Tu sei qui

Appartamento frazionato: cosa fare per il contatore del gas?

Offerte luce e gas

010.848.01.61

In caso di ristrutturazione di un unico appartamento che viene frazionato in due unità immobiliari distinte è necessario installare un altro contatore del gas.
Come fare la richiesta per la nuova utenza dopo il frazionamento?
E cosa fare con le utenze del gas nel caso opposto, ossia quando due appartamenti vengono accorpati in uno solo?

appartamento frazionato

Come installare un altro contatore del gas?

Ogni immobile ha in genere un solo contatore del gas e un contatore dell'energia elettrica.
In seguito ai lavori di frazionamento di un immobile il proprietario dovrà occuparsi anche di collegare le utenze per il nuovo appartamento.

Se si è fortunati, l'appartamento che si è deciso di frazionare, originariamente era già suddiviso in due unità immobiliari e dunque è probabile che ci sia ancora il vecchio contatore del gas dismesso o almeno la predisposizione. In questo caso sarà quindi sufficiente chiedere una riattivazione dello stesso.

In altri casi invece dovremmo chiedere l'allacciamento di un nuovo contatore del gas e della luce. In questo articolo vediamo come installare quello del gas mentre puoi leggere come fare per l'installazione del contatore della luce per la nuova utenza qui.


Come dividere un appartamento in due unità?

Il frazionamento di un appartamento è la divisione in due o più parti di un'unità immobiliare.

La procedura del frazionamento prevede un iter burocratico che affianca i lavori di ristrutturazione: la richiesta di autorizzazione al comune e la variazione catastale. Queste possono variare in base alle normative locali e dal Piano Regolatore Generale.
Di solito le fasi del frazionamento, che comunque rientra nell'attività di edilizia libera, sono le seguenti:

  1. Controllo della conformità urbanistica
    La verifica dei documenti dell'appartamento al comune e al catasto, da cui far partire qualsiasi richiesta di autorizzazione alle modifiche.
  2. Consegna della CILA al comune
    La CILA (comunicazione inizio lavori asseverata) è la pratica per autorizzare il frazionamento dal punto di vista amministrativo e urbanistico.
  3. Variazione catastale
    Comporta l'eliminazione del vecchio subalterno e la costituzione dei nuovi.
  4. Eventuale richiesta di autorizzazione al condominio
     Per gli interventi che interessano il condominio se l'abitazione si trova in uno stabile; è necessario anche comunicare la variazione delle tabelle millesimali ecc.
  5. Richiesta per l'allaccio delle utenze della luce e del gas
    Per collegare uno dei due appartamenti alla rete dell'energia elettrica e del gas per renderlo indipendente dall'altro.

Le prime fasi della procedura richiedono ovviamente il contributo di un tecnico professionista come un architetto o un ingegnere, sia per la fattibilità che per l'esecuzione dei lavori. La richiesta per l'allacciamento delle utenze invece compete di solito al proprietario dell'immobile.
La pratica sarà analoga anche nel caso di accorpamento di due unità immobiliari, con la sola differenza riguardo una delle due utenze del gas che dovrà essere disattivata e seguita eventualmente dalla rimozione del relativo contatore.

Il frazionamento di un'abitazione comporta la redazione di due distinti attestati di prestazione energetica (APE), la certificazione obbligatoria per legge se vogliamo vendere l'immobile o affittarlo.

Come richiedere un nuovo contatore del gas per l'appartamento frazionato?

1. Frazionamento di un appartamento che in precedenza era costituito da due unità

Se stiamo dividendo un appartamento che in passato era separato in due unità e aveva subito nel tempo un accorpamento, dobbiamo verificare se ci siano o meno le vecchie utenze. A volte può capitare che il vecchio contatore del gas sia stato solo chiuso e lasciato nella sua posizione originaria.
Questa situazione è più semplice poiché sarà sufficiente procedere alla riattivazione del contatore presente con un subentro del gas. Il contatore se obsoleto o non funzionante, viene sostituito in fase di attivazione con un modello nuovo dal tecnico del distributore che esegue il lavoro.

2. Frazionamento di un appartamento unico con installazione di un nuovo contatore del gas

In questo caso è necessario fare la richiesta per un nuovo allacciamento, ossia la procedura per collegare un'utenza alla rete del gas. Qualora tu voglia solamente far installare il contatore senza attivarlo devi rivolgerti alla società di distribuzione che opera nella tua zona. L'alternativa è fare la richiesta al fornitore, che contatta il distributore per l'allacciamento e anche per l'attivazione del contatore.
Ecco tutti i passi da seguire:

  1. L'utente invia la richiesta di allacciamento al fornitore
  2. Viene effettuato un sopralluogo, se necessario
    da parte del tecnico del distributore per verificare il posizionamento del contatore
  3. L'utente riceve un preventivo
    Dove è indicata la spesa per i lavori a carico del proprietario. Le tempistiche per la ricezione sono di massimo 15 giorni lavorativi per i lavori semplici o 30 giorni se complessi.
  4. Accettazione o pagamento del preventivo da parte dell'utente
  5. Esecuzione dei lavori per l'installazione del contatore
    Entro 10 giorni lavorativi dalla data di ricevimento dell'accettazione se si tratta di lavori semplici o 60 giorni in caso di lavori complessi
  6. Attivazione del contatore del gas

Per l'attivazione è obbligatorio consegnare alla società di distribuzione dei moduli che attestano che l'impianto di casa è stato realizzato a norma.
I moduli, previsti per legge dalla delibera n. 40 del 2014, sono due:

  • L'allegato H/40, "Conferma della richiesta di attivazione della fornitura di gas"
    che deve firmare il cliente
  • L'allegato I/40, "Attestazione di corretta esecuzione dell'impianto"
    che deve compilare e firmare il tuo installatore, insieme ai documenti richiesti, come progetto, schema impianto ecc.

Il costo per l'installazione alla rete del gas varia da una zona all'altra in base al distributore. La spesa poi dipende soprattutto dai lavori che devono essere realizzati.

Ricordiamo che l'attivazione del contatore del gas può avvenire solo quando l'impianto privato del gas della casa è stato terminato e gli apparecchi, come la caldaia, la macchina del gas ecc. sono stati connessi allo stesso.

Assicurati di non pagare troppo in bolletta: falle fare un check-up!

...

Dove viene posizionato il contatore del gas dell'appartamento frazionato

L'installazione del nuovo contatore dovrà avvenire a norma di legge. Ad esempio, ad oggi non è più possibile installare un contatore del gas all'interno della casa.
Dopo avere inviato la richiesta la società di distribuzione del gas della zona effettuerà un sopralluogo tecnico per verificare la posizione nella quale verrà poi installato il contatore.
Se l'appartamento si trova in un edificio, nel caso in cui la tubazione del gas passa in zone comuni, è necessario avere il consenso espresso del condominio per eseguire i lavori.
Il permesso del condominio è indispensabile quando ad esempio il contatore viene posizionato:

  • in un locale comune del palazzo
  • in un'apposita nicchia sulla parete o sul muro di cinta dello stabile
  • o se la tubazione deve passare in una facciata o in zona comune

In maniera analoga se la tua tubazione del gas ha il passaggio su una proprietà privata, ad esempio lungo il muro, servirà il permesso ad eseguire i lavori anche da parte del proprietario interessato.

Come fare con le utenze del gas in caso di accorpamento di due appartamenti?

In questo caso si deve decidere quale delle due utenze dovrà essere disattivata. Questa decisione dipenderà dalla sistemazione delle stanze e degli impianti tecnici della casa e quindi in base ai lavori di ristutturazione. Se le utenze sono attive dovrai richiedere la disattivazione di uno dei due contatori del gas.

Solo successivamente qualora il contatore sia di intralcio nella casa puoi richiederne la rimozione al distributore locale. Nel caso in cui invece sia posizionato in un luogo dove non crea problemi può anche rimanere nella sua posizione.

Commenti