Come Risparmiare in Bolletta Gas a Casa? 9 Consigli utili per pagare meno

confronto luce e gasconfronto luce gas

Confronta le offerte Luce e Gas e risparmia 300€ all'anno!

Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 18.

Risparmio gas a casa.
Consigli e idee utili per risparmiare gas a casa e pagare meno in bolletta.

Idee su come risparmiare gas: dalla manutenzione della caldaia all’utilizzo efficiente del metano in cucina, ecco nove consigli che permettono di alleggerire la bolletta, ridurre gli sprechi e avere una casa più sostenibile.


Come fare per pagare meno il gas? L’interrogativo se lo pongono in molti, e le risposte sono tra le più disparate. Le strategie per risparmiare in bolletta sono diverse, e riguardano sia l’adozione di nuove abitudini, che l’acquisto di nuovi elettrodomestici.

Prima di passare ai nove suggerimenti per sfruttare meglio il gas metano a casa, dobbiamo concentrarci però su due fattori fondamentali. Cosa incide sui consumi del gas, e cosa invece sul suo costo?

Come risparmiare gas: cosa incide su costi e consumi
Fattori che incidono sul costo in bolletta Fattori che incidono sui consumi
  • Efficienza dell'impianto di riscaldamento;
  • Zona climatica nella quale si trova l'immobile;
  • Superficie della casa;
  • Capacità isolante dell'abitazione.
  • Il riscaldamento dell'abitazione durante i mesi freddi;
  • La produzione di acqua calda per uso sanitario;
  • La preparazione di cibi;
Ti serve un aiuto? Qual è l'offerta Gas più conveniente oggi?

Confronta le migliori tariffe del mercato luce e gas grazie a Selectra, e inizia a risparmiare. Chiama il numero 02 8295 809702 8295 8097 - servizio gratuito e senza impegno - e un Esperto ti aiuterà a selezionare l’offerta più adeguata alle tue esigenze.

Risparmiare gas a casa: 9 consigli
Consiglio Perché fa risparmiare
Adotta abitudini virtuose Utilizzando meglio termosifoni e caldaie usi meno gas, e quindi puoi risparmiare.
Fai la manutenzione delle caldaie Una caldaia efficiente consuma di meno, evita rischi e possibili problemi per la salute.
Usa valvole termostatiche Le valvole termostatiche mantengono la temperatura costante, diminuiendo il consumo di combustibile.
Sostituisci la caldaia vecchia Sostituire la vecchia caldaia con sistemi più moderni porta a una sostenibilità ambientale superiore e maggiori risparmi.
Scegli infissi isolanti Gli infissi isolanti evitano gli spifferi, e consentono di limitare l'uso dei riscaldamenti.
Sfrutta gli incentivi fiscali Gli incentivi fiscali permettono di acquistare sistemi di riscaldamento moderni e a condizioni economiche convenienti.
Scegli l'offerta giusta L'offerta giusta può aiutare a risparmiare, perché si adatta alle tue esigenze di consumo.
Affidati al solare termico Il solare termico è una fonte rinnovabile, più moderna ed efficiente delle vecchie caldaie a combustione.
Prepara i cibi in modo efficiente Seguendo delle semplici regole, è possibile diminuire l'utlizzo di gas in cucina, per una bolletta più leggera.

1. Adotta abitudini più virtuose

Cosi come nel caso dei consigli per sprecare meno energia elettrica, anche quando si parla di gas la prima cosa da tenere a mente è che il modo migliore per risparmiare è cambiare le proprie abitudini. Si tratta quindi di utilizzare al meglio gli elettrodomestici, ma anche di impiegare in maniera migliore l’acqua e gli impianti di riscaldamento.

Di seguito trovi alcuni consigli rapidi che ti consentono fin da subito di risparmiare:

  1. Imposta una temperatura fissa: nei mesi invernali, la tentazione a volte è quella di spingere al massimo il termostato, e godere di un bel calduccio. Creare troppo calore all’interno dell’abitazione, però, non è sempre una buona idea. Per evitare sbalzi termici eccessivi, imposta una temperatura fissa;
  2. Spegni la caldaia durante la notte: se non usi la caldaia, potresti spegnerla. Specie durante le ore notturne, o magari quando sei fuori casa per molto tempo. In questo modo riduci sia il consumo di gas che di energia elettrica;
  3. Non coprire i termosifoni: coprire i termosifoni, ad esempio con panni da asciugare, non è una buona strategia. In primo luogo, l’apparecchio è costretto a lavorare di più, visto che deve comunque garantire calore. Potrebbe poi crearsi della condensa, e di conseguenza della muffa, piuttosto fastidiosa e a volte anche pericolosa;
  4. Limita i consumi d’acqua: l’acqua calda è una gran comodità, ma non serve farla scorrere inutilmente. L’acqua che si usa in casa, infatti, viene dall’esterno dell’abitazione, quindi lo sforzo richiesto per riscaldarla è elevato. Perciò, apri il rubinetto solo quando ti serve veramente.
Per risparmiare gas a casa è consigliabile moderare l'uso di acqua calda.
Moderare l'uso di acqua calda può aiutare a risparmiare sulla bolletta del gas.

2. Effettua la manutenzione periodica di caldaie e termosifoni

Apparecchi che funzionano male impiegano presumibilmente più risorse per riscaldare gli ambienti. E questo porta a un maggiore consumo di gas. Per evitare questi fenomeni, devi effettuare la manutenzione della caldaia e dei termosifoni in maniera precisa e puntuale. E possibilmente nei mesi estivi.

Senza contare che la normativa sulla manutenzione di caldaie e condizionatori impone precise regole da seguire. La mancata osservazione delle norme porta con sé due conseguenze negative:

  • Conseguenze per la salute: una caldaia che funziona male aumenta di molto il rischio di incidenti, e la possibilità di immissione di scarichi pericolosi all’interno dell’abitazione;
  • Conseguenze economiche: sono previste sanzioni per il mancato controllo della caldaia, che a seconda dei casi può andare da € 500 a € 3000.

Effettuare la manutenzione degli impianti di riscaldamento, pertanto, è sicuramente una buona idea se si vuole risparmiare.

sostituzione caldiaInfo contatori luce gas

Quanto Costa fare la Manutenzione Caldaia?

Chiama per ricevere un preventivo personalizzato. Servizio Gratuito.

Come pulire i termosifoni? Assicurarsi che i caloriferi siano sempre puliti al meglio è un’altra ottima idea per risparmiare e vivere in un ambiente più salutare. Se vuoi sapere come fare, leggi la nostra guida alla pulizia dei termosifoni.

3. Installa le valvole termostatiche per i termosifoni

Per regolare al meglio l’impiego dei termosifoni, una buona idea è quella di installare delle valvole termostatiche. Si tratta di apparecchi che vanno a sostituire le normali valvole, e consentono di mantenere una temperatura costante nel corso della giornata. Il loro costo si aggira sui € 120.

Secondo alcune stime, utilizzando le valvole si arriva a una diminuzione dell’uso di combustibile, con una razionalizzazione dei consumi che può portare anche a risparmiare il 5% sulla bolletta del gas. Per capire meglio il funzionamento di questi apparecchi, puoi leggere il nostro speciale: “Valvole Termostatiche per Termosifoni: come Funzionano”.

4. Sostituisci la vecchia caldaia con sistemi a pompa di calore

Se hai una vecchia caldaia a condensazione che ormai non può garantire più i normali livelli di efficienza, potresti pensare di installare una pompa di calore. Si tratta di sistemi capaci di ricavare calore da aria, terra o acqua, e di applicarlo per la produzione di acqua calda per usi sanitari, il riscaldamento degli ambienti o la cottura di cibi.

Quanti tipi di pompe di calore esistono? Leggi i nostri speciali su due delle tipologie più comuni, ovvero le pompe di calore acqua-acqua e i modelli aria-acqua.

Allo stesso tempo, puoi pensare di installare un sistema di riscaldamento a pavimento. Si tratta di una alternativa ai termosifoni che si caratterizza per la sua efficienza, e funziona in abbinamento a una caldaia.

5. Scegli infissi con alti profili di isolamento

Se porte e finestre lasciano passare spifferi di aria fredda, l’ambiente avrà bisogno di più calore per essere riscaldato. Tutto ciò porta a un maggior consumo di gas, e quindi a una bolletta più pesante. Per rimediare, potresti pensare all’installazione di infissi dall’alto profilo isolante. Questi danno modo di mantenere il calore all’interno dell’abitazione, consentendo di tenere la temperatura dei termosifoni stabile, e quindi di consumare di meno.

Se non vuoi acquistare nuovi infissi, puoi comunque agire per migliorare la resa delle finestre di cui già disponi. Ad esempio applicando strisce adesive sui bordi delle finestre, in modo da evitare spifferi e dispersione di calore.

Risparmiare gas a casa è possibile installando infissi isolanti.
Infissi efficienti evitano gli spifferi e riducono il consumo di gas a casa.

6. Sfrutta gli incentivi fiscali per ristrutturazione e acquisto elettrodomestici

La recente produzione normativa consente di godere di numerosi benefici per l’acquisto di arredi ed elettrodomestici più efficienti. In particolare, tra gli interventi ammessi nel bonus mobili ed elettrodomestici 2021 rientrano proprio l’installazione di pompe di calore e la sostituzione della caldaia.

Eco Bonus 110 Ristrutturazione casaEco Bonus 110 Ristrutturazione casa

Ristruttura la tua Casa

Richiedi un preventivo gratuito per installare Climatizzatore e una nuova Caldaia. Clicca sul servizio che ti interessa e compila il form.

Per rimanere sempre aggiornato sulle nuove agevolazioni che consentono di risparmiare in bolletta del gas, iscriviti al canale Telegram di Selectra. Clicca qui per unirti al canale.

7. Confronta e sfrutta le offerte migliori

Uno dei modi più incisivi che hai disposizione per risparmiare in bolletta del gas a casa è scegliere l’offerta giusta. Sul mercato sono diversi i fornitori in grado di proporre soluzioni convenienti per utenze domestiche.

La caratteristica sulla quale dovresti soffermarti maggiormente è la componente relativa al prezzo materia prima gas, espressa in €/Smc. Di norma, le offerte propongono un costo fisso per un determinato periodo di tempo (ad esempio 12 mesi), a cui possono aggiungersi altri bonus.
Ecco la classifica delle 3 migliori offerte gas del momento:

Offerte Gas: la classifica delle tariffe più convenienti di luglio 2021
POSIZIONE NOME OFFERTA SPESA* (€/mese)
primo

Prima Posizione

NeN Special 48

nen

GAS: 49,3€
0,26 €/Smc

02 8295 1062 Scopri Offerta (Sconto 48€)
secondo

Seconda Posizione

Eni Link Gas
logo eni

GAS: 49,9€
0,23 €/Smc

02 8295 8093 Scopri Offerta (Sconto 10%)
terzo

Terza Posizione

Iren Quick Web Gas
logo-iren
GAS: 55,5€
0,28 €/Smc

011 1962 1444 Scopri Offerta

*La spesa mensile è stata calcolata su un consumo di 1800 kWh/anno per la luce e 800 Smc/anno per il gas ad uso riscaldamento di una famiglia di 3 persone.

Curiosità sul podio: perché la spesa mensile è minore con un prezzo più alto?Il costo della bolletta di NeN è più basso nonostante il prezzo gas sia leggermente superiore perché è incluso lo sconto esclusivo di 48€ in un anno (per ogni utenza attivata), approfittane subito!

Se sei interessato a una di queste 3 offerte top del momento e vuoi ricevere maggiori informazioni chiama il numero 02 8295 8097.

Per maggiori informazioni e i dettagli di queste tariffe visita il nostro confronto delle offerte gas, utile per avere un’idea anche delle altre offerte gas del mercato dedicate alle utenze domestiche.

8. Installa un impianto solare termico

Per dare alla tua casa una decisa impronta green, puoi scegliere di installare un impianto solare termico. Questi sistemi impiegano i pannelli solari per produrre acqua calda per usi sanitari e destinata al riscaldamento degli ambienti. Il funzionamento è garantito anche durante i mesi invernali.

In questo modo, è possibile diminuire l’impatto ambientale della propria abitazione, sostituendo le normali soluzioni a combustibile fossile.

9. Segui semplici regole per risparmiare gas in cucina

Come risparmiare gas in cucina è un altro grande interrogativo che si pongono in molti. La preparazione dei cibi, infatti, è un’attività che viene effettuata praticamente ogni giorno, sia in estate che in inverno. Pertanto, è bene seguire alcuni accorgimenti e adottare abitudini che portano a risparmiare metano quando si prepara da mangiare. Ecco alcune idee:

  1. Utilizza padelle della misura corrispondente al fornello;
  2. Copri le pentole quando sono sul fuoco, in modo da non disperdere il calore;
  3. Spegni il gas poco prima di terminare la cottura, in modo che il calore residuo finisca da solo il compito;
  4. Prova nuovi metodi di preparazione dei cibi: la cottura al vapore, ad esempio, tende a ridurre i consumi. Oppure, potresti scegliere di utilizzare la piastra a induzione;
  5. Sostituisci le tue vecchie pentole con una nuova batteria che consenta una migliore distribuzione del calore.
aggiornato il

Ti potrebbe interessare anche