ARERA, Bonus Sociale Luce, Gas, Acqua: 2 persone su 3 non lo richiedono

confronto luce e gasconfronto luce gas

Confronta le offerte e risparmia 150€ all'anno!

Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 20 e il sabato dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18.

Arera bonus sociale
La (grave) scoperta presente nella relazione annuale 2020 di Arera: 2 persone su 3 non sfruttano il bonus sociale!

In data 20 Luglio 2020 ARERA, l'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente, ha pubblicato la relazione annuale sui dati 2019 di luce, acqua e gas.

Nel 2019 2 persone su 3, degli aventi diritto, non hanno richiesto i bonus sociali legati alle bollette domestiche.

Ciò che è risultato più evidente dai numeri raccolti da ARERA ha suscitato l'attenzione del governo: attualmente, quasi il 70% degli aventi diritto, tra famiglie e singoli individui in condizione di vulnerabilità economica, non richiede oppure non ottiene concretamente il Bonus Sociale, consistente in uno sconto in bolletta per la fornitura di riferimento.

Qui, un estratto della relazione annuale di ARERA:

Il rapporto fra nuclei familiari potenzialmente destinatari di bonus in quanto di condizioni di vulnerabilità economica (ossia con un ISEE entro la soglia utile per l’accesso ai bonus o che risultano percettori di reddito/pensione di cittadinanza) e nuclei familiari effettivamente agevolati, si è attestato [...] fra il 31% e il 36% per i bonus energetici, con un rapporto analogo riscontrato anche per il più recente bonus sociale idrico (in vigore dal 1° gennaio 2018); questo nonostante le misure poste in campo dall’Autorità per diffondere l’informazione anche con il rilancio delle campagne informative per l’attuazione del bonus idrico e progetti volti a coinvolgere anche altri soggetti che operano con i cittadini vulnerabili.

Benché sia possibile verificare se si è attualmente accreditati per uno o più dei bonus richiesti contattando il proprio fornitore, verificando i dati in bolletta o accedendo all'apposito portale ANCI - SGATE, il numero degli aventi diritto che usufruiscono realmente del bonus appare ben poco mutato dal 2017, lasciando una grande porzione di consumatori senza il beneficio del bonus sociale, talvolta fondamentale nella gestione economica familiare.

Ottenere il Bonus per Luce, Gas e AcquaÈ possibile richiedere il Bonus Sociale se appartenenti ad una fascia di reddito ISEE uguale o inferiore a 8.265 €, esteso a 20.000 € per i nuclei familiari con più di 3 figli a carico. Scopri di più.

La difficoltà principale riscontrata è stata la mancata conoscenza da parte dei destinatari della possibilità di ottenere un bonus economico. Questa tipologia di informazioni è stata affidata ai singoli comuni di residenza, i quali a tal proposito hanno piena discrezionalità in merito alle metodologie di contatto con i cittadini per la notifica del bonus.

In quantità meno diffusa ma pur sempre presente, ci sono coloro i quali hanno effettuato la richiesta del Bonus Sociale negli anni passati ma non hanno rinnovato la domanda. Il Bonus Sociale, infatti, ha scadenza di 12 mesi e, ad oggi, è compito del cittadino - tramite il comune di residenza - richiederne il rinnovo.

  • Ricapitolando: Come posso controllare di ricevere correttamente il Bonus Energia, Gas e Acqua?
  • Puoi trovarlo in bolletta, tra le spese di consumo.
  • Puoi accedere al portale ANCI-SGATE.
  • Puoi contattare il tuo Fornitore per Luce e Gas.
  • Puoi contattare il Distributore locale per la bolletta dell'Acqua.
  • Puoi contattare il dipartimento dei Servizi Sociali del Comune in cui sei residente.

Tra i motivi principali di questa disinformazione probabilmente la scelta dei canali di comunicazione: attualmente non è attiva alcuna campagna informativa televisiva o radiofonica in merito al Bonus Sociale, canali di diffusione più che efficienti per notificare alla collettività la possibilità di un risparmio notevole nelle spese del quotidiano, consentendo annualmente alle famiglie in difficoltà economica di arrivare a stornare in bolletta fino a 500 € per fornitura, per un totale di 1.500 €

Come abbassare la bolletta di luce e gas? Oltre al Bonus Sociale, un ottimo modo per mantenere bassi i costi delle bollette è fare attenzione alle fasce orarie di consumo, verificare l'offerta in corso e scegliere il Fornitore più conveniente, adatto alle tue necessità di consumo.

A tutela di questi consumatori, però, è intervenuta la stessa ARERA, la quale ha promosso e approvato il dlg 280/2019/I/com, stabilendo che a partire dal 2021 il bonus sarà applicato automaticamente a tutte quelle famiglie il cui reddito ISEE risulterà idoneo entro la soglia di riferimento per il Bonus Sociale.

L'automatizzazione delle pratiche ed il relativo sconto in bolletta è un'operazione che vede la luce a seguito di teorizzazioni in merito da parte di ARERA fin dal 2018, studiata per divenire efficace nel giro di pochi mesi e supportare al meglio le famiglie italiane meno abbienti, colmando l'attuale gap tra aventi diritto al bonus e richiedenti effettivi di oltre 2,6 milioni di persone, un numero decisamente troppo elevato per passare ancora inosservato.

aggiornato il

Ti potrebbe interessare anche