Il risparmio sul riscaldamento domestico è possibile!

confronto luce e gasconfronto luce gas

Confronta le offerte e risparmia 150€ all'anno!

Servizio gratuito e attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 20 e il sabato dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18.

Il freddo è alle porte ed è giunta l'ora di riscaldare le nostre case. Se la frase ti suona come una minaccia, evidentemente avrai avuto una brutta sorpresa con dei costi elevati in bolletta lo scorso inverno...

...e non vorrai di certo ripetere la stessa esperienza!

Adottare piccoli accorgimenti in casa e mantenere basso il livello dei consumi può aiutarti a non incappare nuovamente in una bolletta troppo salata!

Vuoi capire perché spendi tanto in bolletta? Puoi chiederne gratuitamente un check up. Ti ricontatteremo per segnalarti l'offerta più conveniente in base alle tue esigenze di risparmio.

...

Ecco alcuni consigli utili per risparmiare sul riscaldamento!

Andiamo con ordine e vediamo insieme le tecniche da adottare per salvaguardare le spese senza rinunciare al piacevole riscaldamento invernale.

Se possiedi un riscaldamento domestico autonomo...

  • Evita di mantenere il riscaldamento a temperatura elevata. E' consigliabile mantenere una temperatura di 20°C durante l'arco della giornata e di 19°C per la sera. Nelle ore notturne è preferibile spegnere il sistema di riscaldamento e programmarne l'accensione automatica due ore prima di alzarsi dal letto, per ritrovare le camere nuovamente calde in mattinata.
  • Arieggiare gli spazi della casa in momenti strategici della giornata. Ovvero la mattina appena svegli, per circa dieci minuti ed evitare di farlo la sera quando le temperature sono basse ed il riscaldamento è nel pieno della sua attività.
  • Non ricoprire i caloriferi con oggetti di vario genere. Mantenerli liberi e toglierne l'aria in eccesso alla prima accensione di stagione.
  • Tenere spenti i termosifoni nelle stanze non utilizzate e chiuderne le porte onde evitare che il calore si disperdi in luoghi della casa poco frequentati.
  • Controllare l'impianto almeno una volta all'anno. La manutenzione dell'impianto sarà utile a mantenere alta l'efficienza e l'efficacia del sistema di riscaldamento.

Nel caso stessi ristrutturando casa... la scelta del giusto impianto di riscaldamento è importante. Sono da preferire le caldaie ad alta efficienza congiunte all'istallazione dei doppi infissi per garantire il giusto isolamento termico.

Nel caso di riscaldamento centralizzato...

  • Puoi richiedere l'istallazione del sistema di contabilizzazione del calore per pagare solo quello che effettivamente consumi. La direttiva 120/2014 ne prevede l'istallazione obbligatoria entro la fine del 31/12/2016 su ciascun calorifero in tutti gli impianti centralizzati.
  • Non avendo la possibilità di regolare direttamente la temperatura, puoi comunque evitare inutili dispersioni di calore o eccessivo spreco di energia prestando attenzione a non coprire i termosifoni con oggetti vari che possano impedire la regolare fuoriuscita del calore.

Quanto gas consuma in media un'abitazione per il riscaldamento? Il valore cambia a seconda di vari fattori. Puoi stimare il tuo fabbisogno di gas in maniera facile sul nostro strumento di stima dei consumi.

Stando agli ultimi dati Istat disponibili, nel 2013 le famiglie italiane hanno speso per consumi energetici oltre 42 miliardi di euro ed il 21% hanno dichiarato di aver investito sul fronte del risparmio per ridurre le spese sul riscaldamento dell'abitazione.

In Italia, il combustibile in media più utilizzato per il riscaldamento è il gas metano. Mentre per le abitazioni non collegate alla rete di distribuzione nazionale, il GPL è la principale alternativa al gas metano.

Nessuna precauzione è mai troppo scontata quando si tratta di risparmiare. Ma soprattutto ricordati che hai il pieno controllo sia nella scelta del fornitore energetico che nella gestione pratica dell'impianto di riscaldamento e che quindi la "bacchetta magica" del risparmio è nelle tue mani ed hai solo bisogno di sapere come gestirla al meglio.

Pensi di pagare troppo?
010.848.01.61

aggiornato il

Ti potrebbe interessare anche