Tu sei qui

Come disdire un contratto con Eni?

Hai necessità di disdire il contratto di fornitura con Eni?

È possibile recedere dal contratto di fornitura di energia elettrica e gas in qualsiasi momento.

 

Se sei cliente Eni e stai per trasferirti in un nuovo appartamento, avrai la necessità di disattivare il contratto di fornitura. Per farlo ti occorrerà inviare ad Eni il modulo di disdetta del contratto.

Se invece vuoi cambiare fornitore non dovrai inviare alcun modulo, ma semplicemente contattare il nuovo fornitore scelto dopo un attento confronto delle offerte. Sarà compito del nuovo fornitore comunicare al vecchio fornitore l'avvenuta disdetta del contratto di fornitura in essere. 

Cosa bisogna fare per disdire il contratto con Eni?

Per richiedere ad Eni la cancellazione del contratto di fornitura puoi: rivolgerti al servizio clienti

Nel caso in cui si volesse sospendere la fornitura:

  • rivolgerti al servizio clienti al numero 800.900.700 o recarti all'Energy store per concordare un appuntamento con Eni per la cessazione della fornitura nel rispetto dei tempi previsti dai Livelli di Qualità dei Servizi di competenza delle Società Distributrici
  • Cosa ti sarà richiesto
  • il codice cliente eni
  • POD per la luce e PDR per il gas e la lettura del contatore
  • l’indirizzo al quale Eni vi invierà l’ultima fattura a conguaglio
  • inviare una raccomanda A/R con il  modulo di disdetta Eni, compilato e firmato con allegato un documento d'identità vadilo. 

Chiudere il contratto Eni Con il servizio di spedizione online inviare la disdetta di contratto ad Eni è semplice. Niente lunghe file o cambi di programma per recarsi alla posta. Puoi farlo direttamente adesso: clicca sull'immagine della busta, compila il modulo ed invia online la disdetta tramite Raccomandata Senza Busta, metodo sicuro ed incontestabile con pieno valore legale.

Aggiornato il