Cile: energia solare regalata agli utenti

confronto luce e gasconfronto luce gas

Confronta le offerte e risparmia 150€ all'anno!

Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 20 e il sabato dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18.

cile mercato competitivo per rinnovabili

Un'eccedenza nella produzione di energia solare costringe le regioni al nord del Cile a regalare la corrente elettrica agli utenti.


Non si è nuovi a notizie del genere. Nemmeno una settimana fa, la Germania si è ritrovata a pagare i tedeschi per consumare l'energia prodotta da fonti rinnovabili. Ed ora tocca al Cile dare il buon esempio!

Assicurati di pagare il prezzo energia più conveniente: fai analizzare la tua bolletta!

...

Non tutti i mali vengono per nuocere...

...almeno per i consumatori. Eh già, perché la mancanza di linee di trasmissione per il trasferimento dell'elettricità nelle regioni circostanti costringe le centrali di produzione a regalare il surplus di energia rinnovabile prodotta. Una mancanza a cui il Cile dovrà presto far fronte se vuole continuare ad essere un mercato attrattivo per gli investitori energetici.

Le rinnovabili cilene dalle uova d'oro per gli investitori

La crescita delle rinnovabili in Cile è stata veloce e quasi inaspettata. Basta pensare che il prezzo di produzione di energia elettrica da fotovoltaico ed eolico è più conveniente di quello da fonti fossili. Ecco perché la patria del famoso poeta Pablo Neruda è uno dei mercati più attraenti per gli investitori in energia pulita. La produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili non ha freni e per ben 113 giorni nel 2016 i prezzi spot (del mercato a breve termine) dell'elettricità hanno raggiunto lo zero. Lo scorso anno i giorni sono stati addirittura 192.

Focus sull'Italia: sai a quanto ammonta il prezzo del kWh italiano nel 2016?

Una crescita in rallentamento

Il successo nella produzione di energia rinnovabile è stato determinato dalla crescita economica cilena. Purtroppo quest'ultima ha subito una frenata inaspettata e la sovrapproduzione dell'eolico e del fotovoltaico delle regioni del nord rischia di incidere negativamente sul ritorno economico degli investitori.

Il governo cileno sembra stia correndo ai ripari ed ha già stanziato un progetto per la costruzione entro il 2017 di 3.000 km di linee di trasmissione per la distribuzione di energia elettrica pulita alle regioni del centro-nord del Paese. Nel frattempo il costo dell'elettricità continua ad essere zero, per la gioia dei consumatori ed anche dell'ambiente.

progetto energia rinnovabile metro Santiago del Cile

Santiago del Chile: la prima metro ad energia rinnovabile 

Il risultato esemplare delle rinnovabili cilene rallenta sì, ma non si arresta. Nemmeno qualche giorno fa, il presidente del Cile Michelle Bachelet ha annunciato il progetto di rinnovo della metropolitana di Santiago del Cile, che alimenterà l'intero sistema metropolitano con energia fotovoltaica ed eolica.

Entro il 2018, circa il 60% del fabbisogno della metro della capitale cilena sarà soddisfatto dal sole e dal vento. Gli impianti solari verranno costruiti dalla californiana Sun Power mentre quelli eolici dalla ditta spagnola Elecnor. Entrambe le società lavoreranno al fianco di Chilectra, del gruppo Enel, principale fornitore di energia elettrica in Cile, che si occuperà del restante 40% del fabbisogno energetico dei treni metropolitani.

Quanta CO2 verrà risparmiata? L'energia rinnovabile che alimenterà la metro di Santiago del Cile porterà ad una riduzione di 130.000 tonnellate annue di CO2!

Le scelte del governo cileno, oltre che sottolineare la grande competitività del mercato delle rinnovabili in Cile, sono perfettamente in sintonia con gli accordi di Parigi e tracciano delle linee guida esemplari per il resto del mondo. 

Iscriviti alla Newsletter per ricevere aggiornamenti sul mondo dell'energia e rimani in contatto seguendoci sulla pagina Facebook!

Expert's name
...
aggiornato il

Ti potrebbe interessare anche