confronto luce e gasconfronto luce gas

Quali sono le Migliori Offerte Luce e Gas di Oggi?

Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 19.

confronto luce e gasconfronto luce gas

Quali sono le Migliori Offerte Luce e Gas di Oggi?

Confronta ora le migliori tariffe o parla con un esperto prendendo un appuntamento telefonico. Servizio gratuito e senza impegno.

Fine del regime tutelato gas: cosa devono fare gli utenti Hera?

aggiornato il
min di lettura
Fine tutela Hera.
Le indicazioni agli utenti Hera sulla fine del mercato tutelato gas.

Pubblicato da Francesco Ursino e revisionato da Marina Lanzone il 16 novembre 2023  ||  â³ tempo di lettura 6 min.

Con la fine del mercato tutelato gas, gli scenari nei quali possono rientrare gli utenti sono diversi. Per cercare di fare chiarezza, Hera Comm ha inviato ai suoi clienti una comunicazione dove vengono analizzati i possibili casi nei quali ci si può ritrovare: ecco tutti i dettagli.

A meno di ulteriori rinvii e proroghe, la fine del mercato tutelato sembra in dirittura d’arrivo. Le date da segnare al momento sono:

  • 💡 luglio 2024 per la luce;
  • 🔥 gennaio 2024 per il gas.

Per cercare di fare chiarezza su cosa succederà dopo la fine del tutelato gas, Hera Comm ha inviato ai propri utenti una comunicazione dove vengono elencati tutti i possibili scenari previsti. Li elenchiamo di seguito, in una sintesi che verrà approfondita nel resto dell’articolo:

  • Fine tutela Hera: gli scenari possibili
  • se si rientra nella categoria dei clienti “vulnerabili”, si potrà accedere al Servizio di Tutela della Vulnerabilità da gennaio 2024.
  • chi fa parte degli utenti “non vulnerabili” verrà indirizzato verso l’apposita offerta PLACET Hera di fine tutela;
  • si può scegliere di rimanere con Hera Comm anche nel mercato libero, attivando una nuova offerta (vale sia per i vulnerabili sia per i non vulnerabili);
  • sia i clienti vulnerabili sia quelli non vulnerabili possono passare al mercato libero in ogni momento, anche con un fornitore diverso da Hera.

Il primo dubbio riguarda quindi la differenza tra i vari utenti che fanno parte al momento del regime tutelato. Parliamo di circa 10 milioni di persone totali (tra il mercato gas e quello luce), che vengono raggruppate in due categorie distinte:

  1. utenti vulnerabili - sono quelli che presentano specifici requisiti (anagrafici, economici, sociali) identificati da ARERA, l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente. Per questa categoria il mercato tutelato continuerà normalmente;
  2. clienti non vulnerabili - ovvero tutti i clienti che non presentano i requisiti per essere considerati vulnerabili. Alla fine del regime tutelato, dovranno scegliere un fornitore del mercato libero (scelta che peraltro può avvenire anche prima della scadenza, nel caso si volessero anticipare i tempi). Se non ci si decide, la fornitura di metano continuerà a condizioni equivalenti a quelle delle offerte PLACET.

La transizione tra mercato tutelato e libero ti spaventa? Niente paura: iscrivendoti al nostro canale Telegram avrai modo di leggere news sul mercato luce e gas, scoprirai nuovi modi per alleggerire le bollette e potrai interagire con i membri della community.

Operata questa necessaria sintesi, analizziamo tutti i possibili casi legati alla fine tutela con Hera Comm.

Prezzo Netto Relax Gas, l’offerta per il mercato libero di Hera Comm

Perché Hera Comm e non Hera?

Hera è il nome del Gruppo che opera in differenti settori, dalla gestione dei rifiuti a quella del ciclo idrico. In questo contesto specifico quindi con "Hera" ci riferiamo in realtà a Hera Comm, ovvero la società del Gruppo Hera che si occupa della vendita di gas e luce nel mercato libero attraverso offerte a prezzo fisso e variabile.

I clienti Hera del tutelato che vogliono passare al mercato libero senza cambiare fornitore potrebbero pensare di attivare un’offerta come Prezzo Netto Relax. Queste sono le sue caratteristiche principali:

Offerta Hera Comm Prezzo Netto Relax Gas - Prezzo, vantaggi
NOME OFFERTAPREZZOVANTAGGI
Prezzo Netto Relax Gas
hera
PSV
Sconto in bolletta di 80 euro per il primo anno, bonus di 20 euro se scegli di attivare uno dei servizi aggiuntivi previsti, forniture sostenibili.

Condizioni aggiornate a novembre 2023. Al prezzo si aggiunge un contributo fisso mensile di 12 euro

Prevista solo per le forniture gas, l’offerta Prezzo Netto Relax combina convenienza e sostenibilità. Il prezzo è variabile e indicizzato al PSV (Punto di Scambio Virtuale), ovvero il costo del gas all'ingrosso.

Il bonus di 80 euro, disponibile durante il primo anno di fornitura, si affianca poi a un meccanismo di compensazione della CO2 attraverso l’acquisto di crediti di carbonio. Questi vanno a finanziare progetti di riduzione delle emissioni di metano, come la costruzione di centrali idroelettriche e l’installazione di pannelli fotovoltaici.

Inoltre, l’offerta dà modo di attivare servizi aggiuntivi come Hera LED Smart, che permette di utilizzare lampadine a basso consumo energetico. C’è anche Hera Caldaia Sicura, per la manutenzione della caldaia.

Vuoi altre informazioni?

Leggi il nostro speciale sulle offerte Hera luce e gas, ricco di dettagli utili che possono aiutarti a scegliere al meglio.

È obbligatorio passare al mercato libero con Hera Comm?

Rispondiamo subito alla domanda che dà il titolo a questo paragrafo con un’affermazione ben chiara:

Non esiste l’obbligo di passare al mercato libero, per nessuna categoria di utente. Lasciare il tutelato costituisce semplicemente un’opzione.

Se non si esce dal regime di maggior tutela gas entro gennaio 2024, in altre parole, non si incorrerà in conseguenze nefaste per la propria fornitura, nessuno subirà interruzioni di rete. Cambieranno però le tariffe e il mercato di riferimento, a seconda della categoria di utenti nella quale ci si ritroverà. 

È questo il senso della comunicazione di Hera ai suoi clienti, dove si chiarisce cosa succede se non si sceglie un’offerta del mercato libero per tempo:

  • gli utenti vulnerabili continueranno a usufruire del servizio di tutela;
  • gli utenti non vulnerabili verranno indirizzati verso un'offerta PLACET apposita, con condizioni equiparate alla maggior tutela.

Trovi tutti i dettagli che ti servono nei prossimi paragrafi.

Cosa succederà agli utenti vulnerabili Hera?

Tutti gli utenti vulnerabili possono continuare a rimanere nella maggior tutela, senza aderire a un’offerta del mercato libero (di Hera Comm o qualsiasi altro fornitore). Per questa categoria di clienti è previsto il cosiddetto Servizio di Tutela della Vulnerabilità, che permette di continuare a usufruire di forniture di gas alle condizioni del tutelato.

Le tariffe del Servizio di Tutela della Vulnerabilità presenteranno condizioni contrattuali ed economiche fissate da ARERA, come accade ora per la maggior tutela. Pertanto, per i clienti di questo servizio si può affermare che il mercato tutelato non terminerà.

Va detto però che per ottenere lo status di vulnerabile è necessario presentare almeno uno di questi requisiti specifici:

  • essere in condizioni economiche svantaggiate e rientrare nella platea di beneficiari del bonus sociale;
  • disporre di un’utenza in strutture abitative di emergenza a seguito di terremoti o altri eventi calamitosi;
  • avere un’età superiore a 75 anni;
  • risultare disabile ai sensi dell’articolo 3 della legge 104/92.

Per dimostrare il tuo status di vulnerabilità, ti basterà compilare il modulo di autocertificazione Hera. Oltre ai tuoi dati anagrafici devi indicare uno o più requisiti che possono qualificarti come cliente vulnerabile. Il documento deve essere spedito all’indirizzo email [email protected].

I requisiti per la vulnerabilità possono essere maturati in un secondo momento, anche nel corso del 2024. Quando avrai ottenuto le caratteristiche richieste, sarà sufficiente inviare l’autocertificazione. Per altre informazioni puoi rivolgerti al servizio clienti Hera.

L’offerta PLACET Hera per la fine tutela

Che si intende per offerta PLACET? Per offerta PLACET si intende la tariffa caratterizzata da condizioni contrattuali stabilite da ARERA, l'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente. Queste soluzioni prevedono solo la fornitura di energia e gas, senza servizi aggiuntivi. Tutti i fornitori sono obbligati a inserirle nel proprio carnet di offerte da marzo 2018.

Il sito ufficiale Hera Comm specifica cosa succederà agli utenti non vulnerabili che alla scadenza del tutelato non avranno sottoscritto una qualsiasi offerta del mercato libero:

"Qualora non scegliessi un'offerta del Mercato Libero entro il 31 dicembre 2023, la tua fornitura continuerà a essere garantita da Hera Comm dal 01 Gennaio 2024 alle condizioni economiche e contrattuali previste dall’offerta Placet Fine Tutela di gas naturale."

Hera Comm Heracomm.gruppohera.it, pagina “Clienti non vulnerabili”

Ecco allora le caratteristiche dell’offerta pensata per gli utenti non vulnerabili che scelgono di non passare al mercato libero:

Offerta Hera Comm PLACET FIne Tutela Gas
NOME OFFERTAPREZZO
Hera Comm PLACET Fine Tutela Gas
hera
PSV + 0,052 €/Smc

Condizioni aggiornate a novembre 2023.

Il prezzo viene formato prendendo come riferimento la media mensile del PSV, aggiungendo un sovrapprezzo (identificato dalla lettera α) di 0,052 €/Smc. Questo valore viene fissato da ARERA ed è pari alla somma della componente CCR e della quota variabile della componente QVD. Vuoi addentrarti nei parametri più tecnici? C’è il nostro speciale sulle componenti QVD, CCR e Cmem.

A tutto ciò si aggiunge una componente di costo fissa, decisa dal fornitore, chiamata corrispettivo di commercializzazione. Il suo importo per l'offerta Placet Hera Comm Fine Tutela è pari a 144 euro annui.

Per approfondire l'argomento, leggi la nostra guida sulle offerte Placet Hera

Hai altri dubbi? Chiedi aiuto ai nostri Esperti Energia!

Con la fine del regime tutelato, potresti pensare di esplorare le tante proposte del mercato libero. Rispetto alle offerte della maggior tutela (e a quelle PLACET), le alternative dei fornitori del mercato libero prevedono strutture di costo differenti (fisso o variabile), pacchetti di bonus e servizi aggiuntivi. Se vuoi scegliere con consapevolezza, abbiamo due suggerimenti per te:

Così facendo potrai toglierti eventuali dubbi sulle tariffe del mercato libero e prendere la decisione più vicina alle tue necessità.

Ti consigliamo, inoltre, di leggere anche altri articoli su questo tema, per capire come si stanno muovendo gli altri fornitori gas del tutelato: 

Qual è la situazione del mercato tutelato luce?

Come anticipato all’inizio di questo articolo, il mercato libero luce dovrebbe terminare nel mese di luglio 2024. Usiamo il condizionale perché la situazione è ancora molto liquida e in divenire.

Per avere un quadro più chiaro della situazione leggi questi articoli: 

Le news aggiornate del mercato energia: