Per info su attivazione luce e gas

010 848 01 61 Richiamata gratuita

Come scegliere la Caldaia a Gas: Prezzi e Bonus Fiscali

manutenzione caldaia

Info Manutenzione e Installazione Caldaia

Preventivo Gratuito e servizio attivo  .

abbassare bolletta

Info Manutenzione Caldaia e Risparmio Bolletta

Lascia il tuo numero se cerchi info per la manutenzione della caldaia oppure compila il form per ricevere un preventivo Gratuito sull'installazione caldaia.

Devi sostituire la vecchia caldaia non più funzionante o installare un impianto di riscaldamento nella nuova casa? Ecco una piccola guida pratica sulla scelta della caldaia a gas murale a condensazione per fare l'acquisto giusto e gli incentivi sulle detrazioni fiscali previsti dallo Stato.


In Italia il gas metano è molto diffuso, grazie alla rete di tubazioni nazionale che porta il gas in modo capillare in tutto il territorio. Per questo motivo la fonte principale per il riscaldamento delle nostre case è il gas naturale.
Le caldaie a gas sono quindi presenti nella maggior parte delle abitazioni per il riscaldamento degli ambienti e per l'acqua calda sanitaria. Le caldaie a gas sono quasi sempre caldaie murali.
Laddove non arriva il metano, le alternative per l'utilizzo del gas per riscaldamento sono il GPL, gas di petrolio liquefatto, le fonti rinnovabili, come la biomassa, stufe a pellet o termocamino, le pompe di calore che funzionano con l'energia elettrica o i pannelli solari. Per gli usi di cottura in cucina si utilizza il gas metano o il GPL, in grandi serbatoi se il consumo è rilevante o altrimenti nelle bombole. Molte caldaie possono essere utilizzate sia con il gas metano sia con il GPL, con opportuni accorgimenti tecnici agli ugelli.

Come scegliere la caldaia a gas

caldaia gas
Quanto costa una caldaia a gas

In occasione dell'acquisto di una caldaia ci sono delle caratteristiche da valutare: la potenza, l'efficienza energetica, i sistemi di regolazione, i vincoli tecnici di installazione e anche gli incentivi statali.

La potenza dipenderà dalla grandezza della casa, dalle sue caratteristiche di isolamento termico e posizione, e dal numero di persone che vi abitano. La classica potenza per una famiglia di 3-4 persone per un'abitazione di 100-120 metri quadrati si aggira sui 24 kW.

In commercio esistono tanti modelli di caldaie murali a gas: a condensazione, a camera stagna o a camera aperta, con accumulo o senza ecc quindi bisogna capire prima di tutto quale tipologia è adatta alle nostre esigenze. Ad esempio gli impianti ad accumulo possiedono un serbatoio, dove viene immagazzinata acqua calda subito pronta per essere utilizzata.

Efficienza della caldaia a gas di Classe A

Da settembre del 2015 le caldaie tradizionali non a condensazione sono state messe fuori mercato (possono essere installate, ma solo se la data di fabbricazione è antecedente). Da normativa l'efficienza media stagionale, che tiene conto dei consumi in una stagione tipo, deve essere superiore all'86% e per le caldaie di classe A superiore al 90%.

Gli impianti di riscaldamento costituiscono uno dei responsabili delle emissioni inquinanti nelle città. A tal proposito i regolamenti che riguardano i limiti sulle emissioni sono sempre più stringenti, per evitare che vengano installati sistemi poco efficienti che non rispettano gli standard di efficienza energetica europei. Così come gli elettrodomestici, anche le caldaie hanno un'etichetta energetica, che definisce la classe della caldaia (da A++ fino alla classe G) in base alle sue prestazioni.

Da settembre 2019, il regolamento ErP o Ecodesign, nato dalla direttiva 2009/125/CE, impone indicazioni ancora più restrittive, eliminando le classi con minor efficienza. La classificazione degli impianti di riscaldamento partirà da A+++ fino a D, per caldaie e pompe di calore.

Caldaie a gas a condensazione ad elevata efficienza

Le caldaie a condensazione hanno il vantaggio di sfruttare il calore dei fumi che altrimenti andrebbe perso nell'ambiente. Questo tipo di caldaie raggiungono un efficienza più elevata rispetto a quelle tradizionali, che arriva fino al 98%.
Per questo motivo le caldaie a condensazione hanno un consumo minore di gas, e quindi un risparmio energetico ed economico e minori emissioni inquinanti. Le caldaie a condensazione sono a camera stagna e possono essere installate anche all'interno di un locale. Per poter beneficiare delle detrazioni fiscali la caldaia deve avere determinati requisiti sull'efficienza.

Caldaia a gas prezzi nuova o usata

Il costo di una caldaia dipende dalle sue caratteristiche tecniche, dalla potenza e dalla marca, le più conosciute sono Vaillant, Ariston, Riello, Beretta. Le comuni caldaie domestiche hanno una potenza da 24 kW fino a 35 kW.

Quant'è il Costo di una Caldaia?Le caldaie tradizionali sono quasi fuori mercato quindi in ogni caso consigliamo l'acquisto di un modello a condensazione. Il prezzo per una caldaia a condensazione con una potenza di ca 24 kW va dai 5-600€ fino a oltre 1.000€.

In questo articolo scopri il costo delle caldaie in base al modello e alla tipologia.
L'acquisto di una caldaia è a volte necessario e in alcuni casi la spesa può pesare sul bilancio familiare. Al giorno d'oggi esistono tantissimi siti online dove si trovano caldaie usate in buone condizioni. Comprare un apparecchio usato ci fa risparmiare, tuttavia è importante valutarne bene il funzionamento, l'eventuale garanzia scaduta e l'affidabilità del venditore. Il consiglio è di scegliere una caldaia di marche più conosciute e famose, per non avere disguidi su assistenza e pezzi di ricambio.

Caldaie murali a gas a camera stagna

La differenza tra caldaia a camera stagna aperta e stagna si riferisce alla camera di combustione del gas, dove si accende la fiamma con la quale il gas viene bruciato per poi scaldare l'acqua che passa nello scambiatore.

La caldaia a camera aperta è a tiraggio naturale: l'aria necessaria alla combustione viene prelevata naturalmente dall'esterno e i fumi di scarico sono scaricati fuori mediante un condotto fumario. Ad oggi è possibile installare una caldaia a gas a camera aperta solo all'esterno, in sostituzione di una caldaia dello stesso tipo e con scarico fumi in una canna fumaria condominiale e se non è possibile installarne una a condensazione. Questo tipo di caldaie più economiche delle altre sono quindi in disuso e inoltre consumano di più.
Nelle caldaie a camera stagna, questa è chiusa ermeticamente con l'ambiente intorno e il tiraggio dell'aria è forzato, ossia è presente un sistema di ventilazione che manda l'aria per la combustione ed espelle i fumi di scarico.

Differenza tra caldaia a camera stagna o aperta
Caldaia a camera stagna Caldaia a camera aperta
  • Installazione possibile all'interno dei locali;
  • Camera di combustione isolata dall'ambiente, maggiore sicurezza;
  • Costo più elevato.
  • Caldaie più economiche;
  • Installazione solo all'esterno in sostituzione di uno stesso modello di caldaia;
  • Efficienza inferiore, spesso non in regola con i nuovi regolamenti sulle emissioni inquinanti.

Detrazione Fiscale e Bonus per le caldaie a gas a condensazione

Da diversi anni lo Stato prevede delle agevolazioni fiscali in tema di efficienza energetica in casa.
Anche nel 2019 per l'installazione di una nuova caldaia in sostituzione della vecchia puoi chiedere la detrazione fiscale al 50% della spesa sostenuta, facendo richiesta del Bonus Casa per le ristrutturazioni edilizie oppure dell'Ecobonus. Per poter accedere all'incentivo il nuovo impianto deve essere una caldaia a condensazione di classe A.
Con l'Ecobonus l'aliquota della detrazione passa al 65% se la caldaia di classe A + viene abbinata ad un sistema di regolazione evoluto, come le valvole termostatiche, sensori e cronotermostato.
In entrambi i cai il bonus consiste in una detrazione dall'Irpef, spalmata in uguali rate per 10 anni.