E tu conosci il Bonus energia?

confronto luce e gasconfronto luce gas

Confronta le offerte e risparmia 150€ all'anno!

Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 20 e il sabato dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18.

...

L’energia elettrica e il gas sono servizi essenziali. Come garantirne a tutti l'accesso in un contesto economico così difficile e con bollette che pesano oltre 1600 € all’anno per famiglia


Per fortuna esistono dei sistemi assistenziali anche nel settore energetico per venire incontro alle fasce dei consumatori economicamente disagiati o affetti da gravi disabilità. L’obiettivo è quello di garantire loro l’accesso alla corrente elettrica e il gas. Una misura di tutela, insomma, nei confronti di quelle categorie vulnerabili per aiutare loro nel pagamento dell’importo delle proprie bollette di luce e gas.

Si tratta del bonus energia ed il progetto "Bonus a sapersi", guidato fra gli altri da Cittadinanzattiva, avrà l'obiettivo di contribuire alla diffusione delle informazioni necessarie per l'accesso a tali agevolazioni. Se hai dubbi sul bonus sociale, puoi dare uno sguardo al nostro video:

 

Chi può usufruire del bonus elettrico?

Prima di tutto, è importante distinguere le due tipologie del bonus elettrico, tra il bonus per disagio economico e il bonus per disagio fisico.

Il bonus per disagio economico

Se sei intestatario di una fornitura elettrica nell’abitazione di residenza, puoi usufruire del bonus nei casi in cui:

  • Hai un ISEE inferiore o uguale a 8.107,5 euro;
  • Hai almeno quattro figli a carico ed hai un ISEE inferiori o pari a 20.000 euro.

La validità del bonus è di 12 mesi ed è rinnovabile nel caso di permanenza delle condizioni di reddito di partenza.

Il bonus per disagio fisico

Il diritto al bonus per disagio fisico scatta per quelle famiglie presso cui vive un soggetto affetto da un disagio fisico o grave malattia che lo costringe ad usufruire di speciali apparecchiature “salvavita” alimentate attraverso corrente elettrica.

Chi può usufruire del bonus del gas?

Il bonus include esclusivamente il gas naturale fornito attraverso la rete di distribuzione, escludendo il GPL e le bombole.

Le soglie economiche coincidono con quelle del bonus elettrico e possono usufruirne sia coloro che sono titolari di un contratto di fornitura diretto che indiretto, ovvero risultano allacciati ad un impianto condominiale.

Come usufruire del bonus energia? Per maggiori informazioni su come ottenere il bonus per l’elettricità ed il gas visita il nostro articolo dedicato.

Quante famiglie ricevono il bonus sociale?

I numeri dell’ultima indagine dell’Autorità per l’energia elettrica e del gas evidenziano una mancanza d’informazione circa la possibilità di usufruire del servizio di bonus energia. Negli ultimi 5 anni, infatti, soltanto il 34% del numero totale stimato degli aventi diritto ha ottenuto il bonus elettrico, e il 27% ha ricevuto il bonus gas. Di questi, oltre il 30% non ha rinnovato il bonus l’anno successivo.

E’ evidente che non tutti sono a conoscenza del bonus oppure è probabile che ci sia mancanza di informazione circa le modalità attraverso cui potervi accedere e rinnovarlo.

Ecco che entra in gioco il progetto "Buonus a sapersi" destinato alla realizzazione di 75 incontri per diffondere su tutto il territorio nazionale le informazioni sull'accesso al bonus energia. L'iniziativa porta la firma di 15 associazioni di consumatori che avranno il compito di organizzare ed animare gli incontri. 

 

Vuoi assicurarti di non pagare troppo in bolletta?
Richiedi il check-up bolletta oppure visita il nostro comparatore.

aggiornato il

Ti potrebbe interessare anche