Tu sei qui

Componente di perequazione (PPE)

All'interno della quota energia nella bolletta sia della luce che del gas è compresa una componente chiamata di perequazione (PPE), che viene applicata solamente ai clienti nel mercato tutelato.

Cosa copre la componente di perequazione?

Questa componente, introdotta e definita dall'Autorità, serve a garantire l'equilibrio tra i costi e quanto pagato dai clienti alle società di distribuzione e vendita per la fornitura di specifici servizi a partire dall’1 gennaio 2008. Questa quota compensa eventuali scostamenti nei maggiori ricavi conseguiti o i minori costi sostenuti da tali imprese che non dipendono dalla loro efficienza. I meccanismi di perequazione riguardano:

  • Nel settore elettrico la “Distribuzione e misura” e la “Vendita” (approvviggionamento e il dispacciamento)
  • Nel settore del gas la “Distribuzione e misura”, il “Trasporto” e lo “Stoccaggio”

Ad esempio nel mercato dell'energia elettrica, questi servizi sono svolti per i clienti del mercato tutelato dall'Acquirente Unico, che valorizza ex ante i costi sostenuti per l'acquisto e il dispacciamento e che quindi potrebbero discostarsi dai ricavi ottenuti mediante l'applicazione dei corrispettivi Prezzo dell'Energia e Dispacciamento, (PED). La componente di perequazione serve appunto a coprire questa differenza.

Commenti