Info luce gasInfo contatori luce gas

Info Attivazione Contatore, Allaccio e Voltura luce e gas

Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 19.

Dove trovare il Codice Univoco del Servizio Elettrico Nazionale (POD)?

Codice univoco POD Servizio Elettrico Nazionale
Il codice univoco (POD) del Servizio Elettrico Nazionale è un parametro importante per le utenze luce: ecco tutti i dettagli.

Il codice univoco del Servizio Elettrico Nazionale (POD) è un codice alfanumerico formato da 14 o 15 caratteri, che individua la fornitura di energia elettrica. A cosa serve e dove è possibile trovarlo nella bolletta luce?


Un riferimento di assoluta importanza per le utenze luce: è il codice univoco del Servizio Elettrico Nazionale (chiamato anche codice POD) è un codice che viene assegnato a ogni utenza elettrica dal distributore a seguito della procedura di allacciamento, ossia quando la casa viene connessa alla rete elettrica per la prima volta. Lo puoi trovare facilmente sulle bollette.

Vediamo quindi di approfondire tutti i temi di interesse di questo importante dato, essenziale per identificare la tua fornitura di luce e ottenere altre informazioni.

Dove si trova il codice univoco sulla bollette Servizio Elettrico Nazionale?

Il codice POD, che identifica il punto di prelievo dell’elettricità, è facilmente rintracciabile sulle bollette del Servizio Elettrico Nazionale, il gestore della maggior tutela del gruppo Enel. Per individuarlo, ti basta prendere una fattura, e concentrarti sulla metà superiore della prima pagina. Ti ritroverai davanti a uno schema simile:

Il codice POD sulle bollette del Servizio Elettrico Nazionale.
Il codice univoco POD sulle bollette del Servizio Elettrico Nazionale.

Individua l’area appena sotto ai dati della fornitura. Come puoi vedere, il codice univoco si trova tra il numero cliente SEN (N° CLIENTE) e il codice fiscale dell’intestatario del contratto. Nel concreto, non si tratta di altro che di una stringa alfanumerica che inizia sempre con il prefisso “IT001E”. Sarà questo, pertanto, il codice da tenere a portata di mano in occasione di ogni comunicazione con il tuo fornitore.
Nel caso in cui tu abbia un contratto con Enel Energia, ossia nel mercato libero, la bolletta è simile e il codice univoco Enel si trova nello stesso punto tra i dati fornitura.

La guida completa alla bolletta del Servizio Elettrico Nazionale Oltre al codice POD, le fatture SEN includono tanti altri dettagli utili e che ti consentono di avere una visione chiara del tuo consumo di energia elettrica.
Per maggiori informazioni, leggi il nostro speciale sulle bollette del Servizio Elettrico Nazionale, con tanto di esempi in PDF.

In alternativa, puoi individuare il codice univoco agendo sul tuo contatore della luce. A seconda dei modelli, premendo più volte il pulsante principale dovresti poter visualizzare sul display il codice POD nella sua interezza. Con molti modelli invece, puoi vedere sul display solamente il numero cliente di 9 cifre.
Per maggiori informazioni, leggi la nostra guida: “Come Trovare il Codice POD?”

A cosa serve il codice POD?

Volendo effettuare un paragone, è possibile dire che il codice POD è una sorta di “codice fiscale” di un’utenza della luce. Si tratta di un parametro unico, invariabile, che consente di:

  • Identificare con esattezza la fornitura;
  • Localizzare il punto geografico dove avviene il punto di prelievo dell’energia;
  • Velocizzare le operazioni di assistenza.

Il codice univoco e le operazioni sul contatore Il codice POD si rivela fondamentale nelle operazioni di gestione del contatore. A questo proposito, puoi leggere i nostri approfondimenti sulla voltura con Servizio Elettrico Nazionale e sul subentro SEN.

Vale la pena ricordare poi che il codice univoco – o codice POD – non va confuso con il codice cliente, come spiegato qui di seguito:

Differenza tra codice POD e codice o Numero Cliente
Codice POD Codice cliente
Codice alfanumerico di 14 o 15 caratteri che identifica in modo univoco la tua utenza. Non cambia quando passi a un nuovo fornitore. Codice di 7-9 cifre (9 nel caso del numero cliente SEN) al quale è associata la fornitura di luce o gas. Cambia nel momento in cui scegli di passare a un nuovo fornitore.

Quali dati sono inclusi nel codice univoco SEN?

Il codice univoco SEN racchiude in sé numerose informazioni. Proprio come un codice fiscale, o il codice IBAN del tuo conto corrente, include porzioni di cifre e lettere che servono a identificare specifiche peculiarità della tua utenza.

Ipotizzando un codice POD del tipo IT001E12345678, queste sono le voci interessate:

  • Codice nazione: corrisponde alla sigla “IT”, che quindi identifica la nazione interessata;
  • Codice Distributore: corrisponde alle prime tre cifre, nel nostro esempio è “001”. Identifica la società di distribuzione operante nella tua zona;
  • Sigla fissa: corrisponde alla lettera “E”, ed è stabilita da ARERA;
  • Codice del punto di prelievo: le ultime otto cifre identificano in maniera precisa la tua abitazione.

E se ci sono nove cifre dopo la sigla fissa del codice POD? In alcuni casi potrebbero trovarsi nove cifre dopo la sigla fissa del codice univoco. L’elemento supplementare corrisponde a un codice di controllo aggiuntivo.

Servizio Elettrico Nazionale Login: come recuperare il codice POD online?

Può capitare di non avere a portata di mano una fattura cartacea, ad esempio perché si è scelto di attivare la domiciliazione bancaria. In questo caso, esistono soluzioni rapide per recuperare il tuo codice POD. Una delle più semplici è affidarsi all’Area Clienti del Servizio Elettrico Nazionale.

Dopo aver effettuato il login, questi sono i passaggi necessari:

  1. Seleziona la voce “La tua bolletta”;
  2. Avrai davanti a te l’elenco delle ultime bollette ricevute. Selezionane una cliccando su “Bolletta di sintesi”;
  3. Apparirà il PDF della fattura. Da qui potrai facilmente verificare il tuo codice univoco secondo le modalità indicate in precedenza.

Per qualsiasi altro dubbio su come consultare le tue bollette online, puoi affidarti all’assistenza del Servizio Clienti SEN.

Passaggio al mercato libero: cambia anche il codice univoco POD?

Salvo ulteriori proroghe, a gennaio 2023 avverrà il definitivo passaggio al mercato libero per utenze domestiche, associazioni e microimprese. Questo importante cambiamento porterà alla chiusura del Servizio Elettrico Nazionale, che opera esclusivamente in regime di mercato tutelato.

Confronta le migliori tariffe del mercato libero! Per giocare d’anticipo ed evitare di farti trovare impreparato, puoi già cercare sul mercato la tariffa che fa al caso tuo grazie al nostro servizio di confronto offerte luce e gas.

In ogni caso, va ribadito che il codice univoco POD non si modifica se cambi fornitore o tariffa, nemmeno quando scegli di passare dal regime di maggior tutela al mercato libero. Pertanto, da questo punto di vista non cambierà assolutamente nulla.

aggiornato il

Ti potrebbe interessare anche