.
In particolare i condizionatori a pompa di calore hanno un funzionamento aria/aria e assorbono corrente elettrica. In casa dovrà essere presente un altro sistema di riscaldamento per l'acqua calda sanitaria.

Qual è la differenza tra un condizionatore semplice e a pompa di calore?

Un condizionatore a pompa di calore permette di riscaldare la casa durante la stagione invernale, oltre a raffreddare l'aria in estate.

A differenza di un condizionatore classico, che raffredda solamente l'aria immessa nell'ambiente, la pompa di calore riesce anche a riscaldarla.
Il climatizzatore a pompa di calore può svolgere le seguenti funzioni:

  1. Controllare la temperatura
    sia in estate sia in inverno, raffresca e riscalda l'ambiente
  2. Regolare l'umidità della stanza (deumidificazione)
  3. Ottimizzare la portata d'aria
  4. Pulire l'aria (filtrazione)

Info offerte luce

010.848.01.61

La tariffa per i condizionatori e l'aumento della potenza elettrica

La riforma della tariffa elettrica sta cambiando il volto delle bollette della luce che non saranno più progressive. Nel passato infatti il prezzo del kWh unitario aumentava al crescere dei consumi elettrici, penalizzando coloro che consumavano molta elettricità.
Nel 2019 la modifica sarà a pieno regime e l'intento è quello di avvantaggiare quelle tecnologie con alti consumi elettrici, come appunto i condizionatori a pompa di calore.

Un'altra novità, introdotta dal 2017 sempre a favore dei dispositivi elettrici, riguarda la potenza impegnata al contatore. Quando si installa un contatore a pompa di calore spesso è necessario richiedere un aumento della potenza contrattuale, per evitare noiosi salti della corrente quando si supera il limite massimo.
Per la scelta dei livelli ora c'è una maggiore possibilità e la richiesta di aumento di potenza ha un costo inferiore rispetto a prima.

Con il condizionatore a pompa di calore si risparmia sul gas metano ma i consumi elettrici salgono.
In questi casi quindi è ancor più importante valutare bene il prezzo dell'offerta dell'energia elettrica che paghi. Per una consulenza gratuita sulla bolletta della luce chiama lo 010 848 01 61 e un nostro operatore ti aiuterà nel confronto.

Quanto costano i condizionatori a pompa di calore?

Il prezzo di un condizionatore a pompa di calore dipende da vari fattori, in primo luogo dalla qualità, dalle caratteristiche (inverter, deumidificatore, mono o multisplit), dalla potenza e dalla classe energetica.
Tutti i modelli di condizionatori sono provvisti per legge dell'etichetta che indica la classe energetica del prodotto, più è alta la classe minore sarà il relativo consumo elettrico.
Un modello semplice di climatizzatore fisso con inverter e split singolo (con unità interna e esterna) parte da 150 € a kW fino anche a 3-400 € a kW per apparecchi di migliore qualità.
Al prezzo di acquisto si aggiunge il costo di installazione che può incidere nei casi più complessi.
Le pompe di calore aria/acqua che riscaldano l'acqua calda sanitaria hanno dei prezzi più alti che aumentano di molto se pensiamo ad una pompa di calore aria/acqua o geotermica come principale sistema di riscaldamento della casa.

Le agevolazioni fiscali per i condizionatori a pompa di calore

Per tutto il 2018 è stato confermato il bonus delle detrazioni fiscali per i climatizzatori.
L'acquisto di un condizionatore rientra:

  • nel bonus al 50%
    anche senza ristrutturazione contestuale, l'mmobile deve essere residenziale e il beneficiario una persona fisica
  • nell'ecobonus al 65% per il risparmio energetico
    quest'ultimo solo se il climatizzatore è a pompa di calore ad alta efficienza e va a sostituire l'impianto di riscaldamento già esistente; la detrazione coinvolge sia persone fisiche che aziende per edifici di qualsiasi categoria catastale