Info contatori luce gasInfo contatori luce gas

Migliore offerta Allaccio e Voltura luce e gas?

Visita il comparatore per confrontare le tariffe luce e gas o compila il form per essere ricontattato da un esperto. Servizio gratuito.

Acea Energia: Come leggere la Bolletta Luce o Gas?

acea bolletta web

Nella tua casella postale o digitale è arrivata la nuova bolletta di luce e/o gas di Acea? Con tutte quelle voci e quegli importi sembra impossibile capirci qualcosa? Soltanto in apparenza! Scopriamo insieme tutte le parti che la compongono.


Differenza Acea Energia e Servizio Elettrico Roma

Prima di procedere con la lettura della bolletta è necessaria una precisazione. Infatti a seguito della liberalizzazione del mercato energetico, il gruppo Acea ha determinato due diverse ramificazioni:

  1. Servizio Elettrico Roma che opera nel regime del mercato di maggior tutela, offrendo quindi i prezzi imposti e aggiornati trimestralmente dall’ARERA;
  2. Acea Energia per il mercato libero, caratterizzato dalle condizioni economiche definite nell’ambito della libera concorrenza.

Ed è proprio la bolletta di Acea Energia, quindi per i clienti che hanno già scelto il libero mercato, che andremo ad analizzare.

Dati Fornitura: il mio Conto e Codici Utenza

Come si evince già dalle prime due pagine della bolletta, tutte le informazioni sono distinte per colori tramite microaree, proprio per facilitare a colpo d’occhio la comprensione dei dati utili.

bolletta web acea

Leggere i Dati Fornitura in Bolletta Acea

  • Il primo box di testo che emerge è il mio conto, con il totale da pagare e la sua relativa data di scadenza.
  • Al dì sotto cosa pago indica il periodo a cui si riferiscono i consumi fatturati e mostra l’ultima lettura utilizzata per calcolare i consumi della bolletta. In sostanza indica il consumo di energia in kWh e/o il consumo di gas in Smc che è stato fatturato in un dato mese o bimestre;
  • Il codice Pod e il numero utenza luce sono i due codici da tenere sempre a portata di mano ogni volta che si contatta il servizio clienti di Acea. Sulle bolletta del gas, invece, vediamo nuovamente un numero utenza e il codice Pdr.

Consiglio sul Confronto Offerte Luce e Gas Il totale dei consumi fatturati in kWh e/o Smc di una fattura può rappresentare un ottimo punto di riferimento per la comparazione delle tariffe di luce e gas.

Dati Fornitura Bolletta Acea
  1. il numero utenza luce è il codice che compare sul display del contatore elettronico quando si preme il pulsante.
    È un codice composto da sette cifre, da non confondere quindi con il numero matricola del corpo macchina del contatore contraddistinto da 13 cifre posto sotto il codice a barre.
  2. il numero utenza gas è semplicemente l’identificativo del cliente per il fornitore
  1. Il codice Pod, ovvero il punto di prelievo dell’elettricità, è un codice alfanumerico di 14 o 15 caratteri e serve a indicare il punto geografico sul territorio in cui l’energia elettrica viene prelevata dall’utente.
  2. Il codice Pdr, ovvero il punto di riconsegna, composto da 14 cifre, individua con precisione il punto geografico sul territorio in cui il gas viene prelevato dall'utente finale.
  • Lo stato dei pagamenti esprime l’andamento delle bollette precedenti e indica la modalità di pagamento scelta tra: bollettino postale,domiciliazione bancaria, bonifico o conto corrente.
  • La tabella con lo sfondo grigio, dati del cliente, mostra i dati dell’intestatario della fornitura e l’offerta scelta: codice fiscale o partita Iva, indirizzo di prelievo, offerta attiva, tipologia di cliente (residente o non residente). Per la bolletta luce viene indicata anche la potenza del contatore e la sua relativa tensione; mentre per la bolletta gas viene tracciata la classe del contatore (es. G4, G6), l’utilizzo che per cui è destinato il gas metano (riscaldamento, cottura cibi, acqua calda sanitaria), il potere calorifico superiore, cioè la quantità di energia contenuta normalmente in un metro cubo di gas, e il Coefficiente C di Conversione che converte, appunto, il consumo del gas misurato dal contatore in metri cubi nell'unità di misura della fatturazione.

Come Ricevere la Bolletta Acea via email?Per ricevere la bolletta web Acea puoi collegarti all'area clienti o App MyAcea e richiedere l'attivazione delle web bolletta inserendo il tuo indirizzo di posta elettronica.

Grafico a torta degli importi fatturati e Componente Energia

Attraverso il grafico circolare, noto anche come grafico a torta, presente nella seconda pagina della bolletta di luce e/o gas, vengono mostrate le dimensioni e le informazioni correlate di ogni singolo settore che compone l’insieme dell’importo fatturato.
Leggi anche "Come fare il Calcolo della Bolletta Luce e Gas".

pagare bolletta acea senza bollettino

Dettaglio Prezzo Luce e Gas in Bolletta Acea

  1. Costo Medio Unitario della bolletta è un indicatore per comprende il prezzo lordo reale dell’energia o gas che consumiamo, comprensivo di tutte le quote fisse che fanno aumentare il prezzo finale rispetto al costo pagato per la sola componente energia. E’ il risultato della divisione tra l’importo della luce o gas per il consumo fatturato corrispondente: [ importo bolletta € / consumi fatturati kWh o Smc = costo medio unitario bolletta].
  2. Costo Medio Unitario della spesa per la materia energia è calcolato come rapporto tra quanto dovuto per la voce spesa per la materia energia e i kWh o smc consumati. Si ottiene, quindi, dividendo l’importo della voce spesa per la materia energia per la quantità di consumi fatturati in kWh o smc.
  3. Componente energia è stabilita da ogni fornitore in base alla proposta offerta. Non è altro che la tariffa che il fornitore ha proposto e venduto al cliente finale. Quest’ultima voce, quindi, fornisce al cliente la possibilità di verificare la convenienza o meno della propria offerta e, di conseguenza, di confrontarla con tutte le altre opzioni tariffarie poste all’interno del libero mercato.
  4. Spesa per la materia energia riunisce gli importi fatturati relativamente alle diverse attività svolte dal venditore per fornire l’energia elettrica al cliente finale. Quindi è la voce che include le parti relative all’acquisto dell’energia, al dispacciamento e alla commercializzazione al dettaglio legata alla gestione dei clienti. Per il settore gas, la spesa per la materia gas naturale, comprende le voci relative all’approvvigionamento all’ingrosso della materia prima e per alimentare un meccanismo previsto per i venditori con contratti di lungo periodo.
  5. Spesa per il trasporto e la gestione del contatore comprende gli importi sostenuti per le attività di trasporto dell'energia elettrica sulle reti di trasmissione nazionali, di distribuzione locale e per l’attività di misura che comprende anche la gestione del contatore. Anche per il gas corrisponde agli importi relativi ai servizi di trasmissione/trasporto del contatore.
  6. Spesa per gli oneri di sistema destinata a coprire i costi relativi ad attività di interesse generale: incentivi alle fonti rinnovabili, messa in sicurezza del nucleare, sostegno alla ricerca di sistema, realizzazione delle reti di teleriscaldamento, copertura del bonus elettrico (che però non viene pagato dai clienti cui è stato riconosciuto il bonus sociale) e copertura del bonus gas (che però viene pagato solo dai condomini ad uso domestico).
  7. Altre partite presente solo nelle bollette in cui vengono addebitati o accreditati importi diversi da quelli sopra citati: ad esempio gli interessi di mora, l’addebito/restituzione del deposito cauzionale, la riattivazione di un nuovo contatore.
  8. Totale imposte e Iva applicata alla quantità di energia o gas consumata indipendentemente dal contratto o dal fornitore scelto:
Imposte Fattura Luce Gas
Luce Gas
  • Usi domestici Iva 10%
  • Altri Usi 22%
  • Primi 480 Smc consumati Iva 10%
  • Per tutti gli altri consumi Iva 22%

Dettaglio Letture in Fattura Acea: Consumi Stimanti vs Effettivi

La terza pagina sintetizza nel dettaglio i consumi fatturati e le letture con il periodo a cui si riferiscono che possono essere:

  • consumi effettivi rilevati dal distributore sul tuo contatore;
  • consumi da autoletture comunicata a una certa data e utilizzata per il calcolo;
  • consumi stimati calcolati dal distributore locale o direttamente da Acea Energia sulla base del tuo profilo medio di consumo, quando non sono disponibili letture effettive o autoletture.
acea bolletta online

Differenza Consumi Stimati e Fatturati in Fattura Acea

All’interno della prima tabella, Prospetto letture e consumi su contatore, viene indicato il valore dell’elettricità misurata dal contatore divisa per fasce orarie: F1, F2, F3. Il prospetto dei consumi del gas, al contrario, seguono un andamento temporale senza distinguere le varie fasce orarie. La seconda tabella, Dettaglio consumo fatturato nel periodo ed eventuali ricalcoli da conguagli, schematizza la differenza tra il consumo stimato dalla lettura e quello effettivamente fatturato. Infine il grafico in fondo alla pagina mostra l'andamento dei tuoi consumi negli ultimi 12 mesi.

Servizio clienti e Regioni del Gruppo Acea

Per la gestione della fornitura il servizio clienti di Acea Energia è attivo dal lunedì al venerdì dalle 8:00 alle 22:00 ed il sabato dalle 8:00 alle 13:00:

Numero del Servizio Clienti
Luce Gas
  • 800 130 334 da rete fissa;
  • 0645698245 da cellulare.
  • 800 130 338 da rete fissa;
  • 0645698240 da cellulare.

Tramite il servizio clienti, in caso di necessità, è possibile richiedere la rateizzazione delle bollette. Il piano di rateizzazione viene definito in funzione delle caratteristiche e delle esigenze del singolo cliente e può prevedere fino ad un massimo di 12 rate. Con più di 100 anni di storia alle spalle, secondo operatore in Italia nella distribuzione elettrica, il gruppo Acea esprime una delle aziende venditrici di luce e gas più note all’interno del panorama del libero mercato.

L’Acea - Azienda Comunale dell’Energia e dell’Ambiente - è attiva all’interno dell’intero ciclo dell’elettricità del Comune di Roma: dalla produzione alla vendita fino alla distribuzione attraverso la società Areti. Inoltre con la gestione degli acquedotti, delle acque reflue e degli impianti di depurazione, l’azienda romana è fortemente radicata nei territori della regione Lazio, Toscana, Umbria, Campania.

aggiornato il

Ti potrebbe interessare anche