Impatto della bolletta sul bilancio d'impresa


In questo articolo riportiamo un'analisi sull'impatto della bolletta per l'energia elettrica nel bilancio di piccole imprese italiane. Abbiamo preso ad esempio dei profili tipo di utenze servite in bassa tensione nel mercato di Maggior Tutela con consumi e potenza impegnata differenti.

Tali esempi sono consumatori non energivori che rappresentano una quota molto significativa delle micro e piccole imprese italiane.

Per avere diritto al Mercato Tutelato, ricordiamo che l'attività deve avere meno di 50 dipendenti ed un fatturato annuo inferiore ai 10 milioni di euro.

Clienti non domestici "altri usi" in Italia

In Italia i clienti non domestici con tariffa BTA "altri usi" consumano più del 30% del volume totale di energia elettrica all'interno del mercato tutelato.
La maggior parte di questi utenti, circa il 93%, ha una potenza impegnata inferiore a 16,5 kW consumando però allo stesso tempo, solo la metà dei volumi totali di energia. Questo perchè ci sono poche utenze con una potenza elevatissima e che assorbono molta energia.
Un'altra considerazione è che quasi l'80% dei clienti altri usi ha consumi inferiori a 5.000 kWh all'anno.

A conferma di quanto detto, troverete nel grafico il volume di energia consumato ed il numero di clienti (Punti di prelievo) suddivisi per potenza impegnata.

 

Fonte: Relazione annuale dell'Autorità - 2014

Bolletta tipo di un cliente non domestico

Le tipologie di attività che abbiamo preso in considerazione sono tre:

  • Struttura alberghiera
  • Impresa Artigiana
  • Esercizio di commercio al dettaglio

Nella tabella sono indicate le caratteristiche della fornitura: potenza impegnata, consumi annuali... con il profilo di consumo per le fasce orarie del giorno durante le quali l'energia viene assorbita.
Nell'ultima colonna c'è la spesa totale annua della bolletta della luce comprensiva di imposte.

Tipologia attività Tensione Potenza impegnata Consumi Tariffa distribuzione Profilo di consumo Spesa bolletta
KW KWh/anno F1 (%) F2 (%) F3 (%) €/anno
Albergo Bassa 70 180.000 BTA6 37% 29% 34% 43.350 €
Artigiano Bassa 50 70.000 BTA6 75% 15% 10% 18.140 €
Negozio Bassa 10 18.000 BTA4 52% 25% 23% 4.743 €

Le componenti della bolletta della luce per l'impresa

La bolletta della luce per l'impresa è suddivisa in diverse componenti, ma quanto pesa ciascuna voce sul totale della spesa?
La seguente tabella elenca tutte le voci di costo della fornitura di luce per un'attività alberghiera, con indicato il peso percentuale di ciascuna quota sul totale della bolletta.

Componente della bolletta % della spesa totale €/anno
Servizi di vendita 37% 16.160 €
Servizi di rete 9% 3.830 €
Oneri di sistema 31% 13.300
Imposte nazionali 23% 10.070 €
Totale 100% 43.360 €

Fonte: nostra elaborazione su dati Autorità - IV trimestre 2014

Impatto della bolletta tipo di un cliente non domestico

Attività Albergo Artigiano Negozio
Fatturato 435.000    
- Costo materia prima 130.000 €  €  €
- Costo dipendenti 110.000 €
- Costi totali 148.000
Costo energia elettrica 43.300
Percentuale della bolletta sul bilancio 29 %    
aggiornato il

Ti potrebbe interessare anche