Le Bollette del Gas a -12,9%: Oggi un'offerta al PSV conviene! Ecco perché

confronto luce e gasconfronto luce gas

Quali sono le Migliori Offerte Luce e Gas di Oggi?

Risparmia oltre 268 € l'anno. Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 19.

confronto luce e gasconfronto luce gas

Quali sono le Migliori Offerte Luce e Gas di Oggi?

Confronta ora e Risparmia oltre 268 € all'anno o parla con un esperto prendendo un appuntamento telefonico.

Bollette Gas in Calo.
Il prezzo del gas cala a ottobre 2022, per bollette più leggere.

Pubblicato da Francesco Ursino il 04/11/2022 || ⏳ tempo di lettura 7 min.

Il prezzo della bolletta del gas a ottobre ha registrato un calo del 12,9%: ci aspettano pertanto bollette più leggere, anche se ARERA invita a non abbassare la guardia. In ogni caso, il calo va a vantaggio di chi ha sottoscritto offerte con prezzo indicizzato al mercato: scopriamo allora quali tariffe convengono, e perché si è verificata questa diminuzione.


Mentre sull’Europa aleggia lo spettro della recessione, arriva una vera e propria boccata d’ossigeno per i conti delle famiglie. A ottobre, infatti, il costo della materia prima gas è sceso del 17,3%, che accostato ad un leggero aumento del costo di trasporto si è stabilizzato a -12,9%, rispetto al terzo trimestre del 2022. Il valore del PSV del gas è quindi di 0,835 €/Smc (78,05 €/MWh). Pertanto, le bollette si fanno più leggere, anche se la situazione è ancora piuttosto grave, specie se paragonata a quella di dodici mesi fa.

Andiamo perciò ad approfondire tutte le dinamiche legate a questo nuovo sviluppo del mercato, a cominciare dagli ultimi aggiornamenti di ARERA, l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente.

ll prezzo del gas cala: gli aggiornamenti di ARERA

Dopo la diminuzione del costo della luce a ottobre 2022, ARERA comunica che anche il prezzo del gas è in calo. Si tratta di una buona notizia soprattutto per le famiglie rimaste ancora nel regime di maggior tutela (circa un terzo del totale). Questo perché a partire da ottobre 2022, nello specifico, l’aggiornamento delle tariffe del metano avviene su base mensile (e non più trimestrale), come spiegavamo nell’articolo “Maggior Tutela Gas: da Ottobre il Prezzo cambia ogni Mese!”. Ciò consente di intercettare immediatamente eventuali ribassi, come quello avvenuto in questo mese.

Come viene calcolato il costo mensile del gas nella maggior tutela? A partire da ottobre 2022, ARERA impiega un nuovo metodo per il calcolo del prezzo della materia prima gas (abbreviata in CMEMm) per le offerte in maggior tutela. In sostanza, viene considerata la media dei prezzi rilevati quotidianamente nel mese appena trascorso sul mercato all'ingrosso italiano.

Si tratta indubbiamente di una buona notizia, anche se ARERA invita a non abbassare la guardia. Il presidente dell’Autorità, Stefano Besseghini, ammonisce:

Non abbassiamo la guardia. Il costo del gas per ottobre registra un calo rispetto al trimestre precedente, ma le percentuali non devono trarre in inganno. I valori rimangono molto alti rispetto al passato e, se è vero che hanno avuto un impatto modesto per le famiglie nel periodo estivo, determineranno bollette più impegnative con il crescere dei consumi della stagione invernale, con prezzi che sono previsti in risalita per la maggiore domanda dei mesi freddi. L'invito resta quindi quello a fare attenzione al risparmio e all'efficienza energetica. L'impegno dell'Autorità resta massimo, per garantire la tenuta dell'intero sistema energetico quale prima condizione necessaria per la tutela del consumatore.

Stefano BesseghiniARERA, comunicato stampa “Gas: bolletta in calo (-12,9%) per i consumi effettuati a ottobre”

A beneficiare di questo calo non è solo chi è rimasto ancora nel mercato tutelato. Le offerte del mercato libero indicizzate al PSV (il prezzo all’ingrosso sul mercato italiano), infatti, segneranno presumibilmente ribassi altrettanto marcati.

  • Maggior Tutela, Mercato Libero: Definizioni
  • Maggior Tutela: regime tariffario che viene regolato da ARERA, e del quale fanno parte gli utenti che non hanno mai cambiato fornitore;
  • Mercato libero: mercato dove è possibile scegliere il fornitore con il quale attivare le utenze di energia elettrica e gas metano.

Come cambia la spesa per le famiglie?

Cercando di tradurre in numeri le dinamiche descritte finora, il dato da cui partire è sicuramente -12,9%. Questa è la riduzione della bolletta del gas attesa rispetto al terzo trimestre 2022. Si prende in considerazione un intero trimestre perché, come accennato in precedenza, prima di ottobre 2022 i prezzi del gas venivano aggiornati da ARERA ogni tre mesi. Ci sono altri due elementi da considerare:

  1. Il prezzo del gas in condizioni di maggior tutela è quindi di 78,05 €/MWh: un valore notevole, specie se si considera che in estate, sul mercato internazionale di Amsterdam (il TTF), si era arrivati a 300 €/MWh;
  2. Questo calo migliora leggermente una situazione che, d’altro canto, rimane ancora piuttosto complessa se paragonata a quella dello scorso anno. La stessa ARERA certifica che la spesa gas per la famiglia tipo nel periodo compreso tra 1° novembre 2021 e 1° ottobre 2022 è stata di 1.702 euro. Si tratta di un aumento del 67% rispetto al periodo precedente (quello compreso tra 1° novembre 2020 e 31 ottobre 2021).

In ogni caso, la buona notizia relativa al calo del gas riguarda non solo le bollette future, ma anche quelle già emesse. ARERA, infatti, specifica che chi ha ricevuto una fattura con il valore in acconto della componente CMEMm, troverà nella prima bolletta utile i necessari ricalcoli con il valore effettivo (e quindi più basso) pubblicato nella giornata odierna. La stessa pratica dovrà essere portata a termine dai venditori per fatturare i consumi nelle bollette inframensili a titolo di acconto.

Perché si è arrivati a questo calo?

Quando il prezzo del gas diminuisce (o aumenta), vuol dire che i mercati hanno reagito a dinamiche complesse e sintetizzabili solo fino a un certo punto. Volendo comunque cercare di individuare alcune delle ragioni che hanno portato a questo calo, quattro tematiche emergono con forza:

  • Aumento degli stoccaggi: la maggioranza degli Stati europei ha ultimato la raccolta degli stoccaggi di gas per affrontare l’inverno che sta per arrivare, e ciò ha avuto un presumibile impatto sui prezzi;
  • Calo della produzione: l’aumento dei prezzi, legato all’inflazione galoppante in tutta Europa, ha difatti spinto le imprese a produrre di meno (o a non produrre proprio, considerando le diverse chiusure di attività piccole e grandi). Questo ha portato una diminuzione dei consumi;
  • Cambiamento climatico: un ottobre insolitamente caldo ha permesso di rimandare l’utilizzo intenso dei riscaldamenti, con una riduzione della richiesta di gas ed elettricità;
  • Decisioni politiche: le continue discussioni sul tetto al prezzo del gas (il cosiddetto “price cap”) a livello europeo potrebbero aver portato a fluttuazioni inaspettate sul costo del metano.

Queste ragioni, insieme a tante altre, hanno contribuito a creare nei mesi scorsi quella che molti esperti hanno chiamato “tempesta perfetta”, con un aumento spropositato dei prezzi di gas e luce. Se vuoi maggiori dettagli, puoi leggere il nostro approfondimento sulla crisi energetica.

Approfitta del calo gas: scegli le offerte a prezzo variabile più convenienti!

Segui il canale Telegram di SelectraTi basta seguire il canale Telegram di Selectra per essere sempre aggiornato sulle ultime notizie del mercato luce e gas. Clicca qui per unirti al canale.

In un quadro economico complessivo sempre più dominato da tinte fosche, il calo del gas a ottobre 2022 rappresenta sicuramente una notizia positiva per le famiglie italiane. Per risparmiare ancora di più sulle utenze luce e gas, però, è possibile agire in prima persona scegliendo una tariffa vicina alle proprie esigenze.

In un momento del genere, nello specifico, la mossa giusta potrebbe essere sottoscrivere un’offerta indicizzata al PSV, ovvero il prezzo all’ingrosso. Nel momento in cui si presentano cali del costo del gas, come quello avvenuto a ottobre, queste formule commerciali consentono immediatamente di approfittare di eventuali ribassi. Tra le tante proposte con prezzo variabile disponibili, ecco allora quelle più interessanti:

Tariffa Sorgenia Next Energy Sunlight Gas
NOME OFFERTA PREZZO e SPESA MENSILE* VANTAGGI
Sorgenia Next Energy Sunlight Gas
sorgenia
PSV + 0,35 €/Smc
Gas 155 €/mese
Componente gas a prezzo di mercato PSV, sconto fedeltà, e Bonus fino a 150€ fino al 1 dicembre 2022.
Attiva Online (Sconto fino a 150€)02 8295 8095 Bonus fino a 150€
Attiva Online (Sconto fino a 150€) o Parla con noi

* La spesa mensile è calcolata con una stima del prezzo medio del PSV (gas) del prossimo anno realizzata dall'Autorità e con un consumo di 1800 kWh/anno per la luce e 800 Smc/anno per il gas ad uso riscaldamento di una famiglia di 3 persone.

Tariffa Edison World Gas: Prezzo, Caratteristiche
NOME OFFERTA PREZZO e SPESA MENSILE CARATTERISTICHE
Edison World Gas
edison
PSV + 0 €/Smc

160 €/mese
Pagamento con addebito bancario, prezzo indicizzato, sconto di 25 € per utenza rateizzato in bolletta per 1 anno.
Attiva Online (Sconto 25€) 02 8295 8094
Attiva Online o Parla con noi

* La spesa mensile è calcolata con una stima del prezzo medio del PSV (gas) del prossimo anno realizzata dall'Autorità e con un consumo di 1800 kWh/anno per la luce e 800 Smc/anno per il gas ad uso riscaldamento di una famiglia di 3 persone.

Attivando la Promo Cashback di Edison, fino al 31/01/2023, potrai accumulare ulteriori sconti:

  • 10€ iscrivendoti al programma EdisonVille e accedendo al servizio Edison CoCo (per monitorare i consumi);
  • 6€ con domiciliazione bancaria;
  • 6€ con attivazione della bolletta web.

Offerta Eni Plenitude Trend Casa gas: Prezzo e Vantaggi
NOME OFFERTA PREZZO e SPESA MENSILE* VANTAGGI
Eni Plenitude Trend Casa gas
plenitude
PSV + 0,168 €/Smc
159,5 €/mese
Prezzo indicizzato al mercato PSV del gas, sconto 12€ con domiciliazione, sottoscrizione rapida e digitale, assistenza dedicata. Promo Sky gratis per 90 giorni
Attiva Online (Sconto 12€ con domiciliazione)02 8295 8093
Attiva Online o Parla con noi

*La spesa mensile è calcolata con una stima del prezzo medio del gas del prossimo anno realizzata dall'Autorità e con un consumo di 1800 kWh/anno per la luce e 800 Smc/anno per il gas ad uso riscaldamento di una famiglia di 3 persone.

aggiornato il

Ti potrebbe interessare anche