Plus e benefici di avere un consulente dedicato per il mercato energetico

confronto luce e gasconfronto luce gas

Confronta e risparmia 247€ su Luce e Gas, è Gratis!

Esistono tanti modi per risparmiare in bolletta, confronta le migliori offerte del mercato o, se preferisci, parla con un esperto prendendo un appuntamento telefonico.

Sono circa dieci anni che il mercato energetico è diventato libero e concorrenziale. Da allora, secondo quanto previsto dall'Unione Europea, ogni utente può decidere autonomamente da quale fornitore ed a quali condizioni acquistare energia per la propria abitazione o la propria azienda. Modificando la propria tariffa ogni qual volta mutino le proprie esigenze energetiche o si individuino offerte maggiormente convenienti sul mercato, in totale libertà.

Ad ogni acquirente, così come ad ogni fornitore, spetta oggi, di conseguenza, un ampio ventaglio di possibilità e criteri di scelta: di ordine sia economico che qualitativo.

Quali fattori fanno la differenza?

A far la differenza possono quindi essere una pluralità di fattori concomitanti: la convenienza economica della quota energia, la possibilità di fruire di un vero e proprio servizio di consulenza in fase di sottoscrizione di contratto e/o nel postvendita, la disponibilità di energia proveniente al 100% da fonti rinnovabili o, ancora, la presenza di servizi on-line in grado di semplificare notevolmente la gestione della fornitura ed il controllo dei consumi.

..e per la clientela business?

Tra quelli elencati, una particolare attenzione, soprattutto per la clientela business, va dedicata alla disponibilità di un consulente dedicato in ogni fase di sottoscrizione ed erogazione del servizio di fornitura: un vero e proprio partner nell'analisi delle proprie necessità, nella definizione dell'offerta più confacente al proprio stile di consumo ed il monitoraggio dei propri consumi ad offerta sottoscritta.

La consulenza prevede un'analisi attenta!

Il supporto di consulenza parte così da un'attenta analisi dello status quo: una verifica punto per punto delle voci presenti nelle fatture del vecchio fornitore, delle principali fonti di consumo presenti in azienda, delle eventuali fonti di spreco energetico e delle possibili ottimizzazioni. Un quadro spesso complesso da esaminare per il solo imprenditore, ma indispensabile alla corretta individuazione del fornitore al quale affidarsi.

In quest'ottica la scelta del giusto fornitore parte da un'analisi qualitativa e presuppone, sempre più spesso, una comunanza di intenti, modus operandi e filosofia, volti alla assoluta centralità del cliente in ogni fase del proprio lavoro.

Articolo a cura di Enegan Luce e Gas, trader energetico a livello nazionale, ne è un esempio. Il suo motto “Energia Perbene” ed il suo modus operandi “ad personam” grazie all'impiego di consulenti dedicati, con possibilità di diverse tariffazioni a seconda dei bisogni di ognuno, sono garanzia di affidabilità, beneficio e trasparenza, tre concetti che sintetizzano da sempre la mission dell'azienda.

aggiornato il

Ti potrebbe interessare anche