Tu sei qui

Aumenta il bonus sociale del 30% nella bolletta di energia elettrica e gas metano

Scopri l'offerta luce e gas conveniente

010.848.01.61

Dal primo gennaio 2017, l’Autorità ha previsto un aumento del 30% del bonus sociale, per famiglie in condizione di disagio economico o fisico. A che cosa è dovuto questo aumento?

Chi ha diritto alle agevolazioni di luce e gas?

Il bonus sociale è un’agevolazione che l’Autorità per l’energia elettrica, il gas e il sistema idrico ha stabilito per le famiglie in condizioni di disagio economico, per le famiglie numerose e per coloro che soffrono di malattie, che li obbliga a rimanere collegati a macchinari elettromedicali. Possono richiedere il bonus i clienti residenziali, intestatari di un contratto di energia e che abbiano tutte le caratteristiche necessarie, per rientrare nella categoria di disagio economico o fisico. Hanno la possibilità di richiedere questo aiuto economico sia i clienti che hanno un contratto attivo nel mercato libero sia nel servizio tutelato.

Sei interessato ad avere maggiori informazioni su questa agevolazione? Ti consigliamo di leggere il nostro articolo dedicato al bonus sociale! Qui potrai trovare tutte le informazioni necessarie per richiedere l’agevolazione e alcuni consigli utili su come presentare la documentazione richiesta.

Quali sono le novità per il 2017?

...

Aumentano le agevolazioni per il 2017

L’Autorità ha previsto un aumento dell’importo al 30% di sconto sulla bolletta dell’energia elettrica e il gas, il che si traduce in una riduzione che va da 80 a 165€ in fattura, a seconda della composizione del nucleo familiare.

Il bonus, come strumento di sostegno alle famiglie disagiate, è stato introdotto dal Governo con il DM 28/12/2007 e reso operativo dall’Autorità, in collaborazione con i Comuni. Dal primo gennaio 2017, con il decreto del ministero dello Sviluppo Economico del 29 dicembre 2016, è entrata in vigore la riforma del bonus elettrico e del gas, che prevede lo sconto fino al 30% sulla bolletta e l’aumento della soglia di reddito ISEE. Se da un lato aumenta il valore del bonus dall'altro aumenta anche la soglia di reddito per l'accesso al bonus stesso, che passa da 7.500 € a 8.107,5€. L'aumento della soglia di reddito vale solo per famiglie con meno di 3 figli a carico, poiché per i nuclei con più di 3 figli il limite resta invariato e fissato ad un massimo di 20.000€ annui. Lo sconto verrà erogato attraverso uno sconto applicato sulle bollette dei 12 mesi successivi a quello della domanda.

...

Come usufruire di un ulteriore sconto?

Se si vive in situazioni di disagio economico, è fondamentale fare richiesta del bonus sociale poiché è un aiuto importante a fine mese. Questo però non è l’unico strumento di cui può usufruire una famiglia per pagare fatture più basse per luce e gas. Cosa fare allora? Controlla di non star pagando una tariffa di luce e gas troppo alta ed aderisci ad un'offerta più vantaggiosa, magari scegliendo lo stesso fornitore per luce e gas ed usufruendo così di sconti promozionali molto spesso messi a disposizione dai fornitori per chi decide di attivare un contratto dual. Ricorda che spesso le offerte più vantaggiose sono riservate ai clienti che richiedono la ricezione della bolletta web e che scelgono la modalità di pagamento delle fatture tramite RID bancario

Sai che esiste anche un bonus idrico? Il Bonus acqua è un’agevolazione fiscale, voluta dal Ministro dell’Ambiente e gestita direttamente dai comuni, che prevede agevolazioni sulle bollette idriche per le famiglie in situazioni di disagio economico.

...

Commenti