L'energia su Star Wars: come funziona?

confronto luce e gas

Risparmia sulle Bollette Luce e Gas con SicurInsieme!

Unisciti al Gruppo d'Acquisto SicurInsieme per risparmiare in bolletta e farti tutelare da Unione Nazionale Consumatori: più siamo, più risparmiamo!

confronto luce e gas

Risparmia sulle Bollette Luce e Gas con SicurInsieme!

Unisciti al Gruppo d'Acquisto SicurInsieme per risparmiare in bolletta e farti tutelare da Unione Nazionale Consumatori: più siamo, più risparmiamo!

L’uscita oggi di “Star Wars: il risveglio della forza” fa impazzire letteralmente il web. L’attesa è ormai alle stelle e le iniziative online per celebrare l’evento sbucano da ogni dove.

...

"Star Wars: il risveglio della forza"

Aveva iniziato Google, lanciando tempo fa un sito che permette di personalizzare le proprie app sul tema di Star Wars, che dà agli utenti la possibilità di scegliere da che lato stare: nel Lato Chiaro, secondo la filosofia Jedi? O dal Lato Oscuro, abbracciando la filosofia dei Sith? Facebook non poteva essere da meno: da ieri sera è possibile aggiungere alla propria foto profilo la famosa spada laser e deciderne il colore a seconda di se ci si voglia schierare con i ribelli o con il lato oscuro.

La fantascienza incontra la realtà!

Spesso l’universo fantascientifico di Guerre Stellari ha però incontrato la realtà: la grande passione dei fan ha portato ad interrogarsi sul possibile funzionamento di alcuni oggetti del film nella vita reale. Ed ecco quindi chiedersi quale energia permette il funzionamento della spada laser, dei droidi, dei blaster o dei turboblaster.

Come funziona l’energia su Star Wars?

Quanta energia ci vuole per azionare la Morte Nera? Che tipo di energia potrebbe alimentare una spada laser? Veri esperti sono stati chiamati in causa per comprendere e discutere sul funzionamento dell’universo di Star Wars. E’ stato il Dipartimento Americano dell’Energia a fare un hangout sul tema: esperti di fisica, di scienze dei materiali e di energia nucleare hanno risposto alle domande dei fans circa le fonti di energia in Star Wars.

Per i fan non sarà una sorpresa, ma per chi non ha mai guardato Star Wars resterà sorpreso dal sapere che:

  1. Quanto è potente la Death Star? Ecco, alcuni cervelli si sono fatti la domanda, e la risposta fa veramente paura. Per distruggere un pianeta come Alderaan ci vogliono 10^32 joules, ossia 15.600 volte la potenza di Tsar-Bomba, la bomba nucleare più potente mai costruita (in Unione Sovietica ovviamente), 3.000 volte più potente della bomba di Hiroshima! Per farla breve, una Death Star equivale a 50 milioni di bombe atomiche. Ecco, poca roba.
  2. In Star Wars esistono piattaforme di estrazione gas istallate sui pianeti gassosi, uno fra tutti il pianeta Bespin famoso per l’estrazione del gas Tibanna, impiegato per l’alimentazione delle armi blaster e come refrigerante per motori iperguida.
  3. Alcuni caccia stellari, come il TIE interceptor, si alimentano ad energia solare con pannelli a forma caratteristica di freccia. Un po’ come Solar Impulse, il primo aereo solare...
  4. Molti fan di Star Wars avevano dato per scontato che BB-8, il droide astromeccanico, fosse una creazione digitale. Invece, il droide esiste davvero ed ha sorpreso tutti salendo sul palco durante la prima presentazione del trailer di Star Wars: il risveglio della forza. Un articolo sul Fortune ne ha svelato la tecnologia denominata Sphero ed il nome della società che si è occupata di svilupparla.
  5. “Che la Forza sia con te” è una delle frasi più famose del film, ma cosa si intende per Forza in Star Wars? La Forza è il campo di energia generato dagli esseri viventi che abbraccia l'intero universo ed è venerato dai Cavalieri Jedi in grado da esso di ottenere poteri soprannaturali. 

Un universo tutto da scoprire

Chi ama la fantascienza non può dunque non amare Guerre Stellari ed avere grandi aspettative per il settimo film del saga. Dunque non ci resta loro che andare al cinema! Mentre per gli scettici? Vista la portata storica della saga di Star Wars, c’è sempre un buon margine per innamorarsene.

Infine un consiglio nerd per chi non ha mai guardato Star Wars Conoscete il machete order? IV, V, II, III, VI: è l’ordine in cui guardare i film della saga, consigliato dagli appassionati di Star Wars. Saltando rigorosamente il primo episodio, di cui i fan non ne tessano particolare lode.

aggiornato il