Octopus Energy e Poste Energia sbarcano in Italia! Ecco le date

confronto luce e gasconfronto luce gas

Quali sono le Migliori Offerte Luce e Gas di Oggi?

Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 19.

confronto luce e gasconfronto luce gas

Quali sono le Migliori Offerte Luce e Gas di Oggi?

Confronta ora le migliori tariffe o parla con un esperto prendendo un appuntamento telefonico gratuito.

Octopus Energy e Poste Energia.
Il mercato energetico italiano vede l'entrata in scena di due nuovi fornitori: Octopus Energy e Poste Energia.

Due grandi nomi sbarcano nel settore energetico italiano nel 2022: si tratta di Octopus Energy e Poste Energia, che vogliono imporsi proponendo nuovi modi di approcciarsi alla clientela domestica. Scopriamo allora quali sono le strategie e gli obiettivi di questi nuovi player del mercato libero.


La fine del servizio a maggior tutela si avvicina (gennaio 2024), e la corsa ad accaparrarsi gli utenti che dovranno rivolgersi al mercato libero si accende. Nelle ultime ore, lo scenario è mutato per via dell’ingresso di due nuovi competitor: si tratta di Octopus Energy e Poste Energia. Prima di approfondire tutti i temi di maggior interesse, ecco subito un rapido riepilogo:

Octopus Energy e Poste Energia arrivano sul mercato: info utili
Fornitore Quando debutta Obiettivi Strategia
Octopus Energy II Trimestre 2022 Raggiungere 1 milione di clienti entro il 2025. Proporre forniture luce green a prezzi contenuti.
 Poste Energia III Trimestre 2022 Raggiungere 1,5 milioni di utenti nel 2025. Offrire forniture integrate di luce, gas, fibra e altri servizi.

Octopus Energy: energia pulita per il grande pubblico

Il nome Octopus Energy non sarà particolarmente conosciuto al grande pubblico italiano. Nonostante ciò, si tratta di uno dei grandi player del settore energetico internazionale, con milioni di clienti in tutta Europa.

Un fornitore “energy tech”, fortemente orientato all'innovazione e alla sostenibilità. Quest’ultimo tratto ha convinto Al Gore a credere nel progetto, con una conseguente esposizione di oltre 600 milioni di dollari attraverso la Al Gore Generation Investment Management nell'ottobre del 2021. L’investimento, peraltro, ha consentito all’ex sfidante di George Bush alle elezioni americane del 2000 di arrivare al 13% del capitale dell’azienda.

Tutto su Octopus Energy Per conoscere tutti i dettagli del nuovo fornitore visita la pagina a lui dedicata "Octopus Energy", qui trovi tutte le informazioni a riguardo.

Forte di queste premesse, Octopus Energy sbarca ora in Italia dopo l’acquisizione di Sato Luce e Gas, fornitore fondato nel 2003 ad Ascoli Piceno. L’obiettivo è ambizioso: portare al grande pubblico energia green a prezzi contenuti. Tradotto in numeri, si punta a raggiungere 1 milione di clienti entro il 2025, grazie anche all’apporto dei 100 professionisti che verranno assunti nei prossimi due anni. A proposito dei piani della compagnia si è espresso pure Greg Jackson, CEO Octopus, che così come riportato da La Repubblica ha dichiarato:

I nostri obiettivi per l’Italia possono sembrare ambiziosi, ma non ho dubbi che vedremo una traiettoria di crescita simile a quella di altri paesi in cui siamo arrivati negli ultimi anni. In Germania, ad esempio, la nostra base clienti è cresciuta di dieci volte dall'inizio del 2021. Non c'è motivo per cui non possiamo ottenere gli stessi risultati eccezionali in Italia, un paese che ha tutte le carte in regola per diventare protagonista della transizione energetica.

Greg JacksonRepubblica.it, articolo “La scommessa di Al Gore sull'Italia: Octopus Energy sbarca sul mercato dell'energia”

L’accenno al mercato tedesco operato da Jackson non è casuale, e dimostra che la compagnia in questione è impegnata in vari mercati internazionali. Oltre a Germania e Italia, infatti, Octopus opera in Usa, Spagna, Giappone, Francia, Nuova Zelanda e Regno Unito. Il successo in terra britannica è stato immediato, se è vero che a soli sei anni dall’ingresso in campo (era il 2016) la società è stata in grado di raggiungere i 3,2 milioni di clienti.

Nonostante questa chiara impronta internazionale, non bisogna dimenticare l’anima italiana di Octopus, rappresentata dal CEO Octopus Energy in Italia, Giorgio Tomassetti. Il dirigente ha voluto sottolineare quale sarà la ricetta che permetterà a Octopus di primeggiare pure nel nostro paese:

È solo l’inizio di un percorso con cui porteremo in Italia tutto ciò che ha reso vincente Octopus negli altri paesi: un’attenzione al cliente impareggiabile, una dedizione totale alla transizione energetica e, soprattutto, la tecnologia necessaria perché queste promesse possano essere mantenute offrendo al tempo stesso prezzi convenienti sul lungo termine.

Giorgio TomassettiRepubblica.it, articolo “La scommessa di Al Gore sull'Italia: Octopus Energy sbarca sul mercato dell'energia”
Se vuoi saperne di più, nel nostro primo approfondimento su Octopus Energy abbiamo fatto luce sui numeri di maggior interesse di questo fornitore.

L’offerta Octopus Energy per i clienti residenziali

L’ingresso in scena di Octopus Energy coincide con il lancio delle prime tariffe dedicate alle utenze residenziali. Tramite il sito ufficiale della compagnia, www.octopusenergy.it, è possibile quindi prendere visione delle varie offerte luce. Riportiamo qui le proposte selezionabili a giugno 2022: la prima è Octopus Fissa 12M, tariffa con costo fisso della componente energia per i primi 12 mesi dalla data di attivazione della fornitura. Ecco le caratteristiche:

Tariffa Luce Octopus Fissa 12 M
Prezzo Altri costi in bolletta
 

Tariffa energia
0,275 €/kWh
Quota fissa energia
69 €/anno

Trasporto e gestione del contatore, oneri di sistema, oneri di regolazione, imposte.

Prezzi aggiornati a giugno 2022.

Seguono due offerte PLACET, con condizioni economiche adeguate a quelle di ARERA, l’Autorità di Regolazione per Energia, Reti e Ambiente. La prima si chiama PLACET Fissa Energia Elettrica Domestico:

Tariffa Luce PLACET Fissa Energia Elettrica Domestico
Prezzo Altri costi in bolletta
 

Tariffa energia
0,063 €/kWh
Quota fissa energia
200 €/anno

Trasporto e gestione del contatore, oneri di sistema, oneri di regolazione, imposte.

Prezzi aggiornati a giugno 2022.

Infine ecco PLACET Variabile Energia Elettrica Domestico, con prezzo che varia a seconda dell’andamento del mercato:

Tariffa Luce PLACET Variabile Energia Elettrica Domestico
Prezzo Altri costi in bolletta
 

Tariffa energia (PVOL)
0,03 €/kWh + PUN
Quota fissa energia (PFIX)
200 €/anno

Trasporto e gestione del contatore, oneri di sistema, oneri di regolazione, imposte.

Prezzi aggiornati a giugno 2022.

Per PUN si intende il Prezzo Unico Nazionale, valore di riferimento del mercato all'ingrosso nel nostro paese.

La proposta luce e gas integrata di Poste Energia

Le info essenziali su Poste Energia Leggi il nostro approfondimento su Poste Energia per scoprire tutti i dettagli dell’annuncio dell’entrata in scena di questo nuovo operatore luce e gas.

Dopo l’estate 2022, il mercato energetico vedrà l’ingresso in scena di Poste Energia. E se quella di Octopus Energy viene da più parti definita una scommessa, quella del gruppo guidato da Matteo del Fante appare come un nuovo capitolo in una strategia di ampio respiro. Dopo aver imposto la propria posizione nel campo della logistica e dei servizi finanziari, infatti, Poste Italiane punta alla vendita di soluzioni legate a:

  • Forniture luce e gas (Poste Energia);
  • Connessioni internet in fibra ottica (con gli accordi stretti con Tim e Open Fiber);
  • Telefonica mobile (Poste Mobile);
  • Sistemi di pagamento fisici e digitali (PostePay);
  • Sanità (con l’acquisto di una quota di Plurima).

Insomma, la nascita di Poste Energia rientra in quello che sembra essere un piano di lungo periodo che si propone obiettivi di primo livello. Le prospettive del gruppo nel settore energetico, infatti, sono chiare:

  • Esordire nel terzo trimestre 2022;
  • Raggiungere i 700mila clienti nel 2023;
  • Arrivare a quota 1 milione di clienti nel 2024;
  • Giungere a 1,5 milioni di clienti nel 2025.

Per ottenere questi risultati sono già stati spesi 16 milioni di euro nel 2021; gli investimenti complessivi tra il 2021 e il 2024, in ogni caso, dovrebbero aggirarsi sui 3 miliardi di euro. È stato anche grazie a queste ingenti interventi che Poste si è assicurata i servizi di professionisti come Stefano Fumi, CEO di NeN, e Roberto Aquilini, direttore strategie e affari regolatori di Engie Italia.

Se ti interessano questi fornitori del mercato libero di energia elettrica e gas puoi visitare anche queste pagine:

La roadmap di ingresso sul mercato luce e gas di Poste

L’ingresso sul mercato di Poste Energia avverrà per gradi, così come annunciato da Del Fante. Il processo in realtà è già partito, se è vero che ad aprile 2022 è iniziata la sperimentazione con un gruppo di dipendenti. Entro giugno, le prime forniture verranno estese ai 121mila collaboratori del gruppo e delle imprese collegate. Si giungerà, così, all’offerta vera e propria al grande pubblico a partire da dopo l’estate.

Che tipo di forniture verranno utilizzate? Anche in questo caso, la scelta è stata quella di virare verso la sostenibilità. In particolare, sarebbero stati stipulati accordi di fornitura da 1,4 terawattora, del valore di 250 milioni di euro. L’accordo, valevole dal 2021 al 2023, servirà 14mila sedi operative del gruppo e sarà basato su energia prodotta da fonti rinnovabili.

Octopus, Poste Energia e non solo: scopri le altre offerte del mercato libero

Segui le novità del mercato luce e gas con il canale Telegram di Selectra! Il canale Telegram di Selectra ti dà modo di scoprire le ultime novità del mercato luce e gas. Clicca qui per unirti al canale!

Octopus Energy e Poste Energia vanno ad aggiungersi a una concorrenza piuttosto agguerrita nel settore luce e gas. Tutto questo per te è un vantaggio: confrontare le migliori offerte del mercato libero infatti è il modo migliore per trovare la tariffa più vicina alle tue necessità. Così puoi alleggerire la bolletta e usufruire di servizi esclusivi.

Per avere un confronto rapido delle proposte più interessanti del momento, dai pure uno sguardo a questa tabella:

Offerte Luce e Gas: la classifica delle tariffe più convenienti di Giugno 2023
POSIZIONE NOME OFFERTA SPESA* (€/mese)
first-place

Prima Posizione
Sorgenia Next Energy Sunlight Luce e Gas
sorgenia
Tariffa indicizzata
LUCE: 48,7€
GAS: 92,8€


02 8295 8095 Attiva online Sconto 80€ Attiva online (Sconto 80€)
secondo

Seconda Posizione
NeN Special 48 Luce e Gas

a2a
Tariffa prezzo fisso
Esclusiva online
LUCE: 55,7 €
GAS: 92,2 €


Attiva online Sconto 96€ Attiva online (Sconto 96€)
third-place

Terza Posizione
Iren Prezzo Fisso Web Luce e Gas

iren
Offerta Prezzo Fisso
LUCE: 57,8 €
GAS: 102,7 €


011 1962 1444 Attiva online Attiva online
Parla con noi

*La spesa mensile è stata calcolata con una stima del prezzo medio del PUN (luce) e del PSV (gas) del prossimo anno realizzata dall'Autorità e con un consumo di cmp_DU_4561.

Curiosità sul podio delle offerteNen ti regala un bonus di 96€ mentre con Sorgenia lo sconto è di 180€ se attivi luce, gas e fibra, di 80€ attivando solo due forniture tra luce, gas e fibra. 

aggiornato il

Ti potrebbe interessare anche