Tu sei qui

I vantaggi del GPL per il riscaldamento

Preventivo GPL gratuito

011.196.201.84

deposito gpl

Il GPL viene impiegato sia per usi domestici (riscaldamento, cucina e acqua calda) sia per uso industriale o agricolo. In Italia non è molto utilizzato poiché la rete del gas metano è ben diffusa in maniera capillare su tutto territorio nazionale rispetto ad altri paesi europei.
Il GPL costituisce comunque un'ottima alternativa al gas metano e ha numerosi vantaggi rispetto ad altri combustibili fossili come il gasolio. Vediamo quali sono i pro del GPL considerando anche i relativi inconvenienti.


Perché usare il GPL per il riscaldamento?

Il GPL ha decine di applicazioni per via dei suoi numerosi vantaggi rispetto ad altri combustibili fossili come il gasolio ed il carbone (quest'ultimo usato per lo più nel settore industriale).
Nel 2014 quasi il 6% delle famiglie italiane ha utilizzato il GPL per il riscaldamento dell'abitazione, mentre per il riscaldamento dell'acqua la quota sale al 7,6% (Fonte: MSE, La situazione energetica nazionale nel 2014 - luglio 2015).

  • I vantaggi del GPL sono:
  • Alto potere calorifico e rendimento termico
  • Facile reperibilità
    Diffusione sul territorio tramite molte società di distribuzione, trasporto anche in zone difficilmente raggiungibili (cisterne ferroviare o stradali).
  • Basso impatto ambientale:
    • Basse emissioni di gas inquinanti
    • Emissioni quasi nulle di polveri
  • I prezzi del GPL sono negoziabili
    Anche se il prezzo del fornitore è elevato, il cliente ha un forte potere contrattuale e può richiedere uno sconto al proprio fornitore oppure cambiare società per un prezzo più conveniente.
  • Minor operazioni di manutenzione sulla caldaia rispetto al gasolio
  • Facilità di stoccaggio e di trasporto

Il GPL rispetta l'ambiente: è un gas pulito

Per via dell'elevatissima purezza degli idrocarburi presenti nel gas, il GPL brucia integralmente producendo ridotte emissioni di CO2, H2O e NOX e lasciando pochissime scorie e polveri così come il gas metano.
Per questo motivo il GPL è un gas definito a basso impatto ambientale, le auto alimentate a GPL possono infatti circolare anche con il blocco del traffico contro l'inquinamento atmosferico.
Inoltre il GPL non è tossico né corrosivo ed in caso di perdite accidentali non inquina il terreno o le falde acquifere.

Il GPL ha un potere calorifico elevato

Il GPL possiede uno dei più elevati poteri calorifici rispetto ad altri combustibili di uso comune come gasolio, benzina e oli combustibili. Il potere calorifico rappresenta la quantità di calore effettivo ottenuta dalla combustione completa di un'unità di volume, il metro cubo, oppure unità di massa, ossia il Kg del combustibile stesso. Il GPL brucia con una fiamma più calda e quindi con una maggiore efficienza.

Il GPL ha una grande praticità d'uso

Il GPL è una miscela di idrocarburi gassosa a pressione atmosferica che ha la caratteristica di diventare liquida con facilità a pressioni non molto elevate. Questo si traduce in un beneficio non indifferente poiché il trasporto e lo stoccaggio di un gas allo stato liquido è molto più facile e conveniente in confronto ad una miscela allo stato gassoso. Una curiosità: il GPL liquido pesa meno dell'acqua, circa 0,52 Kg per ogni litro.

Passando allo stato liquido il GPL riduce il suo volume di 274 volte permettendo di immagazzinare una grande quantità di energia in poco spazio! 

Quando e dove è possibile usare il GPL per il riscaldamento?

Nelle zone cosiddette "metanizzate", ossia coperte dalla rete Snam di trasporto e distribuzione di gas metano, non c'è dubbio che l'allaccio alla rete del gas sia la soluzione ottimale. Quando non è possibile allacciare l'abitazione alla rete del metano, il GPL è una delle possibili fonti di energia da impiegare come combustibile alternativo.
L'utilizzo del gpl è analogo al gas metano, può essere impiegato sia per la cucina che per il riscaldamento dell'abitazione e dell'acqua tramite un'apposita caldaia. Se i consumi sono limitati, ad esempio solo per uso cucina, il GPL è immagazzinato nelle bombole. Quando i consumi sono maggiori per il suo stoccaggio è necessario disporre di uno spazio adeguato (vedi paragrafo seguente).

  • Il GPL è molto versatile ed è disponibile in tutto il territorio italiano.
    I fornitori, attivi sia a livello locale che nazionale, sono molti e garantiscono il rifornimento senza interruzioni, anche in zone remote poco accessibili.
    Chiama il numero 011.196.201.84 per conoscere il fornitore di GPL nella tua zona o chiedi un preventivo gratuito.

Il Gpl, come tutti i combustibili gassosi, è altamente infiammabile. Per ovvi motivi di sicurezza sono state emanate precise normative che fissano delle limitazioni sul luogo dell'installazione del serbatoio e sulle distanze da rispettare dalla casa e da altre strutture.

Se la tua azienda impiega il gas per il processo produttivo, con il GPL rispetto al gasolio c'è un'opportunità di risparmio del conto economico energetico fino al 20%!

Alcuni accorgimenti per l'uso del GPL per il riscaldamento

L'esigenza di spazio adeguato per lo stoccaggio

A differenza del gas metano che arriva nelle nostre case attraverso i metanodotti, con un impianto di riscaldamento che usa il GPL è necessario un sistema di stoccaggio per immagazzinare il gas.
Questo comporta l'installazione di un serbatoio che va riempito a seconda delle necessità: per una singola casa solitamente questo avviene 1 o 2 volte all'anno in base al consumo ed alle dimensioni del serbatoio stesso.
Le tradizionali bombole infatti non riescono a soddisfare il consumo di una caldaia che impiega il gas per il riscaldamento e per l'acqua calda e la loro sostituzione sarebbe troppo frequente.
Per maggiori informazioni sul serbatoio di GPL visita il nostro articolo dedicato a Come installare il serbatoio di GPL per riscaldamento.

Il prezzo del GPL e le modalità contrattuali

Il prezzo del GPL è più elevato rispetto a quello del gas metano, se hai il GPL e la tua casa è stata da poco raggiunta dalla rete del metano conviene provvedere all'allacciamento. Per usufruire del gas metano viene installato un contatore che misura i consumi che verranno fatturati. Il prezzo del GPL rispetto a quello del gasolio è invece paragonabile.
Le società solitamente non forniscono un listino per il prezzo del GPL, rendendo il mercato non molto trasparente. Il cliente tuttavia ha la possibilità di negoziare il prezzo applicato dal fornitore, rendendolo più competitivo.

Vuoi scoprire l'offerta migliore per il GPL? Chiama lo 011.196.201.84, (numero attivo  ) per richiedere un preventivo gratuito per la fornitura di GPL.

La maggior parte dei contratti per il GPL ad uso domestico prevedono l'utilizzo del serbatoio in comodato d'uso gratuito con l'esclusiva della fornitura. Questo significa che il cliente ha l'obbligo di rifornirsi da quel fornitore rimanendo impegnato per un certo periodo. La disdetta del contratto anticipata comporta al cliente delle penali da pagare. Alla scadenza del contratto invece c'è la possibilità di non rinnovarlo per aderire ad un'altra offerta più conveniente ma in tal caso il fornitore rimuove il serbatoio con possibili inconvenienti per il cliente.