Dai fondi di caffè ad energia pulita!

confronto luce e gas

Risparmia sulle Bollette Luce e Gas con SicurInsieme!

Unisciti al Gruppo d'Acquisto SicurInsieme per risparmiare in bolletta e farti tutelare da Unione Nazionale Consumatori: più siamo, più risparmiamo!

confronto luce e gas

Risparmia sulle Bollette Luce e Gas con SicurInsieme!

Unisciti al Gruppo d'Acquisto SicurInsieme per risparmiare in bolletta e farti tutelare da Unione Nazionale Consumatori: più siamo, più risparmiamo!

Sapevi che il caffè è una delle bevande più diffuse al mondo? Se ne stima un consumo giornaliero di 1,6 miliardi di tazzine per un totale di 400 miliardi l'anno. Insomma, il caffè si consuma in ogni angolo del pianeta e l'Italia si piazza al dodicesimo posto della classifica mondiale con 5,9 kg di consumo pro-capite di caffè!

Del caffè non si butta via nulla!

...

I fondi del caffè come fonte di energia pulita!

Un'altra cosa che probabilmente non sapevi è che i fondi del caffè possono essere riutilizzati in diversi modi sia in casa che in giardino. I fondi del caffè possono infatti fungere da repellente ecologico per formiche, diventare concime per le piante, assorbire i cattivi odori del frigorifero ed anche ravvivare il castano dei capelli.

Ma non è finita qui! Alcuni ricercatori della Pohang University of Science and Technology della Corea del Sud hanno sperimentato un metodo per il riutilizzo dei fondi del caffè nella produzione di energia pulita.

Gran parte dei fornitori di energia del mercato libero propongono offerte verdi che certificano la provenienza dell'energia da fonti rinnovabili. Scopri di più nel nostro articolo.

Il processo si fonda sulla trasformazione dei fondi del caffè in carbonio attivo capace così di assordire il metano presente nell'atmosfera. Si otterrebbero così due benefici che faranno di sicuro felici tutti gli ambientalisti e non solo:

  • La sottrazione dall'atmosfera di un pericoloso gas serra, come il metano.
  • La produzione di combustibile a minor impatto ambientale!

Sono molte le ricerche scientifiche votate alla creazione di energia pulita. Ricordi Free Electric? La bici che produce energia.

Come avviene il processo...

Ai fondi del caffè viene aggiunto dell'idrossido di sodio, venendo poi riscaldato a temperature oscillanti tra i 700 ed i 900 °C. Si ottiene in tal modo del carbonio attivo in grado di assorbire il metano nell'atmosfera.

Come è nata quest'idea?

L'idea non poteva non nascere che da una pausa caffè! Il team di ricercatori ha così messo in pratica con successo l'esperimento per la produzione di metano attraverso il riutilizzo dei fondi del caffè e ne ha poi pubblicato un articolo accademico sulla rivista Nanotechnology facendo il giro del mondo!

aggiornato il