Premio Edison Pulse: battaglia tra startup innovative

confronto luce e gasconfronto luce gas

Confronta e risparmia 247€ su Luce e Gas, è Gratis!

Esistono tanti modi per risparmiare in bolletta, confronta le migliori offerte del mercato o, se preferisci, parla con un esperto prendendo un appuntamento telefonico.

startup premio edison pulse
...

Il futuro passa attraverso i giovani e gli innovatori. Lo sa bene Edison, approdato questa mattina a Roma con il road show di Edison Pulse per promuovere il progetto dedicato alle startup e discutere sui temi dell'innovazione e dell'imprenditorialità giovanile.


...

Una giornata dedicata al confronto sullo stato degli investimenti e del supporto alle giovani startup in Italia. Dibattito che ha visto gli interventi di Fausto Bianchi, presidente dei Giovani di Unindustria, Carlo Alberto Pratesi, professore ordinario di Economia e Gestione delle imprese presso l’Università Roma Tre, Layla Pavone, amministratore delegato Industry Innovation di Digital Magics, Giampaolo Manzella, vicepresidente commissione Affari comunitari e internazionali della Regione Lazio, Andrea Prandi, executive vicepresident External Relations & Communication di Edison, e Florian Ciornei, Head of Digital Communication di Edison.

Sostegno all'imprenditorialità giovanile

Si è chiamato in causa Plutarco per racchiudere il senso del progetto Edison Pulse:

I giovani non sono vasi da riempire, ma fiaccole da accendere

Invogliare e stimolare la creatività e le idee dei giovani vuol dire offrire loro un ecosistema in cui mettere a frutto i loro sogni. Ed è questo lo scopo di Edison, che dal 2013 ha lanciato il premio Edison Pulse dedicato allo sviluppo ed alla crescita delle startup più meritevoli.

Non solo finanziamento!

La ricerca del capitale non è sempre tutto. La concreta validazione di un'idea dipende dal potenziale di creazione di fatturato. Motivo per cui il premio Edison Pulse offre alle startup vincitrici un premio in denaro di 65 mila euro, una settimana di incubazione ed un mese di co-working presso un partner Edison, per orientare, guidare ed implementare l'idea alla base del business, ed una campagna di comunicazione.

Quali le categorie in gara?

Quest'anno il premio Edison Pulse sarà composto da tre categorie principali:

  • Low Carbon City: in cui rientrano i progetti dedicati alla sostenibilità ed all'efficienza energetica;
  • Internet of things: racchiude le start up dedicate all'interconnessione tra gli oggetti ed internet;
  • Sharing economy: categoria delle startup impegnate nella creazione di nuove piattaforme social, fondate sulla condivisione e lo scambio di beni e servizi tra gli utenti.

Le startup si danno battaglia

Il dibattito d'apertura del Pulse Day ha preparato il terreno per lo "scontro" diretto tra 10 startup, sfidatesi con una serie di live pitch. Hanno partecipato, in ordine di presentazione: To.be, Snuplace, Jump on, Aria Smart, Together price, Oreegano, Greenovation, Laqy, IntendiMe e WallFarm.

Come iscriversi al concorso?

Il bando è disponibile sul sito di Edison Pulse e le iscrizioni saranno aperte fino al 20 di aprile. I vincitori saranno 3 e verranno proclamati a giugno. Creatività, innovazione, e centralità del cliente saranno decisivi per orientare la scelta della giuria, ma anche il voto on-line avrà un peso rilevante. Saranno 15 le start up finaliste, di cui 12(quattro per categoria) scelte dalla Giuria Edison e 3 (uno per categoria) selezionati dagli utenti del web.

L'energia per le startup! Non solo Edison è dalla parte delle startup. Anche Enel, A2A, E.On ed Energrid si impegnano per promuovere l'innovazione.

aggiornato il

Ti potrebbe interessare anche