Servizio Elettrico Nazionale Reclami: come fare? Contatti, PEC, Numero verde

tariffe edison gasInfo contatori luce gas

Invia ora il tuo Reclamo

I nostri esperti ti aiuteranno a risolvere il problema. Servizio Gratuito in collaborazione con Unione Nazionale Consumatori.

Servizio Elettrico Nazionale Reclami.
Indicazioni su come inviare reclami a Servizio Elettrico Nazionale via telefono, web e altri canali di comunicazione.

Le info essenziali su come inviare un reclamo a Servizio Elettrico Nazionale (SEN): il modulo in PDF da scaricare, oltre al numero verde, la PEC e le indicazioni per effettuare una segnalazione di disservizi luce dall’area clienti.


Sono diverse le opportunità a tua disposizione per inviare reclami a Servizio Elettrico Nazionale. Se devi segnalare un errore o un disservizio, allora, questi sono i riferimenti principali:

Servizio Elettrico Nazionale reclami servizio clienti: PEC, telefono, indirizzo
Canale Riferimento
Numero verde reclami 800.900.800: il numero verde Servizio Elettrico Nazionale è dedicato anche alla segnalazione di reclami, oltre che alla stipula/disdetta di contratti e richiesta informazioni. Servizio gratuito, attivo dal lunedì alla domenica (esclusi i festivi), dalle 7.00 alle 22.00.
Numero assistenza cellulare 199.50.50.55: il numero per le richieste da linea mobile. Il costo della chiamata dipende dalla tariffa applicata dal tuo operatore. Attivo dal lunedì alla domenica (esclusi i festivi), dalle 7.00 alle 22.00.
Numero assistenza estero +39.02.30172011: il numero per le chiamate provenienti dall'estero. Il costo della chiamata è determinato dal tuo operatore telefonico. Il servizio è operativo dal lunedì alla domenica (esclusi i festivi), dalle 7.00 alle 22.00.
Posta elettronica certificata (PEC) Servizio Elettrico Nazionale ha un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC), tuttavia non è da utilizzare per l'invio di reclami. 
Area clienti Per avanzare reclami direttamente da internet, è possibile accedere all'apposita sezione dell'area clienti sul sito SEN.
Indirizzo postale Per inviare i modellini cartacei l'indirizzo corretto è Servizio Elettrico Nazionale S.p.A. C.P. 1100 - 85100 Potenza (PZ).

Modulo reclami Servizio Elettrico Nazionale: il PDF da scaricare

Uno degli strumenti principali per inviare segnalazioni al tuo operatore è quella di scaricare il modulo reclami SEN in PDF, da compilare e inviare firmato.

La guida all’invio di reclami verso operatori luce e gas Compilare il modellino Servizio Elettrico Nazionale è un’operazione piuttosto semplice. In ogni caso, prima di metterti all’opera, è una buona idea leggere il nostro speciale sull’invio reclami. Al suo interno trovi tutte le informazioni che ti servono e le tempistiche dell’operazione.

Per la corretta compilazione, è sufficiente seguire questi passi:

  • Inserisci i tuoi dati anagrafici, oltre all’indirizzo della fornitura e le fasce di reperibilità per un eventuale contatto telefonico;
  • Dovrai specificare il tuo Codice Cliente SEN e Codice POD. Sono entrambi riferimenti che puoi facilmente individuare nella bolletta Servizio Elettrico Nazionale. In particolare, i dati si trovano nella prima pagina, nell’angolo in alto a sinistra, appena sotto alla voce “Dati fornitura”;
  • In seguito, dovrai segnalare l’argomento del tuo reclamo. Indica con una X il motivo della comunicazione scegliendo tra le varie voci dell'elenco. Subito dopo, descrivi brevemente il tuo problema nello spazio apposito;
  • Puoi scegliere di allegare una bolletta recente, insieme alla comunicazione dell’ultima autolettura.

Dopo aver compilato il modellino, puoi inviarlo in due modi:

  • Via internet: raggiungi il sito ufficiale SEN, e seleziona la voce “Contatti”, in alto a destra. Nella pagina che si aprirà, clicca su “Invia un documento”, e infine su “Clicca qui per inviare i tuoi documenti in modo semplice e veloce.” Nella schermata immediatamente successiva, segui le istruzioni per inviare il documento;
  • Via posta: compila il modellino, stampalo e invialo al seguente indirizzo: Servizio Elettrico Nazionale S.p.A. C.P. 1100 – 85100 Potenza (PZ).

Con la fine del regime di maggior tutela a partire dal gennaio 2023, Servizio Elettrico Nazionale chiuderà, lasciando posto agli operatori del mercato libero. Se il servizio clienti SEN non ti soddisfa, o vuoi semplicemente risparmiare in bolletta, potresti pensare di anticipare il passaggio a un nuovo operatore. Fatti aiutare da Selectra! Prendi un appuntamento: avrai la possibilità di parlare con un esperto che, in modo gratuito e senza impegno, ti potrà aiutare a scegliere la tariffa in grado di farti risparmiare tempo e denaro.

Il numero verde SEN per la segnalazione di reclami

Telefonare al numero verde Servizio Elettrico Nazionale per segnalare reclami è una opzione sicuramente valida. Il riferimento principale in questo caso è il numero verde 800.900.800. Una volta composto, questi sono i passaggi da compiere:

  • Ascolta il messaggio preregistrato di benvenuto. Ti ricorderà di tenere a portata di mano i dati anagrafici e della tua fornitura (codice cliente, codice POD);
  • Ascolta le varie opzioni disponibili. Per inviare reclami, la più indicata è la numero 3, relativa alle richieste di assistenza per fornitura di energia e la comunicazione con un consulente.

Se chiami da cellulare, il numero giusto da comporre è l’199.50.50.55. Dall’estero, invece, il riferimento diventa il +39.02.30172011.

Tutti i canali del servizio clienti SEN Per una panoramica completa dei canali comunicativi offerti dall’operatore, leggi pure il nostro approfondimento sul servizio clienti Servizio Elettrico Nazionale.

Ricorda infine che se devi segnalare guasti alla rete (rottura di impianti, al contatore o altri problemi simili) non devi chiamare Servizio Elettrico Nazionale, ma il tuo distributore locale. Se hai un contratto con SEN il distributore è E-distribuzione e il numero del pronto intervento è: 803.500.

Come inviare i reclami dell’area clienti Servizio Elettrico Nazionale?

Oltre al modellino cartaceo e alle comunicazioni telefoniche, c’è da sottolineare anche un’altra via per avanzare reclami e segnalazioni a Servizio Elettrico Nazionale. Si tratta dell’area clienti SEN, la pagina personale a disposizione di tutti i clienti del fornitore. Dopo aver effettuato l’accesso, per avanzare il tuo reclamo devi seguire alcuni semplici step:

  • Dalla pagina principale del tuo profilo, clicca su “Contattaci - le tue richieste”;
  • Scendi nella parte bassa della pagina, fino a trovare la voce “Se invece vuoi inviarci un reclamo, clicca qui”;
  • Dopo aver cliccato, si aprirà una nuova pagina, nella quale dovrai inserire le varie informazioni richieste, del tutto simili a quelle incluse anche nel modello cartaceo;
  • Segui i vari passaggi per gestire la tua richiesta e inviarla definitivamente.

Come mandare un reclamo a Servizio Elettrico Nazionale via PEC? L'indirizzo PEC di Servizio Elettrico Nazionale è servizio.clienti@pec.servizioelettriconazionale.it.Questo riferimento, in ogni caso, non è indicato come la via primaria per la segnalazione di reclami. Per avere risultati in tempi rapidi, la soluzione migliore sembra quella di affidarsi al numero verde, all'invio del modulo cartaceo o all'utilizzo dei servizi dell'area clienti.

In quali casi inviare un reclamo a Servizio Elettrico Nazionale?

Sono diversi i casi in cui si può procedere con l’invio di un reclamo verso Servizio Elettrico Nazionale. Per tua comodità, abbiamo pensato di riepilogare i motivi più comuni che possono spingere a segnalare un disservizio sulla fornitura di energia elettrica:

  • Contratti: stipula e costi dei contratti, operazioni di voltura e subentro, cambio intestazione, recesso, modifiche unilaterali degli accordi;
  • Morosità e sospensione: sospensione fornitura, cessazione e riattivazione della fornitura in caso di morosità, corrispettivo Cmor, morosità pregresse;
  • Condizioni di mercato: cambio fornitore, contratti non richiesti, condizioni economiche di nuovi contratti, bollette ricevute da più operatori nello stesso periodo;
  • Fatturazione: periodicità di fatturazione, importi fatturati in maniera errata, pagamenti e rimborsi, ricalcoli, autolettura errata, consumi stimati errati, importi per consumi risalenti a più di due anni;
  • Misurazioni dei consumi: funzionamento e sostituzione del contatore, verifica del contatore e ricostruzione consumi, mancata rilevazione di fatture;
  • Lavori e interventi tecnici: interruzione di corrente, tempi e costi preventivi, attivazioni e allaccio;
  • Bonus sociale: erogazione, cessazione e validazione;
  • Qualità dei servizi commerciali: funzionamento di servizio clienti, call center e sportelli, indennizzi del venditore e distributore.

Entro quanto tempo SEN risponderà al reclamo? Una volta inviato un reclamo, Servizio Elettrico Nazionale ha tempo fino a 40 giorni per esprimere una risposta. Se questo termine non viene rispettato, o la risposta viene giudicata insoddisfacente, è possibile ricorrere al servizio di conciliazione ARERA, che si svolge prevalentemente online.

aggiornato il

Ti potrebbe interessare anche