L'appello di Papa Francesco per il rispetto dell'ambiente

confronto luce e gasconfronto luce gas

Confronta le offerte Luce e Gas e risparmia 142€ all'anno!

Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 20 e il sabato dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18.

L'appello di Papa Francesco per il rispetto dell'ambiente
L'appello di Papa Francesco per il rispetto dell'ambiente

La svolta ecologica di Papa Francesco? Da sempre impegnato al fianco delle popolazioni in difficoltà, Bergoglio, nella sua enciclica Laudato Si’, invita tutti a rispettare il pianeta.

L'enciclica si basa sulla consapevolezza di come l’uomo metta in pericolo sia se stesso che la natura a causa dello sfruttamento sconsiderato delle risorse naturali. Pubblicata il 18 giugno, questa enciclica, la prima scritta interamente da Papa Francesco, è un testo importante e una presa di posizione a favore dell'ambiente senza precedenti nella storia della Chiesa.

Di cosa parla l’enciclica Laudato Si’ di Papa Francesco?

Il Papa sottolinea i problemi di cui soffre la terra, soffermandosi in particolare su quelli ecologici tra cui:

  • i cambiamenti climatici
  • la crisi della biodiversità
  • la rarefazione delle risorse idriche
  • l’ineguaglianza delle condizioni di vita a livello globale, dovuta anche ad un degrado dell'ambiente

Problematiche che richiedono un’azione decisa e globale, diverse ma tutte legate tra di loro in quanto prodotte dalle azioni dell’uomo e dal crescente sfruttamento degli ecosistemi, a fronte dello sviluppo tecnologico ed industriale.

Prendersi cura del pianeta è anche prendersi cura dei più deboli, le prime vittime del riscaldamento climatico. L’attenzione verso i più poveri, una missione storica della Chiesa ed essenziale per Francesco, passa quindi anche dal rispetto dell’ambiente.

L'enciclica contiene anche un invito a migliorare la qualità delle istituzioni e a lottare contro la corruzione che impedisce un dibattito trasparente sulle conseguenze ambientali e sociali dei progetti di pubblico interesse.

Di conseguenza, il Papa auspica  istituzioni mondiali più forti ed efficaci per gestire sfide attuali come il riscaldamento climatico, dando un contributo importante in vista della preparazione della Conferenza sul Clima di quest’anno a Parigi (COP21).

Reazioni positive da tutto il mondo

La presa di posizione di Bergoglio è stata salutata con entusiasmo da tanti leader, in Italia e nel mondo. Il presidente Obama ha espresso la sua “profonda ammirazione” per l’impegno dimostrato in questa enciclica, concordando sulla responsabilità morale ad agire.

Dalle Nazioni Unite, Christiana Figueres, la responsabile per la Convenzione sul Cambiamento Climatico, ha espresso il suo apprezzamento come ne testimonia il tweet seguente.

Una giusta causa che ci riguarda tutti

In Laudato Si, Papa Francesco ci invita tutti a rivalutare il nostro rapporto con l’ambiente, a prendercene cura per rispetto delle generazioni future, dei bambini di oggi e di domani che faranno i conti con le conseguenze delle nostre azioni.

Quanto CO2 emettiamo per i nostri consumi di luce e di gas?
Per il consumo medio di luce e gas di una famiglia (2500 kWh di luce, 1000 Smc di gas) vengono rilasciate nell’atmosfera c.a. 3 tonnellate di CO2 !

Il papa ci invita anche a compiere piccole azioni quotidiane, piccoli gesti a favore di una cultura della cura. Dalla scelta di consumare solo energie rinnovabili all'adozione di comportamenti a favore del risparmio energetico, possiamo dare tutti un contributo!

aggiornato il

Ti potrebbe interessare anche