Tu sei qui

Energia elettrica e gas per la seconda casa: come risparmiare?

Cambia fornitore

010.848.01.61

Hai una seconda casa per le vacanze e vuoi risparmiare su luce e gas? Non sai se devi pagare il Canone Rai in entrambe le case? Qui potrai trovare tutte le informazioni utili per trascorrere le vacanze in totale relax, senza preoccuparti delle bollette!

Attiva le utenze nella casa al mare!

Bollette luce e gas: cosa cambia per la seconda casa?

Per la seconda casa, per quanto riguarda l’energia elettrica, sono previste tariffe regolate più alte rispetto a quelle per gli immobili dove si possiede la residenza. Quindi per i clienti non residenti, si tendono ad applicare tariffe più care.

Per la fornitura del gas, invece, non si notano cambi, poichè le variazioni sono solo in base alla zona geografica. La fornitura del gas non varia in base a dove si fissa la propria residenza: non ci sono distinzioni tariffarie, se non appunto in base alla zona geografica.

Attenzione Quali cambi ha comportato la riforma del 2017 per le seconde case? Leggi il nostro articolo dedicato e scopri come influiranno in bolletta gli oneri di sistema, a partire da gennaio 2017.

Pensi di pagare troppo sulla seconda casa? 

Assicurati di non pagare bollette eccessivamente care! Fai fare un check-up gratuito alla tua bolletta di energia elettrica e gas metano!

Expert's name

Residente o non residente: tariffa D2 o D3?

Per l’energia elettrica, i costi dipendono non solo dai consumi, ma anche dalla residenza. I clienti non residenziali pagano tasse più alte rispetto ai residenziali. L'Autorità ha infatti definito per la clientela domestica due tariffe obbligatorie (D2 e D3) per il servizio di trasmissione, distribuzione, misura dell'energia elettrica e oneri di sistema.

Per i clienti residenziali, si applica la tariffa D2 se hanno un contatore con potenza inferiore o uguale a 3kW. 

Per i clienti non residenti, invece, è riservata la tariffa D3 , rivolta ai clienti possessori di seconde case, indipendentemente dalla potenza installata. Questa tariffa è applicata anche per i clienti residenziali, con contatori di potenza superiore ai 3 kW.

Sempre tariffa D3 per le seconde case? Per le seconde case, a tutti i clienti verrà applicata la tariffa D3, a meno che un membro della famiglia non risulti residente nella seconda casa (in quel caso verrà applicata la tariffa D2 se il contatore non super una potenza di 3 kW).

Quali tariffe scegliere per risparmiare sulla seconda casa?

Sul mercato libero dell’energia c’è una gran quantità di tariffe di energia elettrica, ma non tutte sono adatte per ogni situazione: fai quindi attenzione prima di scegliere l'offerta, perchè non sono tutte uguali!

Verifica di avere una tariffa conveniente, prima di partire per le vacanze!

Per sapere quale tariffa si avvicina maggiormente alle tue esigenze, visita il nostro comparatore oppure fatti richiamare.

Expert's name

Esiste il bonus energetico sulla seconda casa?

Per le seconde case non è previsto nessun bonus, nè per disagio economico nè per disagio fisico. Le agevolazioni su energia elettrica e gas possono essere applicate solamente sulla casa in cui il cliente è residente. Il bonus si potrebbe applicare sulla seconda casa, solo nel caso in cui il familiare che dispone del bonus avesse la residenza nella seconda casa. In ogni caso, è importante ricordare che si può usufruire del bonus energetico solo su una delle due case e non su entrambe. 

Canone Rai sulla seconda casa: si paga?

Il costo legato al Canone Rai compare nella bolletta dell’energia elettrica, ma quante volte deve pagare chi ha una seconda casa? I clienti che possiedono una seconda casa lo devono versare soltanto una volta.

Si paga un solo Canone Rai per famiglia? Il canone Rai va pagato una volta sola per nucleo familiare. Nel caso si tratti di una coppia di conviventi, non essendo riconosciuti come nucleo familiare, il canone Rai dovrà essere versato due volte.

Cosa fare se i coniugi hanno residenze diverse?

Si paga il Canone Rai due volte?

Nel caso in cui una coppia detenga una seconda abitazione e i coniugi abbiano residenze diverse bisognerà pagare il canone Rai anche sul secondo immobile. Ci si vedrà così costretti ad effettuare un doppio pagamento, uno per ogni immobile dove risulta fissata la residenza.

Per maggiori informazioni visita la nostra pagina dedicata al Canone Rai.

Cambia fornitore in 5 minuti! Chiama lo 010.848.01.61   o fatti richiamare gratuitamente.

Commenti