Decreto Bollette 2022: approvate nuove misure per Luce e Gas

confronto luce e gasconfronto luce gas

Quali sono le Migliori Offerte Luce e Gas di Oggi?

Risparmia oltre 633 € l'anno. Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 19.

confronto luce e gasconfronto luce gas

Quali sono le Migliori Offerte Luce e Gas di Oggi?

Confronta ora e Risparmia oltre 633 € all'anno o parla con un esperto prendendo un appuntamento telefonico.

Decreto Bollette 2022: tagli a luce e gas
Via gli oneri in bolletta per il secondo trimestre 2022 e nuovi poteri al GSE tra le misure messe in campo nel DL Bollette.

In discussione a Montecitorio dall'11 aprile 2022 il nuovo decreto bollette per supportare le famiglie italiane in difficoltà: 8 miliardi di euro per le manovre da adottare, di cui 5,5 miliardi destinati alle bollette di luce e gas.


Ad opera delle Commissioni Ambiente e Attività produttive, il nuovo decreto prevede tagli a luce e gas, stop al canone Rai in bolletta luce, sostegno alle filiere produttive. Bocciate in corso d'opera e rimandate ad ulteriori decreti diverse misure anticrisi.

Scopri anche il Decreto Aiuti e Energia approvato a maggio 2022!

Le manovre adottate per il Decreto Bollette 2022

Come riportato sulle pagine de Il Fatto Quotidiano, il Decreto Bollette 2022 porta con sé un ampio ventaglio di manovre atte a tamponare il caro energia e la situazione di difficoltà economica per famiglie e aziende energetiche italiane, a fronte della cessazione dello stato di emergenza da Covid 19 del 31 marzo 2022 e della crisi energetica derivante dal conflitto tra Russia e Ucraina. Vediamo insieme quali misure sono state selezionate per l'ok in parlamento:

Tutte le misure del Decreto Caro Bollette 2022
Manovra Descrizione
Stop al canone Rai in bolletta dal 2023 A partire da gennaio 2023 il canone Rai verrà ufficialmente scorporato dalla bolletta luce.
Maggiorni poteri all'ARERA Verrà adottato un nuovo metodo di calcolo del prezzo del gas per il PFOR con un risparmio del 40%.
Il GSE compra energia dalle rinnovabili Il GSE acquisterà energia da impianti rinnovabili per destinarla ad un prezzo agevolato alle industrie energivore, PMI e clienti domestici di Sicilia e Sardegna.
Soglia ISEE aumentata per il Bonus Energia Passaggio a 12.000€ della soglia ISEE per i bonus di luce e gas.
Cancellati gli oneri di sistema per il secondo trimestre Fondi dedicati all'azzeramento degli oneri di sistema in bolletta di luce e gas per il trimestre aprile-giugno 2022.
Confronto bollette Luce e Gas Confronto bollette Luce e Gas
Parla con noi Gratis

Le misure governative atte a tamponare l'aumento del costo di energia elettrica e gas continuano a susseguirsi nell'arco di poche settimane di distanza. Dopo il Decreto Taglia Prezzi si prosegue a tutela di privati e industrie.

Aggiornato il 13 aprile 2022, il DL Bollette comprenderà anche la scorporazione del canone Rai dalla bolletta dell'energia elettrica a partire da gennaio 2023, come richiesto dall'Unione Europea in quanto onere improprio. Ad oggi, non è ancora certa la futura ubicazione del canone, ma possiamo intanto anticipare che questa operazione taglierà 90 euro l'anno dalle bollette della luce.

Nel Decreto Bollette 2022 compare un nuova Norma che conferisce più poteri ad ARERA. Con questa operazione ARERA potrà ricalcolare il prezzo del gas basandosi sui prezzi reali di acquisto della materia prima e non più solo sull'andamento del mercato olandese. In questo modo, anche grazio al lavoro di Mister Prezzi, si otterrebbe un risparmio del 40% sul gas.

Tra i punti fondamentali del nuovo decreto troviamo la possibilità per il GSE, il Gestore Servizi Energetici, di acquistare energia elettrica da impianti rinnovabili attivi e produttivi da almeno tre anni.

L’emendamento, denominato Energy Release, ha il fine di garantire la piena integrazione e remunerazione degli investimenti nelle fonti rinnovabili del mercato elettrico, trasferendo ai consumatori i benefici dell'integrazione. L'energia acquistata sarebbe poi destinata, ad un prezzo agevolato, al settore delle industrie energivore, alla piccole e medie imprese e ai clienti domestici delle regioni insulari (Sicilia e Sardegna).
Contrari alla proposta di legge l’Associazione Italiana dei Grossisti di Energia e Trader (AIGET) e la Federazione europea dei trader di energia (EFET), sostenendo che il risultato porterà un incrementare dei costi in bolletta per una grande parte dei clienti finali, distruggendo la concorrenza nel mercato libero.

Risparmio energetico negli uffici pubblici: max 19° in inverno e min 27° in estateAll'interno del disegno di legge del Decreto Bollette è prevista anche una nota per il risparmio energetico per gli uffici pubblici: la temperatura non potrà essere più di 19° in inverno e meno di 27° in estate, con due gradi di tolleranza.

Sul Bonus Energia invece viene confermata l'intenzione del mese scorso di aumentare la soglia ISEE di accesso da 8,265€ a 12.000€ per il periodo dal 1 aprile 2022 al 31 dicembre 2022.

Vengono inoltre dedicati parte dei fondi al piano per l'aumento della produzione di gas nazionale. Nel frattempo (11 aprile 2022) il presidente del Consiglio dei Ministri Mario Draghi si è recato ad Algeri, concordando un aumento della importazione di gas, per un totale 9 miliardi di metri cubi di gas in più dalla conduttura Transmed, che collega l'Algeria all'Italia attraversando la Tunisia, fino a Mazara del Vallo. Questo aumento sarà però effettivo dal 2023, vedendo per ora un incremento di 3 miliardi di metri cubi.

Queste, le parole del ministro dell'Economia Daniele Franco sul DL Bollette 2022, come riportate dall'Ansa:

I rincari della bolletta energetica per famiglie e imprese, con le misure già adottate dal Governo (5,3 miliardi nel 2021 e 14,7 miliardi per il primo semestre 2022) verrebbero ridotti nel primo semestre di almeno un quarto rispetto a uno scenario senza gli interventi del Governo.

Daniele FrancoMinistro dell'Economia

Che succederà al mercato energetico e del gas? Seguici su Telegram!Il canale Telegram Selectra ti offre in anteprima tutte le ultime novità del mercato luce e gas, suggerimenti su come risparmiare in bolletta e la guida alle offerte del momento.
Clicca qui per unirti al canale!

Nuove regole per i condizionatori: multe e limiti alle temperature

All'interno del Decreto Bollette 2022 è stato inserito anche un nuovo regolamento per l'accensione e la temperatura di riscaldamento e condizionatori, il cui periodo di riferimento va dal primo maggio 2022 al 31 marzo 2023. Coinvolti gli uffici pubblici, come ad esempio quelli della pubblica amministrazione, gli uffici comunali e le scuole: le temperature dovranno rientrare nel limite massimo di più di 19° in inverno e meno di 27° in estate, con un massimo di 2° di tolleranza.

Ad effettuare i controlli del caso vi saranno appositi ispettori del lavoro che, in caso di infrazione, potranno multare le varie amministrazioni con una somma che va da 500€ fino a 3.000€.

Escluse dalla nuova regolamentazione le strutture citate all'articolo 3, comma 4 del Dpr 16 aprile 2013, ovvero ospedali, case di cura e ambienti legati alla sanità pubblica.

Da maggio 2022 parte il Bonus Teleriscaldamento Iren!A partire dal 4 maggio 2022 Iren ha creato per i suoi clienti in difficoltà economica un bonus per il teleriscaldamento per l'anno corrente. Scopri i dettagli nel nostro articolo "Bonus Teleriscaldamento Iren 2022".

Le misure bocciate

Tra le misure che non hanno ricevuto sufficienti consensi era presente un emendamento di Europa Verde – Verdi Europei al fine di richiedere una maggiore trasparenza sugli extra profitti delle società energetiche, andando ad autorizzare il governo a rendere pubblici i prezzi di acquisto del gas, in modo da tassarli e utilizzare le risorse per la creazione di un Fondo energia che avrebbe aiutato nuclei familiari con un ISEE fino a 60.000€. In discussione al Senato della Repubblica in questi giorni, la manovra sembra essere in via di revisione, ipotizzando una tassazione del 10%.

La Repubblica riporta l'intervento di Carlo Calenda, che con il suo movimento spinge per passare ad una tassazione del 50%:

Fa ridere che il governo, su 40 miliardi stimati, abbia stabilito di prelevarne soltanto 4, perché gli extraprofitti registrati negli ultimi mesi dipendono dalla guerra e dalla ripresa post-Covid, che hanno fanno schizzare alle stelle il prezzo dell’energia, non dalla capacità manageriale delle aziende. [...] E siccome la maggior parte è posseduta dallo Stato, è come se con gli aumenti in bolletta facessero pagare una tassa occulta. Perciò adesso il minimo che si possa fare è tassare questi profitti di guerra: con la nostra proposta si incasserebbero 16 miliardi in più, che andranno redistribuiti non solo per dare sollievo a famiglie e imprese, ma anche per scongiurare i fermi produttivi delle industrie, specie quelle manifatturiere, senza fare uno scostamento di bilancio.

Non sono inoltre state trovate le risorse necessarie alla proroga del Superbonus del 30% per i lavori nelle villette, rinviando ad un successivo decreto per la proroga di un mese del termine attuale del 30 giugno, prevista entro fine aprile.

Cos'altro fare contro il rincaro bollette?

Un metodo efficace per evitare sorprese in bolletta, oltre ad adottare delle buone abitudini di consumo ed evitare gli sprechi, è certamente quello di sceglie una offerta luce e gas competitiva.

Per aiutarti a selezionare l'offerta più adatta alle tue necessità e risparmiare in bolletta ti presentiamo la top 3 delle migliori tre offerte luce e gas del 18 Maggio 2022:

Offerte Luce e Gas: la classifica delle tariffe più convenienti di Maggio 2022
POSIZIONE NOME OFFERTA SPESA* (€/mese)
first-place

Prima Posizione
NeN Special 48 Luce e Gas

nen
LUCE: 53,7€
GAS: 93,3€

02 8295 1062 Attiva Online Sconto 96€ Attiva Online (Sconto 96€)
secondo

Seconda Posizione
Sorgenia Next Energy Sunlight Luce e Gas
sorgenia
LUCE: 69,4€
GAS: 111,8€

02 8295 8095 Attiva Online Buono Amazon Attiva Online (Buono Amazon)
third-place

Terza Posizione
Enel E-Light Luce Gas
enel
LUCE: 71,3€
GAS: 115€

06 9480 8228 Attiva Online Attiva Online
Parla con noi

*La spesa mensile è stata calcolata su un consumo di 1800 kWh/anno per la luce e 800 Smc/anno per il gas ad uso riscaldamento di una famiglia di 3 persone.

Curiosità sul podio delle offerteCon Sorgenia hai un Buono Amazon fino a 100€ solo se attivi OGGI luce e gas (promo non inclusa nella spesa mensile), mentre la spesa di NeN include lo sconto di 96€ in un anno in bolletta.

Se sei interessato a una di queste 3 offerte top del momento e vuoi ricevere maggiori informazioni chiama il numero 02 8295 8097.

Tutto sul mondo energetico

Se sei interessato ad approfondire il tema delle risorse energetiche, dell'andamento dei mercati e delle nuove manovre governative in merito puoi consultare alcuni dei nostri recenti articoli in merito: seleziona il titolo di tuo interesse dalla tabella che segue per saperne di più.

📰 Le news sul mercato energetico
La guerra Russia - Ucraina arriva in bolletta da aprile 2022 Decreto Caro Bollette Bis: aumentano le misure anticrisi
Come ridurre la dipendenza gas dalla Russia? 7 consigli per risparmiare in bolletta luce
Extra Bonus Energia per il 2022: scopri i provvedimenti del Lazio e delle altre regioni Stop aumenti in bolletta dal 1 aprile 2022
aggiornato il

Ti potrebbe interessare anche