Da gennaio luce in aumento del 5,3%, gas del 5%

confronto luce e gasconfronto luce gas

Confronta le offerte e risparmia 150€ all'anno!

Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 20 e il sabato dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18.

Info aumento prezzi

010 848 01 61

Pubblicato l'aggiornamento delle tariffe di luce e gas per il primo trimestre del 2018. Come cambierà la spesa in bolletta per il nuovo anno?


Nei primi tre mesi del 2018 le variazioni non saranno di certo gradite dai consumatori che vedranno la bolletta in aumento del +5,3% per le forniture elettriche e del +5% per il gas. Lo ha comunicato l’Autorità per l’energia elettrica ed il gas nel documento per l'aggiornamento delle condizioni economiche di riferimento per le famiglie e i piccoli consumatori nei servizi di tutela.
Ma se il documento dell'Autorità risulta difficile da capire per chi non è del settore, ecco una facile spiegazione sul perchè sono aumentate le bollette e qualche consiglio per risparmiare su luce e gas

Di quanto aumenta la bolletta luce nel 2018?

La spesa per la famiglia tipo, cioè con un consumo pari a 2700 kWh ed un contatore con 3 kW di potenza, nel periodo compreso tra aprile 2017 e marzo 2018, sarà di circa 535€, con una variazione del +7,5% rispetto all'anno precedente, corrispondente cioè a circa 37€/anno in più.

L'aumento dell'elettricità è legato all'aumento dei prezzi all'ingrosso nell'ultimo trimestre (+20% del PUN solo a novembre rispetto ad ottobre). Tale aumento è stato generato da una serie di fattori quali: 

  • l'aumento dei consumi elettrici
  • la crisi del nucleare francese e la conseguente crescita delle quotazioni dell'elettricità all'ingrosso nel mercato d'oltralpe, che influenza a sua volta quello italiano a causa degli importanti volumi importati della Francia;
  • l'inefficienza del sistema per il transito dell'energia elettrica, soprattutto nelle infrastutture del Sud-Italia;
  • la crisi idrica del 2017, che ha comportato una scarsa generazione idroelettrica nazionale sostituita dalla più onerosa produzione delle centrali a gas.

Vediamo insieme l'andamento del prezzo delle luce (PE) negli ultimi quattro trimestri del 2017 e del primo trimestre 2018 in vigore da gennaio.

 

 

Fonte : dati Autorità dell'energia elettrica e gas

I valori indicati nel grafico si riferiscono al prezzo della luce senza le perdite di rete, quantificate al 10,4% dall'Autorità. Inoltre vengono indicati esclusivamente i prezzi monorari. Nel mercato tutelato, infatti, la differenza tra i prezzi della tariffa bioraria (F1 e F23) è minima. 

Di quanto aumenta la bolletta gas nel 2018?

La spesa per la famiglia tipo, cioè con un consumo pari a 1400 Smc, sarà di circa 1.044€ in aumento del +2,1% rispetto ai 12 mesi dell'anno precedente, corrispondente a circa 22€/anno in più in bolletta.

Per il gas  l'aumento è determinato da attesi fattori stagionali e dal rialzo delle quotazioni a livello europeo, che determinano la crescita dei prezzi anche nei mercati all'ingrosso italiani. Vediamo insieme l'andamento della materia prima gas nello scorso anno e nel primo trimestre del 2018 in vigore dal primo gennaio. 

 

Fonte : elaborazione su dati dell'Autorità (AEEGSI)

Quali clienti subiranno i rincari?

Gli aumenti riguarderanno tutte le famiglie italiane. Gli aggiornamenti infatti si riferiscono alle componenti della bolletta regolate dall'Autorità (come per esempio gli oneri di sistema ed i costi per la gestione ed il trasporto del contatore). Mentre solo per i clienti di energia elettrica in Maggior Tutela, le variazioni riguardano anche la componente del prezzo dell'energia (PE). Per questi ultimi, infatti, il prezzo dell'energia cambia ogni tre mesi durante il corso dell'anno, fino cioè alla pubblicazione del nuovo aggiornamento dell'Autorità.

Ricorda che il regime tutelato verrà abolito nel 2019
abbassare la bolletta

Rimani aggiornato sul processo di liberalizzazione con le ultime notizie sul superamento del prezzo tutelato. Troverai una guida dettagliata ed i consigli su come comportarsi se si è ancora un cliente in Maggior Tutela.

Come risparmiare dopo gli aumenti in bolletta? 

Contattaci

010 48 01 61

abbassare bolletta

Erroneamente a quanto si potrebbe pensare è possibile abbassare la spesa in bolletta nonostante gli aumenti dei prezzi del mercato. Come? La scelta dell'offerta a basso prezzo in aggiunta ad accorgimenti di risparmio energetico possono fare la differenza. In particolare per ripararsi dalle oscillazioni dei mercati, è possibile attivare offerte a prezzo fisso che garantiscono: 

  • Prezzo invariato solitamente per 1 o 2 anni 
  • Spesa in bolletta più prevedibile lontana dalle influenze del mercato all'ingrosso.

In più nella maggior parte dei casi, tali offerte assicurano altre agevolazioni, quali sconti sulle quote fisse o premi fedeltà. Il tutto sta nel saper scegliere la più adatta alle proprie esigenze di consumo oltre che di prezzo. Contattandocie al numero 010 848 01 61 otterrai una consulenza gratuita oppure scegli la richiamata gratuita e sarai ricontattato.

aggiornato il

Ti potrebbe interessare anche