DL Caro Bollette: Ora è legge! Stop all'Aumento fino al 2022

confronto luce e gasconfronto luce gas

Quali sono le Migliori Offerte Luce e Gas di Oggi?

Risparmia oltre 109 € l'anno. Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 19.

confronto luce e gasconfronto luce gas

Quali sono le Migliori Offerte Luce e Gas di Oggi?

Confronta ora e Risparmia oltre 109 € all'anno o parla con un esperto prendendo un appuntamento telefonico.

Caro Bollette.
Dopo il Senato anche la Camera approva il decreto Caro Bollette. È Legge

Il decreto caro bollette, con il quale il governo intende scongiurare l’aumento di luce e gas, è stato approvato al Senato e alla Camera, divenendo legge il 23 novembre 2021: ecco tutti i dettagli.


La temuta stangata potrebbe essere meno dura di quanto prospettato in un primo momento: Senato prima e Camera poi hanno, infatti, dato via libera al cosiddetto decreto caro bollette. Cerchiamo di approfondire le informazioni disponibili e di sottolineare perché si è arrivati a un aumento simile delle forniture di elettricità e metano.

Il provvedimento dal Senato alla Camera contro il caro bollette

Nel suo ultimo passaggio a Montecitorio, la Camera promuove il DL con 354 sì, 38 astenuti e nessun contrario, dando il via libera al decreto legge sul caro bollette, bloccando i rincari in bolletta fino a fine 2021. Il prezzo dell'energia si sbloccherà nuovamente nel Primo Trimestre 2022 (gennaio-marzo).

In precedenza, il DDL 2401 è passato al Senato della Repubblica Italiana con 179 voti a favore, 18 contrari e sette astenuti. Il provvedimento va a convertire in legge il Decreto-Legge n. 130/2021, intitolato “Misure urgenti per il contenimento degli effetti degli aumenti dei prezzi nel settore elettrico e del gas naturale”.

Leggi il testo del decreto Caro Bollette Per avere una visione completa dei provvedimenti che il Governo vuole mettere in atto per scongiurare l'aumento eccessivo delle bollette, leggi il testo integrale del decreto legge 27 settembre 2021, n.130.

Non resta quindi che rimanere in attesa delle azioni del Governo e delle future comunicazioni del Ministro Franco (Ministero dell'Economia e delle Finanze), chiamato a scongiurare aumenti dalla portata decisamente notevole. Per essere sempre aggiornato sull’argomento, a proposito, ricorda di seguire il canale Telegram di Selectra. Clicca qui per unirti al canale! Così sarai sempre informato sulle ultime notizie del settore luce e gas.

A quanto ammonta l’aumento in bolletta?

Con il decreto oggetto di discussione in questi giorni l’aumento resta, ma pesa un po’ di meno. Secondo le stime, e come vi avevamo anticipato nella news "Prezzi alle stelle a ottobre 2021", l’impatto sulle bollette sarebbe del 29,8% per la luce e del 14,4 % per il gas. La situazione iniziale era molto più fosca, con un impatto del 41,5% sulla bolletta elettrica e del 30,8% su quella del metano. La stessa ARERA, Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente, illustra nel dettaglio la situazione:

L'aumento per la famiglia tipo in tutela sarà infatti ridotto a +29,8% per la bolletta dell'elettricità e a +14,4% per quella del gas (grazie anche alla riduzione dell'Iva contenuta nel decreto).

ARERAComunicato stampa "Energia: intervento del Governo riduce impatto aumenti, +29,8% per elettricità e +14,4% per gas. Impatto zero sulle famiglie in difficoltà"

Pertanto, è possibile tracciare alcuni paralleli tra l’anno che si sta concludendo e il precedente:

  • Nel 2021, la spesa media delle famiglie italiane per l’elettricità sarà di € 631, con un aumento del 30% rispetto al 2020 (circa € 145 in più);
  • Per il gas, la spesa media annua per la famiglia tipo nel 2021 sarà di € 1.130, con un incremento del 15% rispetto al 2020 (circa € 155 in più).

Confrontare due anni così difficili e particolari come quelli appena citati, in ogni caso, risulta un esercizio complesso, considerata l’evoluzione della pandemia da COVID-19. La ripresa della produzione a livello mondiale dopo i mesi di quarantena ha generato un rimbalzo a livello economico nel PIL delle varie nazioni. Ma questo ha portato anche a dinamiche poco favorevoli per i consumatori.

Perché questo aumento delle bollette luce e gas?

Ci si può chiedere come mai si sia arrivati alla necessità di un decreto legge per mitigare gli aumenti in bolletta. Nel comunicato stampa di ARERA citato poco sopra, un passaggio risulta particolarmente interessante:

La straordinaria dinamica dei prezzi delle materie prime verso i massimi storici - ancora in forte crescita per la ripresa delle economie dopo i ribassi dovuti alla pandemia e le difficoltà nelle filiere di approvvigionamento - e le alte quotazioni dei permessi di emissione di CO2, avrebbero portato ad un aumento superiore al 45% della bolletta dell'elettricità e di oltre il 30% di quella del gas.

ARERAComunicato stampa "Energia: intervento del Governo riduce impatto aumenti, +29,8% per elettricità e +14,4% per gas. Impatto zero sulle famiglie in difficoltà"

Da una parte, quindi, l’aumento è generato dall’incremento delle quotazioni delle materie prime (ne parliamo anche qui "Stop Caro Bollette? Ecco come"). Dall’altra, entrano in gioco i permessi di emissione CO2, i cosiddetti Carbon Credits, che aumentando di prezzo hanno finito per generare una sorta di effetto valanga, con le imprese che scaricano sul consumatore finale i maggiori costi da sostenere.

Il collegamento tra CO2 e caro bollette Scopri le ragioni dell’aumento delle bollette legate ai Carbon Credits con il nostro speciale sui permessi di emissione CO2.

È possibile risparmiare in bolletta anche in questo periodo?

La fine del 2021 si prospetta quindi piuttosto amara per i consumatori, che dovranno sborsare cifre non indifferenti per le forniture di energia e metano. Nonostante ciò, è possibile comunque cercare di alleggerire la bolletta scegliendo le tariffe più meritevoli. Abbiamo raccolto per te le offerte più convenienti del momento, capaci di farti risparmiare fin da subito. Eccole:

Offerte Luce e Gas: la classifica delle tariffe più convenienti di Settembre 2022
POSIZIONE NOME OFFERTA SPESA* (€/mese)
first-place

Prima Posizione
A2A Easy Luce e Gas

a2a
Tariffa indicizzata, esclusiva online
LUCE: 61 €
GAS: 89 €


Attiva Online Attiva Online
secondo

Seconda Posizione
Sorgenia Next Energy Sunlight Luce e Gas
sorgenia
Tariffa indicizzata
LUCE: 57,8€
GAS: 100,4€


02 8295 8095 Attiva ora Sconto 150€Attiva ora (Sconto 150€)
third-place

Terza Posizione
Eni Trend Casa Luce e Gas

eni
Tariffa indicizzata
LUCE: 67 €
GAS: 100,3 €


02 8295 8093 Attiva Online (sconto 12€) Attiva Online (Sconto 12€)
Parla con noi

*La spesa mensile è stata calcolata con una stima del prezzo medio del PUN (luce) e del PSV (gas) del prossimo anno realizzata dall'Autorità e con un consumo di 1800 kWh/anno per la luce e 800 Smc/anno per il gas ad uso riscaldamento di una famiglia di 3 persone.

Fuori dal podio troviamo la migliore offerta a prezzo fisso per tre anni: NeN Special48 Luce e Gas.

Il prezzo NeN è valido solo fino al 9 ottobre 2022, non aspettare l'ultimo giorno per iniziare a risparmiare.

NeN Special 48 - Prezzo, Vantaggi
NOME OFFERTA PREZZO e SPESA MENSILE* VANTAGGI
NeN
nen
0,410 €/kWh
Luce 80 €/mese

1,89 €/Smc
Gas 147 €/mese
Rata fissa 12 mesi, sconto fino a 96 €/anno (48€ a utenza), prezzo bloccato 3 anni, energia elettrica 100% Green, impronta CO2 azzerata.
Attiva Online (sconto 96€!) 02 8295 1062
Attiva Online o Parla con noi

* Il prezzo luce include le perdite di rete. La spesa mensile è calcolata con un consumo di 1800 kWh/anno per la luce e 800 Smc/anno per il gas ad uso riscaldamento di una famiglia di 3 persone.

Curiosità sul podio delle offerteCon A2A hai 6 mesi di contributo fisso gratis. Con Eni hai uno sconto di 12€ se scegli la domiciliazione, mentre con Sorgenia lo sconto è di 50€ ad utenza attivata (150€ se attivi luce, gas e fibra)

Per confrontare le migliori tariffe energia del mercato visita il nostro comparatore luce e gas.

aggiornato il

Ti potrebbe interessare anche