Tu sei qui

Quota fissa

La quota fissa componente tutti i costi della bolletta cosiddetti fissi, cioè che non aumentano o diminuiscono al variare dei consumi. Normalmente tali voci della bolletta della luce e del gas sono contabilizzate in euro per cliente, euro per POD (per la luce) o  euro per PDR (per il gas).
 
La quota fissa è specificata nella bolletta della luce e del gas all'interno dei servizi di vendita. Di seguito trovate una descrizione più precisa della quota fissa. 

La quota fissa nella bolletta della luce 

Nella bolletta della luce la voce quota fissa si divide tra: 
  • La commercializzazione vendita (PCV - prezzo commercializzazione vendita) e la componente di dispacciamento, che sono i costi fissi e fissati dall'Autorità dell'Energia Elettrica e del Gas, a copertura dei costi sostenuti dal fornitore per la gestione del cliente (fatturazione, servizio clienti) 
  • Il trasporto di energia, componenten t1.

La quota fissa nella bolletta del gas 

Nella bolletta del gas, come per la bolletta elettrica, la quota fissa si divide tra: 
  • La QVD (Quota Vendita al Dettaglio) che riguarda tutti i costi sostenuti dal fornitore per la commercializzazione del gas al dettaglio, come ad esempio i costi commerciali, il servizio clienti, la fatturazione, ecc. Tale voce viene fissata e aggiornata dall'Autorità per l'Energia Elettrica e il Gas. 
  • La quota trasporto t1, a copertura dei costi della rete di trasporto e di distribuzione del gas naturale. 

Commenti