Tu sei qui

Cosa sono gli scaglioni nella bolletta della luce e del gas?

Confronta le offerte luce e gas

010.848.01.61

Sono fasce di consumo di energia elettrica e gas che vengono prese come riferimento per determinare il prezzo dei kWh e degli SMC consumati dall'utente finale. Ognuno di questi scaglioni è compreso tra un limite massimo e uno minimo (ad esempio tra 0 e 1800 kWh o tra 1801 e 2640 kWh.

Nella bolletta, i consumi dell'utente finale sono ripartiti negli scaglioni di competenza in base al consumo medio giornaliero. Grazie a tali scaglioni le famiglie che consumano poco hanno un vantaggio di tipo economico: il prezzo dell'energia elettrica e del gas che consumiamo aumenta all'aumentare dei consumi. 

Gli scaglioni nella bolletta dell'energia elettrica

  Scaglioni relativi ai consumi annui in kWh
1 0 - 1.800
2 1.801 - 2.640
3 2.641 - 4.440
4 oltre 4.441

 

Esempio scaglioni energia elettrica

Ipotizzando un consumo medio giornaliero di 10 kWh, il consumo medio annuo è di 10 x 365= 3650 kWh, quindi verranno applicati al cliente i primi 3 scaglioni. In particolare nella bolletta i suoi 10 kWh di consumo medio giornalieri saranno così ripartiti:

  • 4.93 kWh nel 1° scaglione (sono 1800 da ripartire su 365 giorni)
  • 2.30 kWh nel 2° scaglione (sono 840 da ripartire su 365 giorni)
  • 2.77 kWh nel 3° scaglione (sono 1010 da ripartire su 365 giorni)

Gli scaglioni nella bolletta del gas

 
Scaglioni relativi ai consumi annui in Smc
1
0 - 120
2
121 - 480
3
481 - 1.560
4
1.561 - 5.000
5
5.001 - 80.000
6
80.001 - 200.000

Esempio scaglioni del gas

Ipotizzando un consumo annuo è di 1.600 Smc, quindi verranno applicati al cliente i primi 4 scaglioni. I consumi annui saranno cos' ripartiti

  • 120 Smc nel 1° scaglione
  • 360 Smc nel 2° scaglione
  • 1.080 Smc nel 3° scaglione
  • 40 Smc nel 4° scaglione

Arriverderci tariffa elettrica progressiva!
Gli scaglioni stanno per sparire, infatti dal 2018 la tariffa elettrica sarà "piatta", questo per favorire gli usi efficienti dell'energia elettrica!

Commenti