Next Energy: le 10 migliori startup scelte da Terna

confronto luce e gas

Risparmia sulle Bollette Luce e Gas con SicurInsieme!

Unisciti al Gruppo d'Acquisto SicurInsieme per risparmiare in bolletta e farti tutelare da Unione Nazionale Consumatori: più siamo, più risparmiamo!

confronto luce e gas

Risparmia sulle Bollette Luce e Gas con SicurInsieme!

Unisciti al Gruppo d'Acquisto SicurInsieme per risparmiare in bolletta e farti tutelare da Unione Nazionale Consumatori: più siamo, più risparmiamo!

Promozione di talenti e sviluppo di progetti innovativi in campo energetico: questi gli obiettivi del progetto Next Energy promosso da Terna S.p.A.


Il nome Terna ti giunge nuovo?
Ebbene, stiamo parlando dell'operatore che gestisce le reti per la trasmissione dell'energia elettrica ad alta tensione a livello nazionale, prendendosi carico della sicurezza della rete stessa e dell'equilibrio dei flussi di energia elettrica. Insomma, un pezzo grosso della filiera energetica del nostro Paese.  

Ecco perché il progetto Next Energy riguarda un po' tutti e non soltanto i giovani ingegneri neolaureati a cui era rivolto il bando (aperto fino al 31 luglio 2016) per entrare a far parte dei Gruppi di Lavoro Terna, destinati alla realizzazione di nuove proposte per lo sviluppo del sistema elettrico italiano.  

Cos'è Next Energy?

Il programma Next Energy offre l'opportunità di stage presso le strutture Terna a neolaureati in Ingegneria e si sviluppa in due programmi:

  • Call for talents: rivolto a 15 talenti a cui sarà riservata l'opportunità di entrare per 6 mesi all’interno di team impegnati in attività e progetti a carattere innovativo;
  • Call for ideas: rivolto a 10 startup o progetti d'impresa selezionati, che avranno accesso a un programma di potenziamento imprenditoriale e di accelerazione della durata di 6 mesi, coordinato da PoliHub.

Quali sono le 10 startup selezionate da Next Energy?

La selezione dei migliori 10 progetti d'impresa è avvenuta nell'ambito degli Innovation Days, due giorni di scambio e condivisione all’interno della struttura di Cariplo Factory.
I team in gara sono stati inseriti in un percorso formativo per la condisione delle proprie idee con alcuni tutor, tecnici esperti del settore, al fine di migliorare e ottimizzare il progetto definitivo.
Le startup che si contenderanno i primi 3 posti del Next Energy sono: 

  1. ChiFiApp
    Tre giovanissimi ingegneri chimici e un fisico hanno studiato un materiale più performante, più efficiente, meno costoso e riciclabile per la realizzazione delle batterie dell'automobile con materiale nanostrutturarto. Tali batterie consentirebbero di immagazzinare un’alta energia specifica e di avere alte velocità di ricarica;
  2. Cleveral
    l progetto è destinato all'ammodernamento del sistema di manutenzione della rete elettrica che al momento Terna affida ad ispezioni visive, con un ingente impiego di risorse. L'obiettivo di Cleveral è mettere a punto un programma di monitoraggio affidato a sensori, utilizzando le tecniche di Machine Learning;
  3. Drone Radio Beacon
    DRB ha sviluppato un sistema di supporto al volo automatico dei droni in modo complementare al GPS per rendere più precisa la guida del drone stesso;
  4. Elytix 
    www.elytix.io
    Per la gestione in cloud degli asset tecnici ed economici degli impianti di produzione di energia elettrica, intervenendo in caso di performance ridotte degli stessi;
  5. EWC Energy Wise Communities 
    Per lo sviluppo di un sistema domestico di analisi energetica attraverso l'uso di un power meter, il NedPoint, collegato al contatore. NED sarà in grado di fornire indicazioni in tempo reale tramite un App, l'utente potrà così ridurre inutili sprechi di energia ed acquisire maggiore consapevolezza in fatto di efficienza energetica;
  6. Ribes Tech
    L'idea è quella di raccogliere dati sensibili (temperatura, umidità, velocità del vento, ecc.) sfruttando la rete di trasmissione elettrica di Terna, presente capillarmente sul territorio nazionale. L'obiettivo è sia il monitoraggio di guasti sulla rete elettrica sia l'ottimizzazione del sistema di trasmissione dell'elettricità attraverso la previsione dei consumi elettrici;
  7. risVolta
    La startup è destinata alla produzione di elettricità dalle piante, come ad esempio il riso. D'altronde, come abbiamo già visto, esistono tanti modi curiosi per produrre energia elettrica pulita!
  8. SenseSquare Srls
    Il progetto è destinato al monitoraggio della qualità dell'aria in quelle zone dove sono presenti gli impianti a biomassa, spesso al centro di polemiche da parte dei residenti nelle zone ad essi limitrofe;
  9. Elemize
    Destinato a tagliare la bolletta della luce fornendo una piattaforma per una gestione efficiente ed ottimizzante dei flussi di energia;
  10. Veranu
    Una startup con i piedi per terra! Veranu è infatti un pavimento che trasforma l'energia cinetica prodotta dai passanti in energia elettrica, immagazinandola in apposite batterie per l'alimentazione di dispositivi a basso consumo.

Il nome Next Energy ti suona familiare?Probabilmente hai sentito parlare dell'offerta Next Energy di Sorgenia.

Qual è il premio Next Energy?

Al termine del programma, le 10 startup verranno valutate e saranno selezionate le migliori 3.
Le tre startup vincitrici di Next Energy otterranno in palio finanziamenti per lo sviluppo del proprio progetto, dal valore rispettivamente di 50.000 € al primo classificato, 30.000  al secondo classificato e 20.000 € al terzo classificato.
Un progetto dunque all'insegna dell'innovazione e dell'investimento per la crescita e lo sviluppo dell'intera rete elettrica italiana.
Un in bocca al lupo alle 10 startup Next Energy dal team di Luce-Gas.it. Un dato però è certo: in ogni caso vincerà l'energia!!!

Iscriviti alla Newsletter per ricevere aggiornamenti sul mondo dell'energia e rimani in contatto seguendoci sulla pagina Facebook!

Expert's name
...
aggiornato il