Tu sei qui

Dove trovare il codice PDR del contatore gas?

Attiva il gas a tuo nome

010.848.01.61

Il codice PDR è un numero particolarmente importante che serve per poter effettuare tutte le operazioni che riguardano la tua fornitura di gas.

Trovare il codice PDR nella bolletta del gas

Se volessimo fare un'analogia con una persona, il codice PDR corrisponderebbe al "codice fiscale" dell'utenza gas.

In questa scheda spieghiamo nel particolare cos'è il codice PDR, quando viene assegnato e come possiamo trovarlo se ne abbiamo bisogno.

Che cos'è il codice PDR?

Il PDR, acronimo di Punto di Riconsegna, del gas è il codice che identifica l'utenza del gas.
Il numero PDR è univoco e corrisponde alla posizione fisica del tuo contatore del gas, punto nel quale il gas viene consegnato dal fornitore e prelevato dal cliente finale. Il codice PDR è richiesto dal fornitore per effettuare qualsiasi operazione sulla fornitura o sul tuo contatore ed è composto da 14 numeri.

Il PDR è assegnato dal distributore alla fine dell'allacciamento con la posa del contatore ed è composto da 4 cifre che corrispondono al codice dell'impresa di distribuzione (codice esercente, Italgas per esempio ha come codice 0088) stabilito dall'Autorità e da 10 cifre del codice numerico relativo all'utente, come indicato nell'immagine sovrastante.

Se non sei soddisfatto del tuo gestore del gas, ti consigliamo di confrontare con attenzione le offerte gas disponibili nel mercato libero proposte dai fornitori alternativi.

Nel caso in cui tu abbia trovato un'offerta gas conveniente nel mercato libero e voglia cambiare fornitore, il codice PDR è indispensabile per realizzare il cambio.

Esempio di codice PDR

Quando entriamo nel mercato libero o cambiamo fornitore il contatore non viene sostituito ma rimane lo stesso, nè viene effettuata alcuna modifica allo stesso. E' anche importante sapere che il gas che ci viene consegnato dal nuovo fornitore è sempre lo stesso.
In questo caso il PDR non cambia se passiamo da un fornitore all'altro e neanche quando effettuiamo una voltura oppure un subentro.

Il codice PDR non è da confondere con il numero cliente (o codice cliente) che è un numero specifico del fornitore, presente nel suo database interno, utilizzato per identificare il cliente. Quando cambiamo fornitore nel mercato libero, il numero cliente cambia a differenza del codice PDR che rimane sempre lo stesso.

  • In caso di attivazione sarà necessario comunicare:
  • L'indirizzo esatto dell'abitazione
  • La lettura del contatore
  • Dati anagrafici e documento dell'intestatario del contratto
  • I dati del conto corrente (in caso di domiciliazione bancaria)
  • L'uso del gas (cucina, acqua calda o riscaldamento)

Il PDR è assolutamente necessario quando si vuole riattivare, ad esempio con un subentro, un'utenza gas che è stata precedentemente disattivata. In questo caso sarebbe utile riuscire a recuperare una bolletta del vecchio inquilino sulla quale trovate, oltre al PDR, il nome del fornitore a cui richiedere il subentro. Qualora non siate in possesso di una bolletta perchè è passato molto tempo ed il vecchio inquilino è irraggiungibile, abbiamo spiegato più avanti in questo articolo come fare per reperire il PDR senza bolletta.

Se invece sei entrato in un appartamento dove è presente un contatore del gas ma non sai se c'è un contratto di fornitura attivo, devi rivolgerti al distributore locale. Ti consigliamo di contattare il tuo distributore di zona con una richiesta scritta da inviare attraverso il fax.
I casi possibili sono due, il primo si verifica se c'è un contratto attivo, il secondo quando non è attivo nessun contratto e quindi la fornitura è stata chiusa (è presente un apposito sigillo che impedisce l'erogazione del gas). Nel primo caso puoi effettuare una voltura, ed eventualmente nello stesso tempo, un cambio di fornitore con un'offerta gas più conveniente, senza interruzione del servizio.
Qualora il contatore del gas fosse stato piombato con il sigillo è necessario richiedere al fornitore un subentro (ossia una riattivazione) che prevede l'intervento del tecnico del distributore che toglie il sigillo permettendoci in seguito di consumare il gas.

Qual è il mio fornitore di energia elettrica e gas?

Ti stai trasferendo in una nuova casa in cui le utenze sono attive. Ma non conosci il fornitore, l'inquilino precedente è irrintracciabile e per di più non hai nessuna delle bollette precedenti. Come risalire al fornitore e intestare così le utenze a proprio nome?

Expert's name

Quando viene assegnato il codice PDR?

Il PDR viene assegnato quando effettui l'allacciamento del gas, attraverso il quale la tua casa viene collegata alla tubazione nazionale che trasporta il gas.
Al momento dell'allacciamento il tecnico della società di distribuzione, incaricato di realizzare questi lavori, installa il contatore per misurare i consumi, e da questo momento in poi la tua casa è associata ad un codice PDR, differente da quello di tutte le altre case.
Successivamente quando attivi l'utenza firmando un contratto con un fornitore, il PDR e il contatore vengono associati al nome dell'intestatario del contratto. Se vuoi cambiare il nome dell'intestatario della bolletta gas, visita la nostra pagina dedicata.

Se effettui la disdetta di un contratto gas perchè stai traslocando in un'altra casa, il numero del PDR rimane sempre associato a quella casa e a quel contatore.

Codice PDR utenza gas o energia elettrica?

Il PDR si riferisce solamente alla fornitura dell'utenza gas.
Per quanto riguarda l'energia elettrica, il codice analogo si chiama codice POD o punto di prelievo. Il codice POD quindi è collegato al punto fisico dove è collocato il contatore che misura l'elettricità.
Per visitare l'articolo su come trovare il codice POD, clicca qui.

Dove trovare il codice PDR

Non trovi il codice PDR?
Chiama lo 010.848.01.61 costo chiamata nazionale, attivo  .

Per effettuare la voltura, il subentro o la disdetta del contratto gas è necessario comunicare al proprio fornitore il codice PDR.
Il cliente può trovare il codice PDR in due modi diversi:

  1. Leggere la bolletta del gas.
    In ogni bolletta del gas trovi il codice PDR nelle prime due pagine, all'interno dei dati sulle caratteristiche della fornitura.
  2. Contattare il servizio clienti del tuo fornitore.
    Puoi chiamare il numero verde del tuo fornitore, in alcuni casi comunicando il nome dell'intestatario e l'indirizzo della fornitura è possibile ricevere questa informazione.

A differenza dell'energia elettrica, non è possibile controllare sul contatore del gas il codice PDR.
Alcune volte si trova attaccato al contatore un cartellino con scritto il codice PDR, in altri casi può essere presente un'etichetta adesiva sul contatore che riporta il codice PDR, ma questo non sempre avviene.

Trovare il codice PDR senza bolletta

Poniamo il caso in cui un utente sia entrato in possesso di una casa disabitata da molto tempo. L'utenza gas e quindi il relativo contatore è staccato e non è possibile sapere il nome del precedente inquilino nè tantomeno leggere una vecchia bolletta del gas.

Nel caso in cui non si ha a disposizione nessuna bolletta e il PDR non sia visibile sul contatore del gas, devi rivolgerti al distributore della tua zona per reperire il codice.
La rete di distribuzione del gas e i contatori per la sua misura, sono infatti gestiti da società indipendenti dal fornitore, che cambiano in funzione della zona geografica dell'abitazione.
Consigliamo sempre di contattare il distributore locale tramite fax.
Per trovare i contatti dei maggiori distributori di gas clicca qui.

Il distributore per poter risalire al codice PDR della tua utenza ha bisogno dell'indirizzo e del numero di matricola del contatore. Una volta risaliti al numero PDR potrai sottoscrivere un contratto per poter riattivare l'utenza e consumare il gas.

Attenzione a non confondere il codice PDR con la matricola del contatore.

Dove trovare il numero di matricola del contatore del gas

Trovare la matricola contatore gas

Il codice PDR non equivale al numero di matricola del contatore del gas, che invece identifica fisicamente l'apparecchio di misura.
La matricola è un dato di fabbrica del contatore ed è obligatoriamente scritta su tutti i contatori del gas e la trovi mostrata anche sulla bolletta del gas, nel riquadro dove sono presenti i dati e le caratteristiche della fornitura.
Spesso viene indicata preceduta dall'abbreviazione N. oppure No come puoi notare nell'immagine qui affianco.

Distinzione tra il PDR e il PDC (punto di consegna)

Attenzione a non confondere il PDR (Punto di Riconsegna) con il punto di consegna, anch'esso indicato in bolletta. Quest'ultimo indica il punto fisico di connessione tra la rete di trasporto del gas ad alta pressione e la rete di distribuzione a media pressione.
Il punto di consegna è in comune tra numerosi utenti perchè corrisponde allo snodo centrale da cui il gas parte e arriva alle diverse case. Il punto di riconsegna invece, corrisponde al contatore e quindi è uno solo per ciascuna utenza.

...