Nasce Free Electric: la bici che genera energia

confronto luce e gas

Risparmia sulle Bollette Luce e Gas con SicurInsieme!

Unisciti al Gruppo d'Acquisto SicurInsieme per risparmiare in bolletta e farti tutelare da Unione Nazionale Consumatori: più siamo, più risparmiamo!

confronto luce e gas

Risparmia sulle Bollette Luce e Gas con SicurInsieme!

Unisciti al Gruppo d'Acquisto SicurInsieme per risparmiare in bolletta e farti tutelare da Unione Nazionale Consumatori: più siamo, più risparmiamo!

bici free electric

Le invenzioni sono brevettate per guardare al futuro. Non hanno un punto d’arrivo, perché chi le progetta guarda sempre e soltanto avanti. Capita a volte però che qualcuno volga uno sguardo indietro e si interessi ad oggetti classici per rinventarli ed ottenere soluzioni innovative a problemi essenziali.

La bici Free Electric

E’ quello che ha fatto il miliardario statunitense di origine indiana Manoj Bhargava finanziando un progetto per la creazione di una bicicletta stazionaria per la produzione di energia elettrica destinata ai tre miliardi di persone che non hanno elettricità. La bicicletta, chiamata Free Electric, è economica, produce energia pulita e basta un’ora di cyclette per garantirsi energia elettrica per un’intera giornata.

 

Lo sapevi che...La pedalata di un campione di ciclismo produce mediamente 400W in un’ora?

Cosa vuol dire questo...

Si tratta di una cifra quasi irrilevante se solo si pensa che un semplice asciugacapelli impiega in termini di potenza istantanea tra un minimo di 500W ed un massimo di 1800W. In Italia, infatti, un cliente domestico tipo consuma all’incirca 2700 kWh all’anno, con una potenza del contatore pari a 3 kw.

Se vuoi sapere il consumo degli elettrodomestici in casa visita il nostro articolo su quanto consumano gli elettrodomestici e come calcolare il consumo degli elettrodomestici in casa.

Questo fa capire che la produzione di energia generata dalla bici Free Electric è tale da soddisfare un minimo fabbisogno giornaliero ed è pensata proprio per quei paesi in via di sviluppo in cui in molte case il consumo elettrico si limita alla semplice ma necessaria illuminazione dell’abitazione. Tale invenzione fa luce su un aspetto importante: quanto il soddisfacimento del fabbisogno energetico di base possa avverarsi attraverso soluzioni semplici ed innovative

aggiornato il