EcoBonus 110 Shock! Le Ristrutturazioni saranno Gratis se fatte entro Dicembre 2021

Eco Bonus 110 Ristrutturazione casaEco Bonus 110 Ristrutturazione casa

Ristruttura Gratis la tua Casa

Sfrutta l'Ecobonus al 110% (scade il 31/12)! Richiedi un preventivo gratuito per installare Caldaia e impianto Fotovoltaico

Ristrutturazione, interventi antisismici e all'impianto energetico diventano accessibili anche per le famiglie in difficoltà
Si potrà detrarre fino al 110% dei costi per le spese di riqualificazione energetica, interventi di miglioramento sismico e per l'installazione di impianti fotovoltaici fino al 31/12/2021. Vale anche per le seconde case (se presenti in un condominio).

In questo momento, con la crisi economica generata dalla pandemia, pensare di ristrutturare la propria abitazione sembra un sogno irrealizzabile, invece, grazie alle agevolazioni previste dal decreto rilancio di maggio, potrebbe diventare realtà. Come? Grazie al superbonus che comprende detrazioni, sconti e rimborsi dedicati a chi decide di migliorare il proprio impianto energetico con l'obiettivo di renderlo sostenibile e di ristrutturare per rendere la propria abitazione a norma. L'incentivo è stato esteso anche alle seconde case, ma solo se presenti all'interno di un condominio (no ville unifamiliari).


Seguici sul canale Telegram per rimanere aggiornato! Non appena ci saranno novità riguardo il nuovo decreto, bonus e agevolazioni sarai informato in tempo reale. Vuoi sapere come fare: clicca qui per unirti al canale! Scarica l'applicazione Telegram sul tuo telefonino e inizia a leggere.

Inutile negarlo, la situazione attuale ha modificato le priorità e le necessità di tutti. Alcune attività di routine sono diventate un lusso o rimandate a tempi migliori. Questo porta a concentrarsi sulle esigenze di prima necessità, trascurando, invece, quelle che non hanno urgenza immediata. Per evitare, però, che questo causi il blocco di alcuni servizi e che comprometta strutture e impianti, mettendo a rischio la sicurezza delle persone, il governo ha deciso di introdurre nel nuovo decreto un superbonus per aiutare le famiglie ad affrontare la ristrutturazione della propria abitazione e rendere l'impianto energetico della struttura più efficiente ed ecosostenibile.

Ambiente e risparmio, quindi, sono alleate in questo intervento che riguarda l'edilizia sotto diversi aspetti, antisismisco ed energetico, e che mostra come il governo sia alla ricerca di soluzioni rapide ed efficaci in grado di migliorare la situazione di crisi attuale senza trascurare le esigenze del territorio.

Per saperne di più leggi la guida completa: "Ecobonus e Sisma Bonus 110% per Ristrutturazioni Casa: Condizionatori e Fotovoltaico".

Decreto Rilancio di Maggio: in cosa consiste il bonus e chi può usufruirne

Scarica il Decreto Rilancio Ecco il testo completo del nuovo decreto legge 19/05/2020, n. 34. Trovi tutte le info sull'ecobonus 110%  al Titolo VI - Misure Fiscali, art.119 "Incentivi per efficientamento energetico, sisma bonus, fotovoltaico e colonnine di ricarica di veicoli elettrici".

La risposta del governo per supportare l'economia del Paese e il settore edile in questo momento di crisi è dare la possibilità alle famiglie che vorranno intraprendere interventi di riqualificazione tra il 1 luglio 2020 e il 31 dicembre 2021 di usufruire di alcuni incentivi e vantaggi. Questo è quanto stabilito da nuovo decreto che sancisce "Misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all'economia, nonché di politiche sociali connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19". 

Quali sono, però, nello specifico gli interventi che rientrano in questo bonus?

  • Il superbonus riguarda gli interventi:
  • di efficienza energetica (come isolamento termico dell'involucro dell'edificio e sostituzione delle caldaie a gasolio con impianti dotati di caldaie a condensazione);
  • antisismici (come interventi di prevenzione o miglioramento sismico);
  • di installazione pannelli fotovoltaici;
  • di installazione di colonnine per la ricarica di veicoli elettrici.
Eco Bonus 110 Ristrutturazione casaEco Bonus 110 Ristrutturazione casa

Ristruttura Gratis la tua Casa

Sfrutta l'Ecobonus al 110% (scade il 31/12)! Richiedi un preventivo gratuito per installare Caldaia e impianto Fotovoltaico

Nel nuovo Decreto Rilancio di Maggio, Ecobonus e Sismabonus vengono rinnovati per un altro anno e vedono aumentare la percentuale di detrazione dal 65% e 50% al 110%. Tra le altre novità, gli ultimi aggiornamenti del decreto hanno anche esteso la possibilità di ottenere il rimborso per i lavori sulle seconde case. La norma infatti che prevede che: 

  • Se le seconde case sono presenti all'interno di un condominio, il proprietario avrà diritto all'ecobonus del 110% sui lavori di ristrutturazione (secondo le modalità previste dal decreto stesso);
  • Se le seconde case non si trovano all'interno di un condominio o sono ville unifamiliari, il proprietario non avrà diritto alla richiesta del rimborso del 110% del costo dei lavori.

In cosa consiste il superbonus? Il superbonus consiste in una detrazione fiscale sui lavori di ristrutturazione per efficientamento energetico, sisma bonus e fotovoltaico con un aliquota pari al 110%. La detrazione sarà calcolata sulle spese documentate e rimaste a carico del contribuente, da ripartire tra gli aventi diritto in cinque quote annuali di pari importo. Solo per il sisma bonus è prevista anche la cessione del credito, ma con un aliquota pari al 90%.

E per quanto riguarda il bonus casa? Per il bonus casa non sono state previste deroghe dal nuovo decreto rilancio. Per maggiori info leggi la guida completa: "Guida a Bonus Casa 2020"

Riccardo Fraccaro, Sottosegretario alla presidenza del Consiglio, è orgoglioso di quest'iniziativa e delle conseguenze positive che potrà portare all'economia in crisi del nostro paese, per questo afferma:

Esprimo grande soddisfazione per il lavoro sul Superbonus al 110% che verrà approvato con il Dl Rilancio. I cittadini potranno effettuare lavori con una detrazione superiore alle somme spese o lo sconto totale in fattura, cedendo il credito di imposta alle aziende che a loro volta potranno cederlo a fornitori o istituti bancari.

Vantaggi del bonus e le implicazioni per le famiglie e le imprese

Il bonus ha un obiettivo molto chiaro: tentare di risollevare le sorti del settore edilizio, e dell'economia italiana, senza dimenticare l'ambiente e l'importanza di un efficientamento antisismico degli edifici. E concentrandosi su energia, ecosostenibilità e sicurezza, questo superbonus non solo aiuterà le piccole aziende, ma migliorerà la struttura e la prestazione energetica degli edifici trascurati o in decadimento aumentando, di conseguenza, anche la qualità della vita delle persone che vivono al suo interno. E grazie a queste agevolazioni, finalmente anche le famiglie più in difficoltà saranno in grado di poter affrontare lavori per loro prima inaccesibili e dai costi proibitivi.

Interventi e lavori previsti I lavori di ristrutturazione previsti da questo incentivo riguardano interventi di messa in sicurezza e a norma delle strutture. In questo modo viene agevolato il passaggio da impianti energetici tradizionali a rinnovabili e gli edifici inagibili subiranno importanti cambiamenti che influiranno anche positivamente sull'aspetto delle zone della città che hanno risentito maggiormente della crisi.

Eliminando alla radice il problema degli sprechi energetici ed economici, e contribuendo all'ambiente e alla città, le persone stesse beneficeranno di questi cambiamenti a lungo termine risparmiando e aiutando l'ambiente e la comunità.

Questo provvedimento, inoltre, rimette in moto le attività edilizie, grazie alla liquidità che mette in circolo e alle tasse che diventeranno meno gravose e più affrontabili, tirandole fuori dalla stasi in cui si era ritrovato il settore negli ultimi mesi. La maggiore richiesta di restauri e di ristrutturazioni creerà nuovi posti di lavoro che, soprattutto oggi, sono un elemento fondamentale e imprescindibile per riuscire a superare la crisi che soffre anche dell'aumento della disoccupazione.

Superbonus: soluzione e presa di consapevolezza Il Superbonus, quindi, non è solo una risposta alla crisi, ma una presa di posizione chiara del governo italiano, Infatti, il governo vuole mostrarsi proattivo e alla ricerca di soluzioni concrete alle difficoltà economiche senza trascurare il benessere delle persone, delle imprese e dell'ambiente.

Per sapere quando verrà approvato il decreto e come accedere al Superbonus unisciti al nostro canale Telegram!

aggiornato il

Ti potrebbe interessare anche