Con Enel X Pay arriva il Cashback anche per le Bollette Luce Gas: ecco come fare

confronto luce e gasconfronto luce gas

Confronta le offerte Luce e Gas e risparmia 124€ all'anno!

Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 20 e il sabato dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18.

Il Cashback è anche sulle Bollette Luce Gas con Enel X
Con Enel X Pay il Cashback di Stato diventa ancora più conveniente e consente di ottenere rimborsi anche per le bollette luce e gas.

Enel X Pay aderisce al programma Italia Cashless e permette di far rientrare nell’Extra Cashback di Natale anche le spese relative alle bollette luce e gas. In questo articolo trovi i passi per attivare l’iniziativa e iniziare a risparmiare.


Cos’è Enel X Pay? Enel X Pay è il nuovo servizio messo a punto dal Gruppo Enel che consente di utilizzare la propria App come un conto corrente online. Ne parliamo, con tutti i dettagli, qui: "Nasce Enel X Pay! Conti, Carte e Pagamenti: tutto via App!"

In questi giorni il Cashback di Natale è diventato stabilmente tema di dominio pubblico. In questo ambito si inserisce una nuova iniziativa di Enel, che consente di includere le bollette luce e gas nel computo delle spese che danno diritto al 10% di sconto, con un rimborso fino a € 150. Continua a leggere per scoprire tutte le informazioni su questa nuova iniziativa, e per comprendere i passi da compiere per attivare il Cashback con Enel X Pay.

  • Cashback Enel X Pay Bollette Luce Gas: come funziona
  • Scarica l’App ufficiale Enel X Pay, disponibile su iOS e Android;
  • In pochi minuti potrai creare il tuo conto;
  • Richiedi la tua carta Enel X Pay dall’app;
  • Seleziona “Programma Cashback” sull’app: è la quinta voce del menu principale;
  • Paga le bollette luce e gas nei punti vendita della rete Punto Puoi di Enel X.

Enel X Pay e Italia Cashless: i dettagli dell’iniziativa

L'app Enel X Pay consente di partecipare al Cashback di Natale.
Con l'app Enel X Pay le Bollette Luce e Gas rientrano nel Cashback di Natale.

Il programma Italia Cashless punta a incentivare l’utilizzo di moneta elettronica, al posto di quella tradizionale. Una misura che ha gli obiettivi di diminuire l’evasione fiscale, incrementare la tracciabilità dei consumi e stimolare l'economia. In questa iniziativa rientra l’Extra Cashback di Natale, attivato all’inizio di dicembre e valido fino alla fine del mese. Il funzionamento di questa iniziativa è semplice, e prevede un rimborso fino a € 150 per gli acquisti effettuati in negozi fisici con strumenti di pagamento elettronici (carte di credito, carte di debito e app di pagamento).

Con Enel X Pay è ancora più facile aderire a questa iniziativa. I vantaggi sono evidenti:

  • Non hai bisogno di autenticarti con SPID e Carta d’identità elettronica sull’app IO;
  • Nel computo delle spese sostenute puoi includere anche il pagamento di bollette luce e gas saldate nei punti vendita della rete Punto Puoi di Enel X;
  • Se hai attivo il Conto Family, nelle spese che concorrono al rimborso vengono inserite anche quelle effettuate da altri membri della famiglia con strumenti di moneta elettronica registrati.
  • Possibilità di aderire alle iniziative che partiranno nei prossimi mesi, come il Cashback ordinario, il Super Cashback e la Lotteria degli Scontrini.

Le bollette vanno pagate in punti vendita fisici Enel PuntoPuoi! Lo scopo del programma Cashback è quello di incentivare l’uso di moneta elettronica e ridare spinta ai consumi nei negozi fisici, fiaccati da mesi di pandemia da Coronavirus. Lo stesso discorso vale per il pagamento delle bollette con Enel X Pay. Per farle rientrare nel computo delle spese che possono darti diritto allo sconto del 10%, il saldo delle fatture deve avvenire in un Punto Puoi di Enel X. Per scoprire quello più vicino a casa tua, clicca su questo link.

La rapida evoluzione di Enel X Pay

L’iniziativa che collega Enel al programma Italia Cashless è segno della rapida evoluzione di Enel X Pay, il conto virtuale e non solo, ideato da Enel X. A questo proposito, Giulio Carone, CEO di Enel X Financial Services, ha dichiarato:

Questa ulteriore evoluzione di Enel X Pay testimonia la nostra volontà di incidere attivamente nel processo di trasformazione digitale dei pagamenti, semplificando l’esperienza d’acquisto dei clienti e rendendo le operazioni più veloci, sicure e intuitive. Vogliamo agire da facilitatori, essere protagonisti creativi di un processo che porterà benefici economici a lungo termine per i cittadini e per lo Stato, in termini di trasparenza e semplificazione.

Giulio Carone, CEO Enel X Financial Services.

Oltre alla possibilità di partecipare all’Extra Cashback di Natale, Enel X Pay consente già da ora di usufruire di diversi servizi:

  • Conto corrente totalmente digitale con IBAN;
  • Possibilità di ottenere carte di debito prepagate;
  • Accredito dello stipendio sulla propria carta;
  • Verifica e saldo delle bollette;
  • Proposte di investimento offerte dai consulenti Enel.

Cashback di Natale e Cashback di Stato: differenze e tempistiche

Il programma Italia Cashless prevede alcuni step che dovrebbero portare a un maggiore utilizzo degli strumenti di moneta elettronica. Occorre però fare un po’ di chiarezza sulle varie iniziative messe in atto dal Governo.

I riferimenti normativi da tenere in considerazione, in questo caso, sono la Legge di Bilancio 2020 (art. 1, commi da 288 a 290, legge del 27 dicembre 2019, n. 160, successivamente modificata e integrata) e il Decreto 24 novembre 2020, n. 156 emesso dal Ministro dell’Economia e delle Finanze.

In particolare, l’Extra Cashback di Natale e il Cashback prevedono un funzionamento di base simile, che offre un rimborso sulle spese effettuate dopo un determinato periodo. Ci sono però alcune differenze, illustrate brevemente in questa tabella:

Differenze tra Extra Cashback di Natale e Cashback
Extra Cashback di Natale Cashback
  • Attivo dall’8 al 31 dicembre;
  • Consente di ottenere il 10% di rimborso, fino a un massimo di € 150, per gli acquisti effettuati con carte di credito, carte di debito e app di pagamento tramite dispositivi fisici;
  • Non c’è un importo minimo di spesa;
  • Per ottenere il rimborso, devono essere effettuati almeno 10 acquisti.
  • Attivo nel 2021 e 2022 in tre semestri differenti (dall'1/1/2021 al 30/6/2021, dall'1/7/2021 al 31/12/2021 e dall'1/1/2022 al 30/6/2022);
  • Consente di ottenere il 10% di rimborso, fino a un massimo di € 150, per gli acquisti effettuati con carte di credito, carte di debito e app di pagamento tramite dispositivi fisici;
  • Non c’è un importo minimo di spesa;
  • Per ottenere il rimborso, devono essere effettuati almeno 50 acquisti per ciascun semestre.

A tutto questo va aggiunto il Super Cashback, che da gennaio 2021 premia i primi 100mila partecipanti che fanno registrare il più alto numero di transazioni con un rimborso di € 1500.

I soggetti aderenti al programma Cashback Oltre a Enel X Pay, sono altri i soggetti terzi che consentono di velocizzare le procedure di adesione all'iniziativa promossa dallo Stato. Tra gli altri strumenti che consentono di godere del Cashback senza passare dell'app IO troviamo App Bancoposta, App Postepay, App Sella, Hype, Nexi Pay, Staispay e Yap.

aggiornato il

Ti potrebbe interessare anche