Bollette Gas Tutelato: -13,4%. È la fine del caro-energia?

aggiornato il
min di lettura
confronto luce e gasconfronto luce gas

Quali sono le Migliori Offerte Luce e Gas di Oggi?

Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 19.

confronto luce e gasconfronto luce gas

Quali sono le Migliori Offerte Luce e Gas di Oggi?

Confronta ora le migliori tariffe o parla con un esperto prendendo un appuntamento telefonico gratuito.

calo prezzi gas marzo 2023 arera
L'ARERA ha comunicato i nuovi prezzi del gas: in calo per il terzo mese di fila! Come saranno le bollette di marzo 2023?

Pubblicato da Marina Lanzone il 4 aprile 2023  ||   tempo di lettura 4,45 min.

L'ARERA ha appena annunciato i nuovi prezzi del gas naturale per una famiglia tipo: sono calati del 13,4% rispetto al mese precedente. Ecco come cambieranno le bollette per il prossimo mese.

Solo pochi giorni fa l'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA) aveva stupito tutti annunciando un incredibile calo riguardante i prezzi della luce: -55%. Non poteva certo interrompere i festeggiamenti così presto: infatti oggi, 4 aprile, ha comunicato un'ulteriore riduzione dei prezzi del gas naturale del 13,4%, in confronto allo scorso febbraio. Si tratta della terza contrazione consecutiva da quando è iniziato il 2023, come puoi notare da questa tabella: 

Bollette Gas Tutelato Gennaio-Marzo 2023
Mese Spesa in bolletta Prezzo della componente gas
Gennaio -34,2% 0,731 €/Smc
Febbraio - 13% 0,608 €/Smc
Marzo - 13,4% 0,498 €/Smc
Maggiori informazioni? 02 8295 8097Maggiori informazioni? 02 8295 8097
Parla con noi Gratis

Il calo di fatto era stato già anticipato giorni fa, dal presidente ARERA, Stefano Besseghini

Sul gas credo, ormai che siamo a fine mese, sarebbe ragionevole aspettarsi qualcosa intorno al 10% perché in quel caso la variazione più importante l'ha fatta nei due mesi precedenti. Quindi, che adesso riesca a recuperare molto più di quello, mi sembra difficile.

Qualche punto percentuale è riuscito comunque a conquistarlo e sebbene, quindi, i numeri siano oggettivamente meno entusiasmanti rispetto a quelli della luce, confermano comunque un trend positivo che fa ben sperare per il futuro. Siamo quindi a un passo dalla fine della crisi energetica?

Prezzi Gas in calo: come cambiano le bollette?

Il prossimo mese i clienti del Mercato Tutelato avranno senza dubbio delle bollette meno salate. Ma di chi è il merito? Il prezzo della materia prima nel mercato all'ingrosso del PSV è calato, passando da 0,608 €/Smc di febbraio a 0,498 €/Smc a marzo 2023. Non si vedevano dei prezzi simili da agosto 2021. 

Cos'è il PSV 🔥? La sigla PSV sta per "Punto di Scambio Virtuale", cioè il principale punto di incontro tra domanda e offerta nel mercato del gas naturale italiano. In questo contesto viene definito il prezzo all'ingrosso, in base al quale i fornitori del gas (anche quelli del mercato libero) preparano le loro offerte. Se vuoi conoscere l'andamento del prezzo del gas attuale, ti conviene leggere la guida che abbiamo preparato sull'argomento.

Il prezzo della materia prima è la componente che più incide sul peso della bolletta finale, ma non è l'unica, come possiamo notare da questo grafico:

 

Fonte: Autorità dell'energia (ARERA) - Aggiornamento delle condizioni di Tutela Gas di Marzo 2023.

Ancora per i consumi di marzo, saranno validi:

  • l'azzeramento totale degli oneri di sistema;
  • la componente negativa UG2 per i consumi gas fino a 5.000 Smc/anno
  • la riduzione dell'IVA al 5%.

Ma qualcosa potrebbe cambiare il prossimo mese. 

Cosa accadrà ad aprile 2023 alle bollette del gas? 

Da aprile 2023, come previsto dal nuovo Decreto Bollette, gli aiuti ai cittadini italiani diminuiranno: le aliquote che erano state ridotte, arrivando a essere negative, sono state parzialmente confermate per il gas, solo per il mese di aprile e in misura pari al 35% del valore precedente.

Sono stati invece prorogati per un altro trimestre la riduzione dell'Iva per il gas del 5% e il Bonus Sociale, l'incentivo pensato per la famiglie che vivono in condizioni di disagio economico o fisico. 

Le norme contenute nel nuovo decreto, quindi, potrebbero rimodulare anche il peso di ciascuna delle voci della bolletta del gas. Non è dato sapere, però, se aumenteranno lievemente: tutto dipende dall'andamento del mercato

Siamo quindi fuori dalla crisi energetica?

L'inverno mite e la conseguente diminuzione della domanda di gas a livello europeo, gli stoccaggi quasi pieni al 57% della loro capacità a metà marzo, la ripresa operativa o la costruzione di nuovi terminali di liquefazione o rigassificazione e un aumento per il momento contenuto della domanda di Gnl in Cina hanno contribuito a rendere meno teso l'equilibrio tra domanda e offerta, portando a un abbassamento dei prezzi all'ingrosso della materia prima. Ormai da mesi il PSV è in calo e sembra impensabile poter tornare ai valori della scorsa estate. Eppure per il momento vince la strada della cautela

Come sottolineato nel comunicato stampa dell'ARERA sul prezzo del gas di marzo 2023, la spesa per la famiglia tipo (con consumi medi di 1.400 metri cubi annui) nell'anno scorrevole (cioè nel periodo compreso tra aprile 2022 e marzo 2023) è di circa 1.560,7 euro: +0,7% rispetto ai 12 mesi equivalenti dell'anno precedente (aprile 2021- marzo 2022). Una percentuale assolutamente non preoccupante, ma pur sempre in rialzo. 

Sempre in quest'ottica, il Governo Meloni, come abbiamo appena visto, ha introdotto delle misure per aiutare le famiglie e le imprese italiane decisamente meno impattanti rispetto al passato: l'obiettivo è quello di condurre i cittadini gradualmente verso la normalità, senza privarli però del sostegno necessario all'improvviso. Si vede quindi la luce in fondo al tunnel, ma il percorso per uscire dalla crisi non è ancora stato completato

Prezzi in calo: passa al mercato libero!

Nonostante i prezzi del mercato tutelato per i prossimi mesi siano convenienti, è doveroso ricordare che si tratta di una situazione temporanea: la scadenza della tutela per i clienti domestici è fissata per luglio 2024. L'abbassamento dei prezzi del gas rendono questo un buon momento per fare il passaggio dalla Maggior Tutela al mercato libero.  

Non sai però da dove iniziare e sei terrorizzato dalla vastità della scelta e diversità delle offerte? Ti aiuta Selectra: ogni mese i nostri esperti selezionano le tre migliori offerte del mese corrente. Ecco quelle di aprile 2023

Offerte Gas: la classifica delle tariffe più convenienti di Febbraio 2024
POSIZIONENOME OFFERTAPREZZO e Spesa Mensile *
primo


Prima Posizione

Enel Sempre con Te Flex Gas

logo-enel
Tariffa indicizzata
PSV + 0,060 €/Smc
GAS: 81,3 €/mese

06 9480 8228Attiva oraAttiva ora
secondo


Seconda Posizione

Plenitude Trend Casa

iren
Tariffa Indicizzata
PSV + 0,10 €/Smc
GAS: 83,4 €/mese

02 8295 8093 Attiva online Attiva online
terzo


Terza Posizione

NeN Special 48 Gas

a2a
Tariffa prezzo fisso
Esclusiva online
0,59 €/kWh
GAS: 85,2 €/mese

Attiva online Sconto 48€ Attiva online (Sconto 48€)
Parla con noi

*La spesa mensile è stata calcolata su un consumo di 1800 kWh/anno per la luce e 800 Smc/anno per il gas ad uso riscaldamento di una famiglia di 3 persone.

Curiosità sul podio: perché a volte la spesa mensile è minore con un prezzo al metro cubo più alto?La bolletta può essere più bassa, nonostante il prezzo gas sia superiore, per diversi motivi: nella spesa in euro al mese rientra il costo fisso anno, che cambia tra le tariffe, e poi per gli sconti applicati: NeN, ad esempio, ti regala 48€ a utenza.

Prima di scegliere una tariffa del mercato libero piuttosto che un'altra, valuta sempre più fattori: lo spread, le quote fisse di commercializzazione, ma anche la presenza o meno di servizi aggiuntivi. Consulta la nostra Guida su come orientarsi nel mercato libero per farti una prima idea e poi chiamaci (bolletta alla mano per analizzare i tuoi consumi di gas): insieme troveremo l'offerta che fa al caso tuo. 

Ti potrebbe interessare anche