Il PUN di novembre si mantiene basso: il trend favorevole durerà?

confronto luce e gasconfronto luce gas

Quali sono le Migliori Offerte Luce e Gas di Oggi?

Risparmia oltre 268 € l'anno. Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 19.

confronto luce e gasconfronto luce gas

Quali sono le Migliori Offerte Luce e Gas di Oggi?

Confronta ora e Risparmia oltre 268 € all'anno o parla con un esperto prendendo un appuntamento telefonico.

Prezzo Luce Novembre 2022.
A novembre il prezzo della luce si mantiene stabile, ma l'andamento è ancora altalenante.

Pubblicato da Francesco Ursino il 17/11/2022

Un nuovo calo per il PUN a novembre, ma è ancora presto per festeggiare: l’andamento del prezzo dell’energia sui mercati si sta rivelando piuttosto ondivago, sebbene per il momento inferiore alla media fatta registrare a ottobre. A cosa è dovuta questa instabilità, e quali scenari è giusto aspettarsi da qui all’arrivo del mese prossimo, e quindi dell’inverno?


Mentre sullo sfondo si mantiene alta la tensione tra Russia e Ucraina e l’inflazione non accenna a diminuire, il prezzo della luce inizia a scendere. Questo, almeno, sarebbe il dato da riportare se ci si fermasse alla prima metà di novembre. Tutto ciò potrebbe portare a bollette più basse il prossimo mese ma, in una situazione liquida come quella attuale, i rialzi sono all’ordine del giorno.

Vediamo allora di introdurre subito i dati disponibili al momento, cercando di interpretarli nella maniera più corretta possibile.

A novembre il calo dei prezzi luce continua, ma la crisi non è finita

Al momento, il costo dell’energia si mantiene stabile rispetto al prezzo della luce di ottobre 2022. Nello specifico, la media di novembre è addirittura inferiore al mese precedente: attenzione però, perché negli ultimi giorni si sono registrati prezzi più elevati. Vediamo comunque la sintesi giornaliera del valore del PUN diffusa da GME (Gestore Mercati Energetici):

Prezzo Mensile PUN 2022
Mese Valore medio PUN in €/MWh
Gennaio 2022 224,5
Febbraio 2022 211,69
Marzo 2022 308,07
Aprile 2022 245,97
Maggio 2022 230,06
Giugno 2022 271,31
Luglio 2022 441,65
Agosto 2022 543,15
Settembre 2022 429,92
Ottobre 2022 211,5
Novembre 2022 183,03

Dati di novembre parziali e limitati a una media compresa tra martedì 01 e mercoledì 16. Fonte: Rilevazioni GME (Gestore Mercati Energetici).

Va fatta una opportuna precisazione. Il dato di novembre è una misura in divenire, visto che si tratta della media registrata nei primi 16 giorni del mese. Le rilevazioni degli altri mesi sono invece valori fissi. Allo stato attuale delle cose, comunque, il calo su base mensile è piuttosto marcato.

Scegli ora l'Offerta Luce 02 8295 8097Scegli ora l'Offerta Luce 02 8295 8097Scegli ora l'Offerta Luce 02 8295 8097

Ci si potrebbe abbandonare a facili entusiasmi se non fosse che, guardando la sintesi giornaliera dei prezzi, la dinamica risulti piuttosto ondivaga. Al momento, infatti, la media del prezzo dell’energia è scesa addirittura al di sotto dei 200 €/MWh, fatto mai accaduto nel 2022. A partire da giovedì 10 novembre, però, il trend sembra aver decisamente cambiato direzione, come è possibile osservare in questa tabella:

Prezzo Giornaliero PUN Novembre 2022
Giorno Valore medio PUN in €/MWh
Martedì 01 106,69
Mercoledì 02 122,52
Giovedì 03 132,12
Venerdì 04 190,95
Sabato 05 137,83
Domenica 06 122,91
Lunedì 07 185,81
Martedì 08 163,83
Mercoledì 09 209,88
Giovedì 10 261,72
Venerdì 11 212,79
Sabato 12 180,26
Domenica 13 171,36
Lunedì 14 214,00
Martedì 15 253,02
Mercoledì 16 260,75

Fonte: Rilevazioni GME (Gestore Mercati Energetici).

La prima settimana è stata caratterizzata quindi da un vistoso calo, a cui sta seguendo però una risalita piuttosto marcata. Da martedì 9, infatti, il costo dell’energia è tornato sopra quota 200 €/MWh: pertanto, non è ancora arrivato il momento di far scendere l’attenzione.

Cosa significa la sigla PUN? La sigla PUN utilizzata in questo articolo indica il Prezzo Unico Nazionale, ovvero il costo dell’energia acquistata alla borsa elettrica in Italia. Si tratta di un parametro molto importante, perché insieme ad altre componenti (imposte, oneri, spese per trasporto e gestione contatori) va a formare il prezzo delle bollette. Se cala il PUN, perciò, è presumibile attendersi fatture più economiche.

Come spiegare questo andamento altalenante?

Riuscire a dare una spiegazione univoca a un fenomeno così complesso come quello dell’andamento del prezzo della luce è impresa piuttosto ardua. Piuttosto, il calo fatto registrare a novembre potrebbe essere dato da una somma di fattori che proviamo a sintetizzare di seguito:

  • Stoccaggi ultimati: la corsa degli Stati europei per riempire gli stoccaggi del gas è ormai ultimata. Ciò potrebbe aver fatto diminuire la domanda e, di conseguenza, il prezzo. Come sappiamo, il prezzo del PUN è fortemente collegato a quello del gas;
  • Frenata della produzione: i lunghi mesi di crisi già passati hanno lasciato un segno sul tessuto produttivo del paese, con molte attività imprenditoriali costrette a fermarsi per i prezzi sempre più alti. Anche in questo caso, la minor domanda fa diminuire i prezzi;
  • Cambiamento climatico: anche nei primi giorni di novembre si sono registrate temperature sopra le medie stagionali. Se si accendono di meno i termosifoni, per fare un esempio, si consuma meno energia.

Il calo del PUN è certificato anche dall’andamento del Prezzo Indice Selectra dell’energia elettrica, come puoi vedere da questo grafico:

Il grafico del Prezzo Indice Selectra di Novembre 2022.
Dal grafico del Prezzo Indice Selectra è possibile osservare il calo del valore del PUN a Novembre 2022.

Se vuoi scoprire il significato delle varie voci del grafico, ti rimandiamo alla guida al Prezzo Indice Selectra. In questa sede ci limitiamo a sottolineare che le rilevazioni del 4 novembre vedono una discesa quasi verticale del PUN, e questo porta a una dinamica davvero interessante.

A differenza di ottobre infatti, la media delle offerte meno care del mercato libero risulta più conveniente di quelle del mercato tutelato (408,8 €/MWh contro 455,19 €/MWh). Perché questo? Perché l’aggiornamento dei prezzi dell’elettricità nel regime di maggior tutela avviene ancora su base trimestrale (come puoi vedere dalla caratteristica forma della curva grigia nel grafico); ciò non consente di approfittare di eventuali ribassi, come invece accade con le offerte del mercato libero indicizzate al prezzo all’ingrosso sui mercati.

  • Mercato libero vs Maggior Tutela: differenze
  • Maggior Tutela: si tratta del regime tariffario regolato da ARERA, Autorità di Regolazione Energia Reti e Ambiente. Se non hai mai cambiato fornitore, anche tu rientri in questo scenario;
  • Mercato libero: i clienti del mercato libero possono scegliere il fornitore di luce e gas basandosi sulle varie offerte proposte dalle compagnie.

Vuoi monitorare il costo dell’energia giorno per giorno? Per farlo, è sufficiente dare uno sguardo al nostro articolo sul prezzo del PUN oggi.

Scegli l’offerta luce migliore per le tue esigenze!

Rimani aggiornato col canale Telegram di Selectra! Il canale Telegram di Selectra ti dà modo di essere sempre aggiornato sulle ultime notizie del mercato luce e gas. Clicca qui per unirti al canale.

Anche a novembre 2022, stando ai dati attuali, sarebbe lecito attendersi un calo delle bollette per chi ha sottoscritto offerte a prezzo variabile. Se sei ancora nella maggior tutela, forse potresti considerare allora di passare al mercato libero, in modo da poter risparmiare in periodi di ribassi dei prezzi all’ingrosso.

Dai uno sguardo alla tabella seguente per scoprire l’offerta luce più adatta alle tue esigenze:

Offerte Luce: la classifica delle tariffe energia più convenienti di Novembre 2022
POSIZIONE NOME OFFERTA PREZZO e Spesa Mensile *
primo

Prima Posizione
NeN Special 48

logo-eni
Tariffa prezzo fisso
0,397 €/kWh
LUCE: 77,5 €/mese


Attiva online Sconto 48€ Attiva online (Sconto 48€)
secondo

Seconda Posizione
Sorgenia Next Energy Sunlight

logo-sorgenia
Tariffa indicizzata
PUN + 0,030 €/kWh
LUCE: 81,6 €/mese


02 8295 8095Attiva online Sconto 50€Attiva online (Sconto 50€)
terzo

Terza Posizione
Eni Trend Casa

logo-eni
Tariffa indicizzata
PUN + 0,0331 €/kWh
LUCE: 93,5 €/mese


02 8295 8093Attiva online Sconto 12€Attiva online (Sconto 12€)
Parla con noi

*La spesa mensile è calcolata su un consumo di 1800 kWh/anno per la luce e 800 Smc/anno per il gas ad uso riscaldamento di una famiglia di 3 persone.

Curiosità sul podio:NeN ti offre un prezzo bloccato per 1 anno e uno sconto di 48€ a utenza, mentre attivando con Eni hai uno sconto di 12€ con domiciliazione bancaria, con Sorgenia lo sconto è di 50€ a utenza attivata.

aggiornato il

Ti potrebbe interessare anche