Servizio Elettrico Nazionale Disdetta: moduli e contatti

trasloco utenze domesticheDisdetta contratti luce gas

Vuoi Disdire il tuo contratto Luce e Gas e Cambiare Gestore?

Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 20 e il sabato dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18.

Disdetta contratto di fornitura SEN: modulo e contatti per procedere.
Puoi disdire il contratto di fornitura se ti stai trasferendo e vuoi chiudere il contatore o in caso di decesso dell'intestatario delle utenze. Ecco il modulo e contatti per procedere.

Vuoi disdire il tuo contratto di fornitura con Servizio Elettrico Nazionale? Puoi farlo per telefono tramite il Numero Verde del servizio clienti, tramite raccomandata oppure online. Se invece desideri cambiare fornitore non ci sarà bisogno di effettuare la disdetta.


Disdetta Servizio Elettrico Nazionale: Come fare? Numero Verde e Contatti utili

Attento a non fare confusione!La società del gruppo Enel che gestisce il servizio di maggior tutela per l'energia elettrica si chiama Servizio Elettrico Nazionale (SEN), precedentemente "Enel Servizio Elettrico". Il cambio di nominativo deriva dal rispetto della delibera 296/2015/R/COM di ARERA, atta a  promuovere trasparenza e chiarezza verso i clienti finali.

Puoi effettuare la disdetta del tuo contratto di fornitura con il Servizio Elettrico Nazionale attraverso tre contatti principali:

  1. Chiamando il numero verde 800.900.800 da fisso (chiamata gratuita) oppure il 199.50.50.55 da cellulare (il costo varia in base al piano tariffario applicato dal tuo gestore telefonico). Se chiami da fisso, digita prima il numero 3 "Assistenza fornitura Energia Elettrica" e successivamente il numero 4 "Assistenza per un contratto di fornitura già attivo". In questo modo ti metterai in contatto con un operatore di Servizio Elettrico Nazionale.
  2. Inviando il modulo di disdetta compilato via mail, all'indirizzo allegati@servizioelettriconazionale.it;
  3. Inviando il modulo di disdetta compilato attraverso una raccomandata A/R all'indirizzo: Servizio Elettrico Nazionale S.p.A. C.P. 1100 – 85100 Potenza (PZ).

Pertanto è sconsigliato utilizzare l'indirizzo PEC servizio.clienti@pec.servizioelettriconazionale.it, in quanto la richiesta di disdetta potrebbe avere tempistiche più lunghe o non essere presa in visione.

Modulo disdetta Servizio Elettrico Nazionale

Il modulo di disdetta del Servizio Elettrico Nazionale è il documento cartaceo con il quale puoi richiedere al tuo fornitore di cessare le utenze e chiudere il contatore (tecnicamente viene chiamato "modulo disdetta contratto servizio elettrico nazionale"). Contiene i dati anagrafici, i dati di fornitura e l’indirizzo al quale Servizio Elettrico Nazionale ti invierà l’ultima bolletta di conguaglio

Modulo disdetta Servizio Elettrico Nazionale PDFEcco il modulo di disdetta SEN (facsimile) disponibile per il download. Per tutte le altre info di dettaglio vai alla sezione modulistica di servizioelettriconazionale.it.

Più precisamente, le principali informazioni che ti verranno richieste per compilare il modulo sono:

  • Il codice cliente;
  • Il nome dell'intestatario della fornitura;
  • L'ubicazione della fornitura;
  • Il codice POD;
  • Un recapito per la ricezione dell'ultima fattura.

Tieni quindi una bolletta sempre a portata di mano, ti tornerà utile per reperire i dati dell'utenza. Infine, esiste anche un servizio di spedizione online, veloce e sicuro, che ti permette di inviare la disdetta a SEN evitando lunghe attese in chiamata o in fila alla posta (c.d. "procedura di disdetta servizio elettrico nazionale online"). Puoi utilizzare questo servizio in qualsiasi momento, spedendo la disdetta tramite Raccomandata Senza Busta, un metodo sicuro ed incontestabile con pieno valore legale. Per procedere clicca su "Disdetta online SEN":

*Servizio sicuro e con pieno valore legale effettuato da Lettera Senza Busta.

Quando serve effettuare la disdetta? Trasloco o Decesso intestatario utenza

L'operazione di disdetta (c.d. "servizio elettrico nazionale disdetta") è utile se ti stai trasferendo in un nuovo appartamento e vuoi far chiudere il contatore oppure in caso di decesso dell'intestatario delle utenze (chiamata operazione di "disdetta servizio elettrico nazionale per decesso"). In entrambi i casi la procedura è identica: puoi chiama il Numero Verde del servizio clienti o inviare il modulo online / via posta.

Se invece vuoi procedere ad un cambio fornitore non devi effettuare alcuna disdetta, ma semplicemente contattare il nuovo fornitore scelto. Sarà quest'ultimo a comunicare al vecchio fornitore l'avvenuta disdetta del contratto e non avrai nessuna interruzione della fornitura. Se non hai ancora deciso a quale fornitore affidare le utenze, puoi utilizzare la piattaforma di confronto gratuito, che ti permette di individuare il gestore più adatto alle tue esigenze:

Disdetta Enel Servizio Elettrico Nazionale: Costo e Tempi

Per quanto riguarda il costo, la disdetta del contratto del contratto implica delle spese diverse a seconda dell'operazione. Distinguiamo:

  • Operazione di disdetta con chiusura della fornitura e sigillo al contatore, il costo è di c.a. 50€ (IVA esclusa), suddivisi tra
    • Costi amministrativi per il distributore: 25,81€ + IVA;
    • Contributo fisso: 23€ + IVA;
  • Operazione di recesso per cambio di fornitore, l'operazione è gratuita e non comporta interruzione della fornitura. Inoltre sarà il nuovo fornitore ad avere il compito di inviare la richiesta di recesso al precedente gestore.
  • Operazione di disdetta per l'esercizio del diritto di ripensamento anch'essa completamente gratuita. Il diritto di ripensamento può essere esercitato entro 14 giorni dalla conclusione del contratto (ossia dalla ricezione della lettera di accettazione).

Per quanto riguarda i tempi invece, una volta che hai inviato la richiesta di chiusura del contratto al tuo fornitore, quest'ultimo la inoltrerà al distributore locale entro 2 giorni lavorativi. Il distributore a sua volta dovrà provvedere alla chiusura del contatore entro 5 giorni lavorativi dalla data di ricevimento della richiesta. Quindi in sintesi, i tempi oscillano mediamente dagli 8 ai 10 giorni dall'invio della richiesta.

Altri canali di contatto: Portale online SEN

Oltre ai canali di contatto già citati, puoi inviare la disdetta anche attraverso il portale online del Servizio Elettrico Nazionale, disponibile sul sito ufficiale del fornitore. È infatti previsto un form online che ti permette di caricare i moduli già compilati e di inviarli seguendo la procedura online. Per accedere alla piattaforma online di SEN ti basterà cliccare sul link qui riportato:

Ecco invece una video-guida riassuntiva con tutte le info utili per la disdetta del contratto: 

 

Come avviene la restituzione del deposito cauzionale? Ultima bolletta di chiusura

Il versamento del deposito cauzionale viene solitamente richiesto per modalità di pagamento diverse dalla domiciliazione bancaria, come ad esempio il pagamento delle fatture con il bollettino postale. Ovviamente, in caso di chiusura dell'utenza, il cliente riceverà indietro da Servizio Elettrico Nazionale l'importo del deposito. Questo sarà incluso nell'ultima bolletta di chiusura.

Per maggiori informazioni sulla restituzione del deposito cauzionale leggi la guida completa: "Restituzione del Deposito Cauzionale in Bolletta".

aggiornato il

Ti potrebbe interessare anche