Il PUN di ottobre si Abbassa e le Bollette saranno Meno Care!

confronto luce e gasconfronto luce gas

Quali sono le Migliori Offerte Luce e Gas di Oggi?

Risparmia oltre 268 € l'anno. Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 19.

confronto luce e gasconfronto luce gas

Quali sono le Migliori Offerte Luce e Gas di Oggi?

Confronta ora e Risparmia oltre 268 € all'anno o parla con un esperto prendendo un appuntamento telefonico.

Prezzo Luce in Calo Ottobre 2022.
A ottobre cala il prezzo della luce sui mercati.

Pubblicato da Francesco Ursino il 18/10/2022

A ottobre il valore del PUN sta registrando valori relativamente bassi, vicini a quelli del calo che si è verificato prima dell'estate. Chi ha sottoscritto una tariffa a prezzo variabile indicizzata al prezzo di mercato, pertanto, in questo mese potrebbe ricevere una bolletta della luce con importi “normali”. Perché succede tutto questo? Cerchiamo di scoprirlo.


Guerra, prezzi alti, inflazione alle stelle, instabilità politica, pandemia: in mezzo a tante brutte notizie, ecco un piccolo spiraglio di luce. A ottobre, infatti, il Prezzo Unico Nazionale sta registrando un calo, e ciò potrebbe portare a bollette della luce con importi finalmente più sostenibili.

Il prezzo della luce di novembre invece? Scoprilo nel nostro articolo mensile sull'andamento del prezzo luce  a novembre 2022.

Andiamo allora ad analizzare i dati, e poi cerchiamo di dare una spiegazione a questa nuova dinamica espressa dai mercati energetici.

A ottobre i prezzi della luce scendono: ecco i dati

Negli ultimi nove mesi sono stati 4,7 milioni gli italiani che non sono riusciti a pagare le bollette. Un numero enorme, che fotografa la situazione di forte difficoltà nella quale versa una parte importante del nostro paese. In questa situazione così complicata, ecco arrivare quasi inattesa una buona notizia. Confrontando i valori del PUN di ottobre con quello dei mesi precedenti, infatti, si scopre un calo che riporta i prezzi ai livelli di giugno. Per capire meglio, è bene però affidarsi ai numeri.

I dati considerati sono parziali! Prima di continuare, è essenziale fare una precisazione. I dati su cui stiamo facendo riferimento sono parziali, visto che ottobre non si è ancora concluso. Pertanto, stiamo effettuando un confronto tra una misura fissa, quella dei mesi precedenti già terminati, e una in divenire, quella del mese in corso. Considerando il trend fatto registrare finora, però, è presumibile che i dati positivi ottenuti (superata la metà di ottobre) vengano confermati anche nei giorni che ci separano da qui dalla fine del mese.

Guardando la tabella della sintesi mensile per il 2022 del prezzo dell’energia, si scopre che a ottobre il calo rispetto a settembre è notevole. Questi i dati diffusi da GME (Gestore Mercati Energetici):

Prezzo Mensile PUN 2022
Mese Valore medio PUN in €/MWh
Gennaio 2022 224,5
Febbraio 2022 211,69
Marzo 2022 308,07
Aprile 2022 245,97
Maggio 2022 230,06
Giugno 2022 271,31
Luglio 2022 441,65
Agosto 2022 543,15
Settembre 2022 429,92
Ottobre 2022 260,39

Dati di ottobre parziali e limitati a una media compresa tra sabato 01 e martedì 18. Fonte: Rilevazioni GME (Gestore Mercati Energetici).

Scendendo nello specifico, si vede come i dati giornalieri del PUN di ottobre 2022 si mantengano ben al di sotto della soglia di 400 €/MWh, ampiamente superata invece a settembre. Questo il dettaglio dei primi 18 giorni del mese in corso:

Prezzo Giornaliero PUN Ottobre 2022
Giorno Valore medio PUN in €/MWh
Sabato 01 248,31
Domenica 02 201,00
Lunedì 03 346,73
Martedì 04 350,46
Mercoledì 05 292,74
Giovedì 06 251,12
Venerdì 07 272,6
Sabato 08 293,11
Domenica 09 208,06
Lunedì 10 281,59
Martedì 11 284,26
Mercoledì 12 289,39
Giovedì 13 273,85
Venerdì 14 263,59
Sabato 15 214,02
Domenica 16 184,48
Lunedì 17 216,38
Martedì 18 215,26

Fonte: Rilevazioni GME (Gestore Mercati Energetici).

Nei primi 18 giorni del mese, in particolare, soltanto in due occasioni il prezzo medio del PUN è andato oltre i 300 €/MWh. Domenica 16, addirittura, si è scesi sotto quota 200 €/MWh.

Cos’è il PUN? In questo articolo abbiamo usato (e continueremo a usare) la sigla PUN. Si tratta del Prezzo Unico Nazionale, ovvero il costo di riferimento dell’energia in Italia acquistata alla borsa elettrica. Questa componente (insieme a imposte, oneri, spese per trasporto e gestione contatori) contribuisce in maniera determinante alla formazione del prezzo che vedi nelle bollette. Pertanto, un suo calo può presumibilmente far supporre l'arrivo di fatture più leggere.

Perché questo calo improvviso?

Quali possono essere le motivazioni di questo calo del prezzo dell’energia elettrica sui mercati? Dare una risposta univoca è difficile (e probabilmente poco utile). Ci sono sicuramente dei dati da analizzare che consentono di fare maggiore chiarezza. Ecco una sintesi di due tra i fattori più importanti:

  • Possibili speculazioni: il PUN è influenzato dalle dinamiche dei mercati. Le oscillazioni dei prezzi sono determinate dalla domanda ma, come spesso avvenuto in questi mesi, anche dalle speculazioni;
  • Corsa al riempimento degli stoccaggi: nei mesi scorsi, la maggioranza degli Stati europei si è attivata per riempire gli stoccaggi in previsione dell’inverno. Avere a disposizione sufficienti scorte potrebbe aver diminuito la pressione sui mercati, almeno per ora.

Per questi stessi motivi a calare è anche il prezzo del gas indicizzato al PSV, dato che risulta interessante sia per i clienti del mercato libero che per quelli del tutelato. Per saperne più leggi la notizia "Le Bollette del Gas a -12,9%: Oggi un'offerta al PSV conviene!"

La decrescita del PUN viene chiaramente evidenziata anche dal Prezzo Indice Selectra dell’energia elettrica. Questo il grafico che certifica il calo dei prezzi a ottobre 2022:

I valori de Prezzo Indice Selectra della Luce.
Dal grafico del Prezzo Indice Selectra è visile il netto calo del PUN a ottobre.

Per una spiegazione approfondita delle varie voci che compongono il grafico ti rimandiamo alla guida al Prezzo Indice Selectra dell’energia elettrica. In questa sede, a noi interessa considerare soprattutto il grande calo del PUN, che dal picco di settembre (quasi 700 €/MWh) è sceso fino a 277,08 €/MWh. Ciò potrebbe portare a un calo dei prezzi delle varie tariffe: una buona notizia per famiglie e imprese.

Qual è il prezzo del PUN oggi? Per monitorare il costo dell'energia sui mercati su base mensile, ti basta seguire il nostro articolo dedicato al prezzo del PUN oggi.

Scegli l’offerta luce e gas migliore per le tue esigenze

Iscriviti al canale Telegram di Selectra Con il canale Telegram di Selectra sei sempre aggiornato sulle ultime notizie del mercato luce e gas. Clicca qui per unirti al canale.

Come visto, il calo del prezzo del PUN a ottobre 2022 potrebbe portare a bollette più leggere per tutti quelli che hanno sottoscritto offerte a prezzo variabile. Questa formula commerciale, infatti, consente di approfittare degli eventuali ribassi, e al momento risulta quella più comune (la scomparsa di molte tariffe a prezzo fisso è dovuta proprio al grande aumento dei prezzi sui mercati).

Potrebbe essere l'occasione giusta, quindi, per cercare una offerta capace di avvicinarsi alle tue necessità. Continua a leggere per avere un quadro più chiaro della situazione.

Offerte Luce: la classifica delle tariffe energia più convenienti di Novembre 2022
POSIZIONE NOME OFFERTA PREZZO e Spesa Mensile *
primo

Prima Posizione
NeN Special 48

logo-eni
Tariffa prezzo fisso
0,397 €/kWh
LUCE: 77,5 €/mese


Attiva online Sconto 48€ Attiva online (Sconto 48€)
secondo

Seconda Posizione
Sorgenia Next Energy Sunlight

logo-sorgenia
Tariffa indicizzata
PUN + 0,030 €/kWh
LUCE: 81,6 €/mese


02 8295 8095Attiva online Sconto 50€Attiva online (Sconto 50€)
terzo

Terza Posizione
Eni Trend Casa

logo-eni
Tariffa indicizzata
PUN + 0,0331 €/kWh
LUCE: 93,5 €/mese


02 8295 8093Attiva online Sconto 12€Attiva online (Sconto 12€)
Parla con noi

*La spesa mensile è calcolata su un consumo di 1800 kWh/anno per la luce e 800 Smc/anno per il gas ad uso riscaldamento di una famiglia di 3 persone.

Curiosità sul podio:NeN ti offre un prezzo bloccato per 1 anno e uno sconto di 48€ a utenza, mentre attivando con Eni hai uno sconto di 12€ con domiciliazione bancaria, con Sorgenia lo sconto è di 50€ a utenza attivata.

aggiornato il

Ti potrebbe interessare anche