Octopus Energy di Al Gore (UK) sbarca davvero in Italia?

confronto luce e gasconfronto luce gas

Quali sono le Migliori Offerte Luce e Gas di Oggi?

Risparmia oltre 831 € l'anno. Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 19.

confronto luce e gasconfronto luce gas

Quali sono le Migliori Offerte Luce e Gas di Oggi?

Confronta ora e Risparmia oltre 831 € all'anno o parla con un esperto prendendo un appuntamento telefonico.

Octopus Energy Italia.
Octopus Energy, colosso britannico dell'energia, sta pensando di entrare nel mercato luce e gas italiano?

Il gruppo britannico Octopus Energy ha acquisito (grazie anche ai fondi di Al Gore) la compagnia energetica Sato Luce e Gas, fornitore del mercato libero con sede ad Ascoli. L’obiettivo è ambizioso: rivoluzionare il mercato dell’energia in Italia e proporre forniture più economiche ed ecosostenibili.


Un gigante del settore energy tech sta pensando di sbarcare in Italia (in grande stile). Si tratta di Octopus Energy, azienda dietro la quale si cela anche la figura di Al Gore (che ne ha da poco acquisito il 13%). Vediamo tutti i dettagli dell’operazione.

Octopus Energy Italia: la nuova iniziativa di Al Gore

Tutto su Sato Luce e Gas Per saperne di più sulla compagnia italiana acquistata da Octopus Energy, leggi il nostro speciale su Sato Luce e Gas. Troverai info su contatti, area clienti, tariffe per utenti residenziali e molto altro.

L’acquisizione di Sato Energia da parte di Octopus Energy porterà alla creazione di Octopus Energy Italy, che avrà la missione di rivoluzionare il mercato dell’energia in Italia. Queste, almeno, le intenzioni della compagnia britannica, che in una nota diffusa alla stampa ha reso noto di puntare a raggiungere un milione di clienti entro il 2025. Tale obiettivo verrà perseguito grazie a investimenti massicci:

L’espansione della compagnia sarà guidata da un investimento iniziale di 60 milioni di euro, parte dell'iniezione di 600 milioni di dollari proveniente dalla Al Gore Generation Investment Management che Octopus Energy Group ha ricevuto nell'ottobre 2021.

Octopus EnergyLa Repubblica, articolo “Octopus Energy (Al Gore) sbarca in Italia e punta a un milione di clienti”.

Le cifre della singola operazione sono sicuramente importanti. Ma lo sono ancora di più quelle dei soggetti coinvolti. Il fondo presieduto da Al Gore, infatti, valuta l’intera Octopus Energy 4,6 miliardi di dollari. Un dato non molto lontano da quello di alcuni player del mercato luce e gas britannico come Centrica (la controllante di British Gas).

Per una conoscenza maggiore di Octopus, ecco alcuni punti interessanti da considerare:

  • Fornitore di energia con il più alto tasso di crescita nel Regno Unito;
  • Tre milioni di clienti a cinque anni dal lancio;
  • Proprietaria di Kraken, piattaforma in cloud che gestisce i servizi al cliente e la proposizione di tariffe intelligenti.

Quali sono i vantaggi della piattaforma Kraken? Secondo quanto affermato dal CEO Greg Jackson, la piattaforma online Kraken ridurrebbe di circa il 50-70% i costi operativi, garantendo la possibilità di proporre offerte economiche ai clienti e maggiore efficienza dal punto di vista ambientale.

I piani di Octopus Energy per il nostro paese

Una volta piantati i piedi in Italia, quali saranno i primi passi di Octopus Energy? La strategia sembra essere quella già seguita nel Regno Unito. Da una parte, quindi, verrà confermata l’intenzione di proporre forniture prodotte con energie rinnovabili. Dall’altra, verrà riservata attenzione alle tariffe per i clienti finali.

Un approccio se si vuole simile a quello della società target, ovvero Sato Luce e Gas, che si presenta come un fornitore "alternativo" ai nomi classici del mercato e punta tutto sulle rinnovabili. L’assonanza tra le due compagnie viene avvertita anche da Giorgio Tomassetti, CEO di Sato, che spiega:

Octopus Energy rappresenta tutto ciò in cui crediamo, a partire da un eccellente servizio clienti. In Sato parliamo tutti i giorni direttamente con i clienti e sappiamo per certo che molti italiani, soprattutto il 40% delle famiglie che non ha mai cambiato fornitore, sono ancora trattati come numeri dal loro attuale fornitore di energia. Insieme a Octopus Energy renderemo questo approccio alla gestione dei clienti un ricordo del passato e faremo in modo di offrire alla clientela italiana un'alternativa credibile, aiutando anche le persone a decarbonizzare la propria fornitura di energia e a partecipare alla rivoluzione energetica in corso.

Giorgio TomassettiEnergia E Mercato, articolo “Octopus Energy acquisisce Sato Luce e Gas e sbarca in Italia”.

Sulla stessa lunghezza d’onda sono state le prime parole di Greg Jackson, CEO e fondatore di Octopus Energy, che ha dichiarato:

Amiamo i nostri clienti e amiamo trovare altre aziende che amano i loro clienti tanto quanto noi. Ecco perché quando abbiamo incontrato Giorgio e il suo team abbiamo subito capito che sarebbero stati perfetti per aiutarci a lanciare e far crescere Octopus in Italia.

Greg JacksonEnergia E Mercato, articolo “Octopus Energy acquisisce Sato Luce e Gas e sbarca in Italia”.

Nel concreto, quindi, l’incontro tra le due società potrebbe portare a numerosi benefici. L’approccio multicanale di Sato, che offre assistenza clienti su più fronti (Whatsapp, telefono, email) incontrerà la piattaforma telematica di Octopus, capace di raggiungere un pubblico più vasto. Va ricordato, infatti, che al momento la società ascolana opera in 11 regioni italiane. Difficilmente questo numero rimarrà tale anche dopo la definitiva entrata in scena del colosso britannico. Probabilmente è anche per questa ragione che il CEO Tomassetti appare entusiasta dell’opportunità:

Octopus Energy rappresenta un modello aziendale fantastico con un'attenzione quasi ossessiva al cliente, resa possibile anche grazie alla tecnologia innovativa di cui dispone.

Octopus EnergyLa Repubblica, articolo “Octopus Energy (Al Gore) sbarca in Italia e punta a un milione di clienti”.

Le prospettive, pertanto, sembrano essere di sicuro interessanti. Solo il tempo, però, dirà se questa nuova iniziativa imprenditoriale sarà in grado di tener fede alle sue ambizioni particolarmente alte.

Piani ambiziosi e tecnologie avanzate: la strategia di Sato e Octopus Energy

Rimani aggiornato grazie al canale Telegram di Selectra!Segui il canale Telegram di Selectra per essere sempre aggiornato sulle novità del mercato luce e gas. Clicca qui per unirti al canale!

Unire sostenibilità e tecnologia sembra essere dunque il credo di Octopus Energy. Un credo che Greg Jackson illustra nel dettaglio:

Abbiamo grandi ambizioni per l'Italia e abbiamo trovato un team straordinario che farà crescere la nostra attività e sarà in prima linea nel guidare la rivoluzione dell'energia verde in Italia. Sappiamo che il modello proposto da Octopus funziona: i nostri team negli Stati Uniti e in Germania hanno visto crescere la loro clientela rispettivamente di cinque e sette volte nell'ultimo anno. Ora vogliamo focalizzarci sull'Italia e non vediamo l'ora di vedere che risultati possiamo ottenere su questo mercato.

Greg JacksonIl Sole24Ore, articolo “La big Octopus sbarca in Italia con tariffe green: "Puntiamo a 1 milione di clienti”.

L’accenno a Stati Uniti e Germania non sembra essere casuale, visto che Octopus vuole continuare a espandersi in nuove realtà. Tra queste ci sono Nuova Zelanda, Giappone e Spagna. L’Italia, fra le altre, appare una di quelle con il maggior potenziale:

Concentreremo gran parte della nostra energia sull'Italia, dove vediamo un enorme potenziale per l'energia verde a basso costo e speriamo di utilizzare il successo come modello per esplorare nuovi mercati attraverso partnership, acquisizioni o lancio di operazioni di vendita al dettaglio.

Greg JacksonLa Repubblica, articolo “Octopus Energy (Al Gore) sbarca in Italia e punta a un milione di clienti”.

Da cosa deriverebbe questo potenziale? Ancora una volta, le idee di Jackson appaiono piuttosto chiare:

C'è molto potenziale nel mercato energetico italiano, sia per la produzione di energia che per la vendita al cliente finale. Circa il 40% degli italiani non ha mai cambiato compagnia, quindi non sa ancora se il servizio e i prodotti di altre aziende possano essere migliori.

Greg JacksonIl Sole24Ore, articolo “La big Octopus sbarca in Italia con tariffe green: "Puntiamo a 1 milione di clienti”.

Se anche tu ti ritrovi nel 40% citato dal CEO di Octopus, questo potrebbe essere il momento giusto per cambiare fornitore e iniziare a risparmiare. Per aiutarti nella scelta, ecco le offerte top del momento:

Offerte Luce e Gas: la classifica delle tariffe più convenienti di Gennaio 2022
POSIZIONE NOME OFFERTA SPESA* (€/mese)
first-place

Prima Posizione
NeN Special 48 Luce e Gas

nen
LUCE: 38,5€
GAS: 73,7€

02 8295 1062 Scopri Offerta Sconto 96€ Scopri Offerta (Sconto 96€)
second-place

Seconda Posizione
Sorgenia Next Energy Sunlight Luce e Gas
sorgenia
LUCE: 48€
GAS: 81,8€

02 8295 8095 Scopri Offerta Buono Amazon Scopri Offerta (Buono Amazon)
third-place

Terza Posizione
Eni Link Luce e Gas

logo-eni
LUCE: 41,3€
GAS: 81,2€

02 8295 8093 Scopri Offerta Sconto 10% Scopri Offerta (Sconto 10% + 10%)
Parla con noi

*La spesa mensile è stata calcolata su un consumo di 1800 kWh/anno per la luce e 800 Smc/anno per il gas ad uso riscaldamento di una famiglia di 3 persone.

Curiosità sul podio delle offerteCon Sorgenia hai un Buono Amazon fino a 100€ solo se attivi OGGI luce e gas (promo non inclusa nella spesa mensile), mentre la spesa di NeN include lo sconto di 96€ in un anno e anche per Eni è incluso lo sconto del 10% se attivi online + 10% di sconto digitale sul prezzo di listino.

Se sei interessato a una di queste 3 offerte top del momento e vuoi ricevere maggiori informazioni chiama il numero 02 8295 8097.

aggiornato il

Ti potrebbe interessare anche