Arriva in Italia il Bolletta Sharing! Si potranno condividere i costi in Bolletta per chi vive insieme

confronto luce e gasconfronto luce gas

Confronta e risparmia 247€ su Luce e Gas, è Gratis!

Esistono tanti modi per risparmiare in bolletta, confronta le migliori offerte del mercato o, se preferisci, parla con un esperto prendendo un appuntamento telefonico.

Arriva la bolletta condivisa in casa e in ufficio
Sarà possibile condividere i costi della bolletta luce e gas per chi vive un uno stesso appartamento o in azienda!

Hai mai sentito parlare di bolletta condivisa e cost sharing? Da oggi è possibile con Pulsee. Questo nuovo servizio, 100% digitale, dà la possibilità alle persone di dividere i costi della bolletta in base a dei parametri personalizzati e di pagarli direttamente al fornitore.


Le novità sono più veloci della luce! Seguici sul nostro Canale Telegram per sapere, per primo, quali sono le le migliori offerte del momento.

La bolletta condivisa con Pulsee

Condivisione: non c'è parola più attuale di questa. Non è solo una questione di solidarietà, ma più un modo di essere che rispecchia le nuove generazioni e si fa apprezzare anche da quelle precedenti.

Pulsee, è il primo fornitore di energia a introdurre in Italia il concetto di Cost Sharing appliccato alle bollette luce e gas

“Di sharing economy come nuovo fenomeno sociale ne hanno parlato e parlano economisti e sociologi, come Rachel Botsman o Arun Sundararajan forti sostenitori del potere della collaborazione attraverso l’uso della tecnologia per trasformare il mondo. Gli esempi concreti non mancano: c’è l’house sharing degli universitari e oggi anche di uomini e donne più adulte. Il car sharing o il co-working, fino al crowdfunding, altro esempio in ambito finanziario di condivisione. In questo scenario mancava lo sharing dell’energia, che abbiamo voluto mettere a disposizione dei nostri clienti. È un servizio che interessa un numero sempre maggiore di persone e che risponde alla mission di Pulsee: proporre un modo di fruire l’energia che mette al centro i bisogni quotidiani delle persone, la loro libertà di scegliere, la semplicità di fruizione e il consumo sostenibile”. Simone Demarchi, Amministratore Delegato di Axpo Italia

Pulsee, una giovane Start Up di Axpo Italia, ha fatto di questo trend la propria filosofia e l’ha reinterpretato creando un servizio ad hoc e flessibile capace di rispondere alle esigenze di chi vive insieme ad altre persone o condivide un ufficio. Tra i servizi che offre, Cost Sharing è all'avanguardia perché permette agli utenti che ne fruiscono di suddividere il costo delle bollette luce e gas in base a una percentuale stabilita in precedenza e che valuta gli effettivi consumi di chi è coinvolto (il servizio ne supporta fino a cinque). Chi deve pagarla, riceverà una notifica sul proprio cellulare e potrà pagarla direttamente online al fornitore.

Bolletta Sharing: come funziona la bolletta condivisa?

Ma cos'è e come funziona esattamente il servizio di Cost Sharing? Prendiamo l'esempio di Pulsee, la prima azienda in Italia a proporlo. 

Il Cost Sharing permette di dividere i costi della bolletta fino a un numero di cinque utenti. A chi è coinvolto arriverà un’email all'indirizzo personale con l’importo effettivo da pagare online, già diviso e calcolato da Pulsee. I criteri di divisione sono estremamente variabili, e vengono decisi dai consumatori stessi in base alle superfici occupate, al tempo di utilizzo e a molti altri fattori. 

Pulsee offre anche SplittyPay, un nuovo sistema di pagamento della fattura energetica che permette di accedere e pagare la bolletta tramite l'App.

  • I vantaggia della bolletta condivisa
  • totalmente personalizzabile: puoi scegliere il fornitore e i servizi in base alle esigenze; 
  • 100% digitale: si può gestire interamente online; 
  • estremamente veloce: in pochi minuti si può attivare il servizio e tenere sotto controllo tutto questo che serve; 
  • dinamico e senza limiti: pagamenti, consumi e autolettura tutto a vista nel proprio smartphone; 
  • a favore della condivisione con Cost Sharing: divisione equa e personalizzabile dei costi in bolletta. 

Bene, se vi interessa condividere la bolletta di casa con coinquilini, amici e colleghi non vi restano, a oggi, che tre strade: chiamare il vostro fornitore per chiedere se effettua questo servizio, attivare una nuova fornitura con Pulsee, scrivere nei commenti qui sotto per quale fornitore volete che sia attivato il bolletta sharing: saremo noi poi a girare le vostre richieste ai partner luce e gas con i quali lavoriamo.

Seguici sul nostro Canale Telegram per sapere se in futuro anche altri fornitori adotteranno il cost sharing in bolletta e per ricevere in tempo reale news come questa.

Buona condivisione!

aggiornato il

Ti potrebbe interessare anche