Per info su attivazione luce e gas

010.848.01.61 Richiamata gratuita

Tu sei qui

Wekiwi: quando il fornitore d'energia diventa digitale

...

Gestire le proprie finanze direttamente da casa, fare shopping seduti comodamente in divano, sbrigare faccende via mail mentre si sorseggia un tè in giardino. Insomma, il digitale ha cambiato il modo in cui immaginiamo i servizi. Niente più file interminabili agli sportelli, lunghe attese al telefono e infiniti documenti da stampare ed inviare al mittente.

Le società di servizio trasmigrano sul web. E le più lungimiranti lo fanno per prime sbaragliando la concorrenza. Caso esemplare è Fineco, prima banca italiana ad offrire un servizio di internet banking.  
E Wekiwi lo ha fatto, portando il mondo della fornitura elettrica e del gas ad un nuovo livello: quello del digitale, appunto.

Cos’è Wekiwi?

Wekiwi non è istituzionale e freddo come gran parte dei fornitori di energia elettrica e gas. Lo si intuisce già dal nome, fresco e giovanile, proprio come i clienti a cui si rivolge.

...

Il nome Wekiwi non ha nulla a che vedere con il frutto, eppure l'immagine che accompagna il logo ricorda (forse volutamente?) un kiwi a metà, con tutti i semini in tondo. Ma se il design del logo e l'assonanza del naming possono richiamare alla mente una bella macedonia, l'etimologia ne chiarisce ogni dubbio. Wekiwi nasce dall’unione di we (noi) e Kiwi, che oltre a ricordare le iniziali del Kilowatt, richiama sapientemente Wikipedia e Wi-fi, due key words nel mondo del web.

Le novità di Wekiwi partono dal digitale per divenire molto più di questo. L’offerta di servizi completamente on-line è costruita in modo da premiare i comportamenti virtuosi degli utenti.

Wekiwi nasce lo scorso anno ed inizia la sua ufficiale avventura sul mercato a marzo 2016. Ad oggi conta sei dipendenti, tutti neolaureati. La start-up fa capo al gruppo Tremagi, che già da anni opera nel settore energetico italiano.

Come attivare le offerte Wekiwi?

Scoprire le offerte di luce e gas Wekiwi è semplice e veloce. Con un paio di click puoi accedere all’area di configurazione del sito, dove un format interattivo e friendly ti guiderà nella scelta del servizio e dell’offerta più vicina alle tue esigenze di consumo. Il web sarà l'unico canale attreverso cui verrà offerto il servizio. Niente call center venditori porta a porta, nei confronti dei quali spesso gli utenti nutrono molta diffidenza.

...

Quali sono le novità nell’offerta Wekiwi?

La carica mensile con sconto

Hai presente la ricarica fatta al cellulare? Beh, il servizio Wekiwi funziona più o meno allo stesso modo. L'area di configurazione ti richiede di scegliere l'importo della carica mensile in rapporto alla stima dei tuoi consumi. Se al momento della fatturazione scopri che i tuoi consumi si sono mantenuti nei limiti di quelli stimati, potrai usufruire di uno sconto pari a 0,0075 €/kWh.

Lo sconto raddoppia se scegli il servizio clienti on-line

Per le società energetiche dotarsi di call center è un obbligo di legge. Ma gestirlo è molto costoso, nonché poco smart. Ecco perché Wekiwi riserva un altrettanto risparmio di 0,0075 €/kWh, equivalente ad uno sconto del 13% sul prezzo dell'energia. Come? Accedendo alla tua area utente potrai gestire tutte le pratiche via web e contare su un servizio clienti contattabile tramite e-mail. L'uso del servizio clienti tramite call-center priva dello sconto per il mese in cui se ne è usufruito, innescando così una sorta di gioco al risparmio.

Le fatture quadrimestrali

Anche la fatturazione non poteva che essere on-line, taglando così i costi d'invio della classica bolletta cartacea. Sempre nell'area di configurazione, sarà inoltre possibile scegliere la frequenza di fatturazione, che può essere quadrimestrale, trimestrale e bimestrale. Mentre le ultime due frequenze di fatturazione hanno un rispettivo costo di 0,5 ed 1 €, la fattura quadrimestrale è gratis.

App e portale Selfcare

Come sapere se si sta consumando più del dovuto? Wekiwi mette a disposizione dell’utente un’apposita app ed un’area clienti in cui poter monitorare i propri consumi e controllare che non si stia sforando la carica stimata. Inoltre questi tools 2.0 consentono anche di:

...
  • Conservare e visualizzare le fatture emesse e di controllare lo stato dei pagamenti
  • Pagare le fatture insolute 
  • Comunicare l’autolettura
  • Scaricare la modulistica contrattuale
  • Richiedere interventi tecnici (ad esempio di spostare il contatore) e controllarne lo stato di avanzamento
  • Richiedere informazioni o inoltrare reclami
  • Modificare i propri dati di fornitura e bancari

Wekiwi premia i clienti 2.0

Riservare lo sconto ai clienti che mantengono i loro consumi al di sotto o pari a quelli stimati, istruisce loro al monitoraggio dei consumi domestici. Come abbiamo visto, Wekiwi supporta l’utente anche in questa fase attraverso l'app e l'area cliente. A questi si aggiunge lo shop on line, dove poter acquistare, usufruendo anche lì di sconti, i dispositivi domotici per rendere la casa efficiente e votata al risparmio.

Wekiwi compie la vera prima mossa 2.0 nel settore energetico italiano, spolverando il vecchio stereotipo degli operatori irrintracciabili.

Trasparenza e risparmio sono i principi di cui si fa portavoce, configurandosi come la giusta risposta per i clienti che desiderano gestire le proprie utenze domestiche on-line, come già fanno con il loro conto in banca.

Non perderti i nostri articoli!

Iscriviti alla Newsletter per ricevere aggiornamenti sul mondo dell'energia e rimani in contatto seguendoci sulla pagina Facebook!

Expert's name
Aggiornato il