Tu sei qui

Quant'è il prezzo del gas metano al metro cubo?

Confronta e risparmia

010.848.01.61

Quant'è il prezzo del gas al mc?

Quanto costa un metro cubo di gas naturale? La risposta non è così semplice, poiché il prezzo del gas dipende dalla zona di residenza e dal livello di consumo e soprattutto dall'offerta sottoscritta.
In questo articolo spieghiamo come funziona la tariffa del gas metano e come fare per risparmiare sulla salata bolletta invernale.

Il prezzo medio del gas naturale in Europa

I grafici sottostanti mostrano l'evoluzione del prezzo medio del gas in diversi paesi dell'Europa, per i clienti domestici.
I dati si riferiscono al primo trimestre del 2012 e del 2013 e prendono in considerazione una famiglia con un consumo annuo di gas pari a 5.600 kWh. In Italia il consumo di gas misurato dal contatore e presente il bolletta è il metro cubo e non il kWh (usato invece per l'elettricità).
Ricordiamo quindi che un kWh corrisponde all'incirca a 0,095 metri cubi di gas naturale, quindi la famiglia presa ad esempio ha un consumo annuo di circa 530 mc.

 

Fonte : Eurostat - Prezzo del gas per consumatori domestici tasse e imposte escluse

In questo secondo grafico è indicato il prezzo medio in euro a kWh del gas naturale comprensivo di tasse e imposte.
Se andiamo ad osservare il prezzo totale, con le imposte del gas incluse, l'Italia balza nelle prime posizioni rispetto al grafico precedente che mostrava il prezzo al netto delle imposte. Con questo si deduce che le imposte sul gas metano in Italia sono tra le più alte in Europa.

 

Fonte : Eurostat - Prezzo del gas per consumatori domestici tasse e imposte incluse

Il prezzo del gas naturale al metro cubo in Italia

Il prezzo del gas naturale in Italia è costituito da tre componenti principali e dalle imposte, stabilite dallo Stato.
Le tre componenti che troviamo in bolletta sono:

  1. Spesa per il gas naturale, all'interno della quale è presente il costo materia prima gas
  2. Spesa per il trasporto e la gestione del contatore, per il trasporto e la distribuzione del gas fino alle nostre case, lo stoccaggio e la misura
  3. Spesa per gli oneri di sistema, di importo minimo rispetto alle due precedenti, copre gli incentivi per progetti di risparmio energetico

La spesa per il trasporto del gas, la gestione del contatore e degli oneri sono stabilite dall'Autorità e sono uguali per tutti i fornitori e per qualsiasi offerta. 

Il prezzo della materia prima gas naturale

Il costo materia prima gas è a copertura dell'acquisto del gas e corrisponde alla quota parte che cambia tra la tariffa tutelata e le varie offerte dei fornitori del mercato libero.

Prezzo netto del gas al metro cubo nel 2016
Offerta Prezzo della materia prima gas in €/Smc Caratteristiche Per saperne di più

Gas prezzo fisso
  Offerta web con prezzo bloccato per 1 anno, prevede sconti con l'uso dei servizi online 010.848.0198 
fatti richiamare gratuitamente

EasyWeb
  Offerta web che blocca il prezzo per 3 anni, prezzo comprensivo del costo di commercializzazione, oneri aggiuntivi e di gradualità e prevede un contributo mensile

011.1962.1333
o fatti richiamare gratuitamente

Attiva direttamente online

011.1962.1333
o fatti richiamare gratuitamente


Sicura Home Easy Gas
  Prezzo bloccato per 2 anni, comprensivo del costo di commercializzazione, oneri aggiuntivi e di gradualità 010.848.01.61
o fatti richiamare gratuitamente

Sottocontrollo
  Offerta con il prezzo massimo bloccato per 3 anni, che può diminuire in base al mercato

011.1962.1333
o fatti richiamare gratuitamente

Attiva direttamente online

011.1962.1333
o fatti richiamare gratuitamente

Prezzo della sola componente materia prima gas, al netto dei costi di distribuzione, oneri generali e delle imposte. Dati aggiornati a  

Da gennaio 2016 è stata introdotta la nuova bolletta 2.0 e questa voce viene indicata come "costo medio unitario della spesa per la materia gas naturale" oppure "componente sostitutiva materia prima".

Assicurati di pagare il prezzo e del gas più conveniente: fai analizzare la tua bolletta!

check-up bolletta

In Italia il prezzo del gas nel servizio di maggior tutela è stabilito dall'Autorità trimestralmente. In questo settore non c'è un solo fornitore di riferimento per il tutelato come avviene per l'energia elettrica, bensì il cliente può scegliere qualsiasi fornitore e pagare la bolletta con la tariffa del mercato tutelato.

La spesa per il trasporto del gas naturale cambia in base alla zona ed al consumo

Il nostro territorio è diviso in sei zone tariffarie nelle quali cambia il prezzo relativo al trasporto e distribuzione del gas, ed anche gli oneri e le imposte. Quindi per prima cosa bisogna specificare che il prezzo del gas dipende dalla zona in cui ci troviamo.

Inoltre il prezzo di questi oneri di ogni singolo metro cubo di gas varia in funzione del consumo, in modo quasi analogo all'elettricità. Per ogni scaglione di consumo, elencato di seguito, è previsto un prezzo diverso.

  • Per il settore domestico sono previsti sei scaglioni di consumo:
  • 1° scaglione da 0 - 120 Smc
  • 2° scaglione da 121 - 480 Smc
  • 3° scaglione da 481 - 1.560 Smc
  • 4° scaglione da 1.561 - 5.000 Smc
  • 5° scaglione da 5.001 - 80.000 Smc
  • 6° scaglione da 80.001 - 200.000 Smc

Il calcolo funziona in questo modo: per i primi 120 Smc consumati verrà applicato un prezzo, mentre per i successivi 360 un altro. Attenzione perchè questa ripartizione avviene su base mensile.
Il prezzo medio del gas naturale al metro cubo quindi sarà diverso se il consumo è superiore.

Qual è il prezzo del gas al metro cubo per una famiglia?

Nella tabella è possibile notare il prezzo indicativo del gas al metro cubo per una famiglia di 3 persone, che vive in una casa di 100 mq. Il prezzo indicato è un valore medio considerando il totale della bolletta, comprensivo di tutti gli oneri, quota fissa e variabile ed incluse le imposte.

Prezzo del gas al metro cubo imposte e oneri inclusi
  Cottura cibi Acqua calda Cottura + Acqua calda Riscaldamento + Cottura + Acqua calda
Consumo 90 Smc 190 Smc 280 Smc 1200 Smc
Prezzo 1,44 € / Smc 0,97 € / Smc 0,86 € / Smc 0,69 € / Smc

Fonte: nostra elaborazione su dati Autorità per l'energia elettrica e gas, III trimestre 2016 (zona tariffaria Nord Orientale)

Il prezzo medio è differenziato a seconda dell'utilizzo che si fa del gas, se viene usato solo per la cottura dei cibi, per riscaldare l'acqua calda sanitaria o per il riscaldamento della casa, oppure per usi combinati.
Nell'impiego del gas solo per la cucina, nonostante i consumi siano ovviamente più bassi, il prezzo medio è più elevato per via della parte di quote fisse (€/mese) che non vengono ammortizzate come avviene con i consumi più alti.

Come pagare meno il prezzo di uno Smc di gas cambiando fornitore

...

Con la liberalizzazione del mercato del gas, è possibile pagare meno rispetto alla bolletta del tutelato.
I fornitori del mercato libero spesso propongono offerte gas con prezzi più bassi rispetto alle tariffe tutelate, tuttavia bisogna prestare attenzione per cogliere le reali opportunità del mercato libero.
Puoi scegliere un'offerta a prezzo fisso oppure a prezzo variabile, che cambia seguendo le condizioni del mercato a cui viene applicato uno sconto.
Ricordiamo che nelle offerte il prezzo indicato si riferisce sempre al prezzo materia prima gas.

Confronta il prezzo del gas che stai pagando con altre offerte Chiama lo 010.848.01.61 costo chiamata nazionale,   o fatti richiamare gratuitamente.

Che differenza c'è tra il prezzo del gas in Smc (standard metro cubo) e mc?

Da luglio 2009 il gas naturale ai fini della fatturazione in bolletta, viene misurato in Standard Metro Cubi (Smc). Questo perché il volume del gas varia in funzione della temperatura e della pressione esterna.
In parole più semplici, la stessa quantità di gas può avere un volume (in metri cubi fisici) diverso se si trova in Sicilia oppure in montagna al Nord Italia.

L'Autorità ha quindi introdotto lo Standard Metro Cubo che rappresenta l'unità di misura del gas che si trova in una precisa condizione, a temperatura e pressione standard: ossia alla pressione atmosferica e alla temperatura di 15°C. Il prezzo delle offerte si riferisce quindi sempre allo standard metro cubo, anche se a volte viene indicato semplicemente in euro a metro cubo.
Per calcolare il gas in Smc è stato introdotto il coefficiente C, leggi il paragrafo successivo per capire cos'è.

A che serve il coefficiente C del gas metano?

Il coefficiente C, chiamato anche coefficiente correttivo dei consumi, è necessario affinchè venga pagato dal cliente finale l'effettivo contenuto di energia del gas indipendentemente dalla zona d'Italia in cui si trova la sua abitazione.
Il valore del coefficiente C varia a seconda del luogo in cui si trova l'utenza, in funzione della zona climatica e dell'altitudine, se si tratta ad esempio di una località di montagna o di mare.

Chiariamo con un esempio pratico assumendo i seguenti dati:

  • Consumo misurato: (differenza tra due letture consecutive del contatore) 100 mc
  • Coefficiente C: 1,022779 (zona di Roma)
  • Consumo espresso in Standard Metro Cubi: 100 mc x 1,022779 = 102,2779 Smc