Risparmiare in bolletta: 5 consigli per una casa fresca in estate senza condizionatore

confronto luce e gasconfronto luce gas

Confronta e risparmia 150€ su Luce e Gas, è Gratis!

Esistono tanti modi per risparmiare in bolletta, confronta le migliori offerte del mercato o, se preferisci, parla con un esperto prendendo un appuntamento telefonico.

L’aria condizionata ed il ventilatore sono una spiaggia di salvezza per chi ha la fortuna di averli in casa. Mentre chi non ce li ha invidia i primi e tenta altri rimedi per superare indenne le giornate afose.


Il risparmio non va in vacanza!

Eppure tra qualche mese, chi si è rinfrescato all’aria del condizionatore o del ventilatore o peggio di tutti e due messi insieme, una volta presa visione della bolletta, invidierà i secondi!
Risparmiare energia evitando gli sprechi dell’aria condizionata è possibile: basta solo un po’ di buon senso. Ma oggi dispensiamo consigli anche a chi non ha la fortuna di avere il condizionatore in casa.
Prendi carta e penna e scrivi gli importanti consigli che ti daremo nel nostro video:

 

1. Non aprire le finestre nelle ore più calde

Quando sopraggiunge il caldo afoso, l’istinto porta ad aprire le finestra di casa. Seppure il 90% delle volte seguire l’istinto è un bene, questa rientra nel restante 10%. Può sembrare una contraddizione, ma tenere le finestre ben chiuse non permette ad altro calore di entrare mantenendo più bassa la temperatura in casa. Aprire le finestre le prime ore del mattino e la sera tardi aiuteranno a mantenere più fresca la tua casa.

Sei indeciso sull'acquisto del condizionatore? Quanto consumano e quale scegliere per avere l'aria condizionata senza rinunciare al risparmio.

2. Arredamento strategico

Eliminare gli oggetti superflui in casa come tappeti, cuscini, copriletto e copridivani aiuta a non sentire caldo nel caso volessi sdraiati per una bella pennichella estiva. in più se avete un balcone, un terrazzo o un giardino munitevi di ombrelloni e tende per ripararvi dal sole. Ma soprattutto arredateli con molte piante e fiori che rendono la zona circostante più fresca e piacevole agli occhi.

3. Lo standby scotta, non solo in bolletta

Staccare la spina agli elettrodomestici che non utilizzate può farvi risparmiare non soltanto in bolletta, come dimostrato dal nostro studio sul costo dello standby, ma può darvi anche sollievo dal caldo. Troppe spine attaccate in casa aumentano la temperatura degli ambienti. Dunque controllate di tenere in funzione solo gli elettrodomestici necessari.

4. Darsi alle buone abitudini

Evitate di stendere il bucato in casa oppure di farvi la doccia ed il bagno in momenti caldi della giornata, magari anche di asciugarvi i capelli col phon. Entrambe questi comportamenti aumentano il grado di umidità nell’abitazione. Nelle ore troppo calde, potete trovare sollievo passandovi del ghiaccio dietro al collo o sui polsi.

Info risparmio 

010.848.01.61

5. Non restate troppo ai fornelli

Evitate i cibi troppo caldi, che aumentano la temperatura corporea sia per mangiarli che per cucinarli! Non costringetevi ai fornelli, e limitatevi a cibi freschi e naturali, bevendo molta acqua durante il giorno.

I consigli raddoppiano! Ecco 8 mosse per risparmiare energia elettrica senza rinunciare al condizionatore.

Iscriviti alla Newsletter per ricevere aggiornamenti sul mondo dell'energia e rimani in contatto seguendoci sulla pagina Facebook!

Expert's name
...
aggiornato il

Ti potrebbe interessare anche