Che cos’è l’Offerta Standard proposta dall’Autorità per l’Energia?

SicurinsiemeSicurinsieme

Risparmia sulle Bollette Luce e Gas con SicurInsieme!

Unisciti al Gruppo d'Acquisto SicurInsieme! Pre-iscrizione gratuita e nessun vincolo: più siamo, più risparmiamo!

SicurinsiemeSicurinsieme

Risparmia sulle Bollette Luce e Gas con SicurInsieme!

Unisciti Gruppo d'Acquisto SicurInsieme! Pre-iscrizione gratuita e nessun vincolo: più siamo, più risparmiamo!

Assicurati di non pagare troppo in bolletta: falle fare un check-up!

...

Nell’estate 2018 la liberalizzazione del mercato dell’energia elettrica e del gas si completerà, in parole più semplici il mercato libero si consoliderà definitivamente. E per aiutare i consumatori, che si troveranno a scegliere tra una pluralità di offerte, l’Autorità per l’energia elettrica ha proposto un’offerta standard.


Quali vantaggi garantisce ai consumatori l’offerta standard?

offerta standard autorità tutela simile

Offerta standard e Tutela simile

Oggi è l’Autorità a definire il prezzo della luce e del gas per milioni di italiani. Da giugno 2018 il costo delle tariffe sarà indicato, esclusivamente, dagli operatori che si ritroveranno in piena concorrenza. 

L’offerta standard andrà a tutelare i clienti su aspetti particolarmente tecnici, come per esempio gli obblighi di messa in mora e la tempistica di sospensione della fornitura.

Sono complessità, ha dichiarato il presidente dell’Autorità, Guido Bortoni, “che provocherebbero svantaggi economici per i consumatori nella stipula del contratto nel mercato libero.

La volontà dell’Authority è quella di rendere queste clausole rigide e non derogabili da parte delle aziende. In più l’obiettivo è quello di introdurre l’offerta standard nei menu di ogni operatore dell’energia e del gas. Invece la libertà sarà massima per i fornitori del definire il prezzo di vendita.

 

Perché è nata l’iniziativa dell’offerta standard?

Da 15 anni è in atto un cambiamento che genera benefici economici nelle bollette di luce e gas di milioni di cittadini in Italia. Il merito è della graduale liberalizzazione di questi due mercati il cui processo si completerà a giugno 2018 con l’approvazione del disegno di legge sulla concorrenza.

Che cos’è il mercato libero? È il mercato in cui i fornitori di luce e gas sono liberi di definire il prezzo e le condizioni di acquisto e allo stesso tempo i clienti sono liberi di scegliere le tariffe più convenienti e più adatte alle proprie esigenze. È una realtà in cui tutto si basa sulla concorrenza e sulla consapevolezza dei propri consumi da parte dei consumatori.

  • I vantaggi del mercato libero:
  • I consumatori sono liberi di scegliere la tariffa più economica in un ventaglio di offerte.
  • I fornitori, in totale concorrenza, sono costretti a garantire servizi migliori e a praticare prezzi più bassi, altrimenti si rischia di perdere il cliente, che, con facilità, può scegliere un’offerta di un altro gestore.

Il passaggio al mercato libero non sarà brusco: che cos’è la tutela simile?

Dunque a metà 2018 avverrà il superamento completo delle tutele di prezzo nei settori gas e elettrico. E per traghettare i consumatori in questo nuovo mercato, a partire dal 1 gennaio 2017 si potrà sottoscrivere la Tutela simile. In sostanza sarà un campo, un contratto e una modalità che “somigliano” a tutto ciò che poi caratterizzerà il mercato libero quando quest’ultimo sarà nella sua massima espressione.

  • I 2 vantaggi della Tutela simile:
  • Si potrà sceglierla collegandosi al portale gestito dall’Acquirente unico che, in modo telematico, mette in contatto il consumatore e il potenziale venditore, senza costi di intermediazione o di vendita a distanza.
  • Inoltre il cliente inizierà ad abituarsi all’acquisto online dell’energia elettrica così come oggi compra uno smartphone sui siti di e-commerce. La Tutela simile sarà un vero e proprio ponte dal servizio di maggior tutela al mercato libero.
offerta standard mercato libero

Cosa cambia con il mercato libero?

Con il mercato libero cosa cambia per i clienti del regime tutelato?

Con la piena entrata in vigore della liberalizzazione del settore energia e gas tutti i consumatori devono scegliere le tariffe del nuovo mercato, anche i clienti che oggi rientrano nel regime tutelato (circa 20 milioni di italiani). Uno dei modi migliori per orientarsi e risparmiare è confrontare le offerte di tutti i fornitori.

Confronta le offerte di luce e gas!

...

Per approfondire La relazione annuale dell’Autorità per l’energia elettrica, per il gas e il sistema idrico

aggiornato il

Ti potrebbe interessare anche