Tu sei qui

Canone Rai: evasioni ai minimi storici

Con l’introduzione del canone Rai nella bolletta dell’energia elettrica, l’evasione dell’imposta in Italia è scesa ai minimi storici.

Canone Rai più basso nel 2017

Ebbene sì. Avete capito bene: l’evasione del canone Rai, secondo i dati forniti dall’Agenzia delle Entrate, è scesa al 5%, il che si traduce in termini economici all'incasso di circa 2 miliardi di euro.

La mossa dell'addebito dell’imposta per la televisione nella bolletta dell’energia elettrica ha centrato l'obiettivo. In questo modo è molto più difficile non pagare il canone, a meno che tu non ne abbia chiesto l'esonero perché non in possesso della TV. Gli Italiani dunque si sono dovuti adeguare a questa nuova procedura.

“Stiamo monitorando l’operazione che riguarda circa 22 milioni di famiglie italiane: Enel, il maggior operatore del mercato, ci ha comunicato una morosità sulle bollette di luglio e agosto nell’ordine del 5 %, quindi fisiologica. L’Agenzia delle Entrate stima a regime una morosità, nella peggiore delle ipotesi, ampiamente al di sotto del 10% che porterebbe l’incasso finale del canone 2016 sopra i 2 miliardi. Un risultato superiore alle migliori previsioni”.

Questo ha dichiarato Antonello Giacomelli, sottosegretario allo Sviluppo economico con delega alle Comunicazioni.

Come anche spiegato da Giacomelli, questi non sono i risultati definitivi poiché nello stesso mese affluiscono i pagamenti di bollette emesse con scadenze diverse, quindi il risultato sicuro non si avrà prima di gennaio. In ogni caso, la situazione è sicuramente migliorata rispetto agli anni scorsi e l’evasione del canone è scesa nettamente.

Tutto sul canone Rai! Se vuoi sapere a quanto ammonta l'imposta per la tv, chi la deve pagare e chi invece ne è esonerato, ti consigliamo di leggere il nostro articolo dedicato.

Canone Rai: nel 2017 si pagherà di meno?

Scopri quali offerte ti rimborsano il Canone Rai!

Inserire il canone Rai ha ridotto notevolmente l’evasione dell'iimposta sulla TV e, di conseguenza, questo permetterà di abbassarne il costo per il 2017. L’importo del canone Rai 2017 scenderà infatti passando da 100 a 90 €, quindi circa 20 euro di sconto sul canone rispetto agli originari 113,50 €. 
Nel caso in cui il canone Rai ti sia stato addebbitato per errore puoi sempre richiedere il rimborso, trovi tutti i dettagli in questo nostro articolo. 

In conclusione, il canone tv è stato abbassato poiché si è abbassata la soglia di evasione. Visto che parte del ricavato di quanto recuperato dalla lotta all’evasione del canone finirà direttamente nelle casse della Rai, si spera in un investimento per migliorare la qualità del palinsesto e una riduzione della pubblicità.

Ciò non toglie il fatto che sussistano ancora motivazioni tali da indurre a ritenere il canone rai in bolletta un'idea alquanto discutibile. Non a caso molti utenti si sono visti l'addebito del canone rai seppur non dovuto, creando così non pochi disagi. Senza parlare dell'aggiunta di una nuova imposta in bolletta, già di per sè gravata da molte tasse. Ecco perché si auspica la sua sparizione a breve, anche se per ora sta riscontrando un impatto positivo sugli introiti fiscali. 
La speranza infatti è che il peso delle tasse nelle bollette dell'energia elettrica scenda, per rendere il costo della bolletta più congruente con il costo del servizio. 

Assicurati di non pagare troppo in bolletta: falle fare un check-up! (Servizio gratuito)

...