Le temperature calano, il gas aumenta: +12% in bolletta a ottobre 2023

Creato il
min di lettura
confronto luce e gasconfronto luce gas

Quali sono le Migliori Offerte Luce e Gas di Oggi?

Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 14.

confronto luce e gasconfronto luce gas

Quali sono le Migliori Offerte Luce e Gas di Oggi?

Confronta ora le migliori tariffe o parla con un esperto prendendo un appuntamento telefonico gratuito.

Prezzo gas ottobre 2023.
Aumenta il costo del gas per la maggior tutela e non solo: +12% a ottobre 2023.

Pubblicato da Francesco Ursino e revisionato da Marina Lanzone il 4 novembre 2023  ||  ⏳ tempo di lettura 6 min.

Dopo gli aumenti contenuti di settembre, a ottobre il trend in salita si rafforza. Nel suo consueto aggiornamento mensile, ARERA comunica che il rialzo delle fatture si spinge al 12%, ed è dovuto peraltro non solo all'incremento delle quotazioni del metano. Scopriamo di più.

Il passaggio da ottobre a novembre mette sempre un po’ di tristezza: le temperature calano, le giornate si accorciano, l’estate è solo un ricordo e a Natale mancano ancora diverse settimane. Come se non bastasse, ci si mette anche il prezzo del gas, che schizza all’insù, arrivando al +12% rispetto al dato di settembre, a sua volta già in rialzo in confronto ad agosto.

L'incremento, stando a quanto chiarito da ARERA nel consueto comunicato stampa di inizio mese, è dovuto prima di tutto (ma non solo) all'aumento della spesa per la materia gas naturale. Questa è la situazione attuale del PSV, il costo del metano all’ingrosso:

  • Prezzo gas PSV ottobre 2023
  • prezzo €/MWh: 43,72 €/MWh (37,04 €/MWh a settembre);
  • prezzo €/Smc: 0,467 €/Smc (0,396 €/Smc a settembre).

Dopo i primi rialzi autunnali, ottobre segna un deciso rialzo nel prezzo del gas. E il mese prossimo cosa succederà? Per scoprirlo, basta iscriverti al nostro canale Telegram. Riceverai news e aggiornamenti, scoprirai nuovi modi per risparmiare in bolletta e potrai interagire con gli altri utenti della community.

Come mai il prezzo del gas a ottobre 2023 continua a salire?

Quando il prezzo delle bollette sale, di solito il primo "colpevole" è da ricercare nel prezzo della materia prima gas, che può salire per svariate ragioni. Questo mese, però, ARERA identifica più fattori che hanno portato a un aumento del costo delle forniture. Lo si può capire approfondendo questo passaggio del comunicato stampa:

“L'aumento complessivo del 12% per la famiglia tipo per il mese di ottobre è determinato dall'incremento della spesa per la materia gas naturale, +7,9%, e dall'aumento della spesa per il trasporto e la gestione del contatore, +4,1%. Rimangono invece invariati gli oneri generali.”

ARERAArera.it, comunicato stampa “Gas: bolletta a +12% per i consumi di ottobre”

Oltre al prezzo del gas in sé, quindi, sono aumentati i costi per trasporto e gestione contatori. ARERA spiega che si tratta di un incremento tipico della stagione invernale, legato agli oneri di stoccaggio e alle spese sostenute per garantire il corretto impiego delle riserve di gas nei periodi di maggiore utilizzo (ovvero i prossimi mesi). Detto questo, andiamo a vedere nel dettaglio come sono cambiate da un mese all’altro le varie componenti che vanno a formare il prezzo della bolletta del gas:

  • spesa per la materia gas, cioè il costo di acquisto della materia prima. L’aumento rispetto a settembre 2023 è stato del +7,9%;
  • spese per trasporto del gas e contatore, a ottobre questa voce sale del +4,1% rispetto a settembre 2023;
  • oneri di sistema, rimasti invariati. ARERA, come di consueto, sottolinea che la riduzione dell'IVA al 5% sul gas e l'azzeramento degli oneri generali di sistema sono misure estese a tutto il 2023 attraverso il Decreto Energia.

Calcolando le variazioni percentuali, si arriva rapidamente al +12% che abbiamo iniziato a citare fin dall’introduzione di questo articolo.

Chi è coinvolto da questo aumento delle bollette?

Per rispondere a questa domanda è necessario comprendere quanto segue:

L’aumento dei prezzi del gas fatto registrare a ottobre 2023 coinvolge gli utenti della maggior tutela, come evidenzia il comunicato ARERA. L’incremento delle quotazioni all’ingrosso del metano, però, si ripercuote anche sui clienti del mercato libero che hanno scelto un'offerta con prezzo indicizzato al PSV.

Vale sempre la pena ricordare, poi, la differenza tra mercato tutelato e libero. Nel regime di maggior tutela rientrano gli utenti che non hanno mai cambiato fornitore, da ancora prima della liberalizzazione del mercato energetico (e della conseguente nascita del mercato libero). Questo ambito tariffario è gestito da ARERA e, per quanto riguarda il gas, terminerà a gennaio 2024.

Il mercato libero vede invece la concorrenza tra operatori che propongono offerte diversificate tra di loro. Oltre alla struttura di costo, fisso o variabile, possono cambiare i vari pacchetti di bonus, vantaggi e programmi fedeltà indirizzati alle esigenze degli utenti. Tutte cose che, nelle tariffe del regime tutelato, non sono previste.

La prospettiva sul prezzo gas: peggio dell’estate, meglio dell’anno scorso

Ottobre 2023 è il terzo mese consecutivo a segnare un aumento delle quotazioni gas del PSV. Il costo attuale di 43,72 €/MWh fa tornare la situazione indietro ad aprile 2023, appena prima della lunga stagione di ribassi estivi. Il dato può essere letto in due modi, uno positivo, uno negativo:

  1. la situazione attuale, se rapportata a quella di un anno fa, è comunque favorevole. ARERA sottolinea che la spesa gas per la famiglia tipo nell'anno scorrevole (novembre 2022 - ottobre 2023) è di 1.457 euro circa. Al lordo delle imposte, questo dato segna un calo del 14,4% rispetto ai 12 mesi dell'anno precedente (novembre 2021 - ottobre 2022). Per famiglia tipo, è bene ricordarlo, si considera un nucleo con consumi medi di gas di 1.400 Smc annui. Inoltre, l'aumento delle spese per la gestione degli stoccaggi viene considerato fisiologico, cioè tipico del periodo, e per questo in qualche modo preventivabile;
  2. quello che non è preventivabile, invece, è la parabola delle varie questioni geopolitiche che hanno un grande impatto sulle quotazioni del prezzo del gas. L’aumento mensile del +7,9% risente certamente della stagionalità, ma anche di tutti i conflitti e gli scontri in corso di svolgimento in questo periodo, che purtroppo non si fermano alla sola guerra tra Russia e Ucraina. L'instabilità del mercato, in altre parole, sembra destinata ancora a perdurare.

Il presidente di Nomisma Energia, Davide Tabarelli, sintetizza efficacemente i vari fattori che portano tensione sui mercati:

"Il prezzo del gas è aumentato il mese scorso alla borsa italiana Psv. Hanno pesato i primi freddi, il nervosismo per Gaza, gli scioperi in Australia, il sabotaggio al gasdotto in Finlandia, un po' di speculazione."

Davide TabarelliLa Stampa.it, "Bollette, aumenti in vista per le tariffe del gas. Unc: rialzo immotivato"

D’altra parte, i motivi per guardare al futuro con ottimismo non sembrano mancare:

"Le riserve sono piene, il clima è mite, la guerra a Gaza non crea problemi alle forniture, la domanda è calata per la crisi economica, la Russia non ha chiuso i tubi, l'eolico nel Mare del Nord e l'idroelettrico sulle Alpi hanno aumentato la produzione."

Davide TabarelliLa Stampa.it, "Bollette, aumenti in vista per le tariffe del gas. Unc: rialzo immotivato"

Insomma, la situazione è più che mai fluida e in divenire, con conseguenze ancora difficili da prevedere.

Il rimedio contro il caro gas? Scegliere l’offerta giusta!

Le quotazioni del gas tendono a salire in un mercato sempre più instabile e imprevedibile. Per cercare di alleggerire la bolletta, allora, potresti pensare di scegliere l’offerta giusta per te. Vediamo quelle più interessanti del momento:

🔥Le migliori offerte gas più convenienti del 19 luglio 2024

Special 12 Gas
4,6 / 5  (79 voti)
Scade il 06/08/2024
81,4
€/mese 
4,6 / 5  (79 voti)
Sconto 12€ in bolletta.

Offerta: SPECIAL 12 GAS

Sconto 12€ in bolletta.
Scade il 06/08/2024
  • Offerta fissa
  • Prezzo: 0,49 €/Smc
  • Quota fissa: 8 €/mese
Trend Casa Gas
4 / 5  (82 voti)
Scade il 08/08/2024
87,8
€/mese 
4 / 5  (82 voti)
Sconto 12€ in bolletta con Rid bancario.

Offerta: TREND CASA GAS

Sconto 12€ in bolletta con Rid bancario.
Scade il 08/08/2024
  • Offerta indicizzata
  • Prezzo: PSV + 0,1 €/Smc
  • Quota fissa: 12 €/mese
Formidabile Gas Flex
3,9 / 5  (105 voti)
Scade il 26/09/2024
88,1
€/mese 
3,9 / 5  (105 voti)

Offerta: FORMIDABILE GAS FLEX

Scade il 26/09/2024

La bolletta mensile è calcolata con un consumo di 800 Smc e include eventuali sconti previsti dall'offerta, imposte e IVA; per le tariffe indicizzate è usata una stima del prezzo del PSV (gas) del prossimo anno pubblicato dall'Autorità.

Ci sono le offerte a prezzo fisso, con canone bloccato per 12 mesi o più. Oppure le opzioni a prezzo variabile, buone per intercettare i cali delle quotazioni del metano. Qualsiasi sia la tua scelta, ricorda sempre di valutare le tariffe nella loro interezza, considerando anche tutti i vari bonus, vantaggi e servizi aggiuntivi offerti dai fornitori.

Se hai bisogno di una mano, poi chiedere aiuto a noi. Chiama lo 02 8295 809702 8295 8097Prendi un appuntamento per parlare con un Esperto Energia che ti assisterà gratuitamente e senza impegno.

Fonti da consultare sul prezzo gas

Comunicato ARERA

Comunicato ARERA "Gas: bolletta a +12% per i consumi di ottobre" del 3 novembre 2023.

Le news aggiornate del mercato energia: