7 Consigli per risparmiare energia elettrica a Natale

confronto luce e gasconfronto luce gas

Confronta e risparmia 150€ su Luce e Gas, è Gratis!

Esistono tanti modi per risparmiare in bolletta, confronta le migliori offerte del mercato o, se preferisci, parla con un esperto prendendo un appuntamento telefonico.

Info offerte luce

010.848.01.61

Il Natale si avvicina e iniziano i preparativi per le feste: presepe, albero di Natale, luci per addobbare casa...ma la bolletta della luce? Non temere, perchè ti diamo 7 consigli per poter risparmiare sulla fattura dell’energia elettrica e trascorrere le feste senza brutti pensieri.


1. Acquista luci a LED

Potresti già avere una grande collezione di luci natalizie degli anni passati, però se devi cambiarle o semplicemente vuoi acquistarle nuove, ti consigliamo di comprare le luci a LED, che ti aiuteranno a risparmiare in bolletta luce.

Le luci a LED sono più luminose e solitamente hanno un tono blu, mentre le luci a incandescenza hanno una luce calda e gialla, però rispetto a quelle tradizionali, le luci a LED possono arrivare a consumare fino al 90% in meno di elettricità rispetto alle tipiche luci natalizie a incandescenza. La spesa iniziale è leggermente più alta rispetto a quella per l’acquisto di tradizionali lampadine, però tieni presente che le luci a LED durano più a lungo di quelle a incandescenza e, ovviamente, consumano meno.

2. Usa candele anziché lampadine

Se stai cercando idee originali per addobbare casa nel periodo natalizio, puoi utilizzare le candele: in questo modo risparmierai in bolletta luce e, allo stesso tempo, creerai una bella atmosfera in casa. Per motivi di sicurezza, potresti utilizzare candele a batteria disponibili in vari colori e stili: in commercio puoi trovare luci ricaricabili, candele a cono alimentate a batteria e persino alcune candele che puoi accendere e spegnere da remoto!

3. Attenzione agli sprechi

È facile farsi prendere dall’emozione del Natale e volere le luci accese tutto il giorno e tutta la notte. Se ci pensi bene, però, le luci di Natale e le decorazioni natalizie illuminate non produrranno lo stesso effetto durante il giorno, come fanno di notte, quindi ti consigliamo di accenderle nel tardo pomeriggio e spegnerle prima di andare a letto.
Per evitare di ricordarti di spegnerle, puoi acquistare luci con un sistema di controllo da remoto o un timer in cui impostare l’orario di accensione e spegnimento.

4. Sfrutta l’illuminazione delle luci natalizie

Se hai decorato la casa con molte luci natalizie, potresti non aver bisogno di usare lampade o lampadari per l'illuminazione permanente degli ambienti. Quando le luci di Natale sono tutte accese, possono produrre sufficiente luce da illuminare la stanza, senza dover accendere l’interruttore.

Hai un camino in casa? Se hai un camino, potrebbe essere un buon momento per riscaldare la casa, rendendola più calda e confortevole, risparmiando energia.

5. Cucina in modo intelligente

Se hai intenzione di cucinare parecchio durante le festività natalizie, ti consigliamo di accendere il forno a microonde o il tostapane per riscaldare e cuocere cibi più piccoli, mentre accendi il forno solo per la cottura di alimenti che hanno bisogno di più tempo di cottura, come ad esempio le lasagne o un tacchino. Ricordati anche di chiudere le pentole con il coperchio, in modo che il cibo possa cuocere in meno tempo.

6. Lascia l’auto in garage e cammina

Molte persone tendono a utilizzare l'automobile molto di più durante le vacanze a causa del freddo e di tutti gli acquisti da fare all’ultimo momento. Ti consigliamo di lasciare l’auto in garage per qualche giorno e magari prendi i mezzi e nel caso di spostamenti piccoli opta per una passeggiata. Inoltre, dopo le abbuffate natalizie, una passeggiata potrebbe essere l’ideale anche per la digestione e non solo per il risparmio energetico!

7. Usa il calore corporeo e abbassa il termostato

Se hai una cena di famiglia o un pranzo tra amici, puoi davvero approfittare del calore corporeo che si genererà nella tua casa e abbassare il termostato quando hai ospiti.

Durante la notte, invece, ti consigliamo di riscaldare il letto usando lenzuola di flanella e coperte pesanti, in modo da poter abbassare il termostato di notte e lasciare che il tuo corpo generi calore sotto le coperte: così potrai risparmiare sul riscaldamento. Inoltre, lascia acceso il riscaldamento solo nella stanza in cui ricevi gli ospiti soprattutto in caso di riscaldamento centralizzato e di presenza di valvole termostatiche.

aggiornato il

Ti potrebbe interessare anche